Un calo di rating, non sempre coincide con scarsa qualitá. Questa TNA si fa guardare e si fa piacere e EMG é totalmente d’accordo con Booby Roode che in un intervista ha dichiarato di non capire perché alcuni fans (o presunti fans di wrestling) siano contenti e non vedano l’ora che la TNA sparisca dalla faccia della terra. Siamo in un buon periodo per la compagnia. Discreti incontri, alcuni colpi di scena ed un buon sviluppo delle storyline, non solo quelle principali. La fretta é spesso cattiva consigliera e per il momento non sta facendo capolino nella casa di Dixie Carter…o chi per lei.

É stata una puntata, quest’ultima, dove il lottato é stato prevaricante rispetto al parlato. Ben cinque incontri, due dei quali con in palio un titolo…ed in uno di essi abbiamo “conosciuto” un nuovo campione. Trevor Lee, discepolo di Gregory Shane Helms, é il nuovo campione della X-Division. La settimana scorsa parlavo della necessitá di qualcosa di nuovo in questa categoria, non per demeriti di Tigre Uno, ma semplicemente per cambiare aria in una stanza dal sapore viziato…e sono stato accontentato. Lee é un buon wrestler, piuttosto vergine nella compagnia e dopo un periodo di faida con il lottatore messicano, potrebbe dar vita ad un regno titolato interessante vista anche la presenza al suo fianco del “vecchio” Hurricane…o meglio vista la sua ombra: una storyline che incuriosisce e che potrebbe generare anche un buon lottato nei mesi a seguire.

Complessa anche la situazione intorno al titolo di coppia. Ovvio che si andrá poco a poco verso i Beer Money contro i Wolves (infortunio di Richards permettendo), ma per il momento regna grande confusione e poca qualitá. Ad essere sincero mi sembra la parte meno interessante di Impact al momento. So che puó sembrare assurdo dirlo perché comunque il livello qualitativo é piuttosto alto, ció nonstante, c’é un qualcosa in questi segmenti che non mi convince per nulla. Mi riferisco, ahimé a James Storm e Bobby Roode. Ho come l’impressione che i due stiamo campando di rendita del passato e non abbiano allo stato attuale delle cose nessun intenzione di far evolvere la loro situazione. Credo che vedremo il meglio solo quando ci sará lo scontro tra i due tag team sopra citati, ma fino ad allora si vivrá del minimo indispensabile cosí come ha dimostrato il match a 4 tag di questa settimana che é stato piuttosto insipido e senza il ben che minimo phatos…il fatto che fosse una Hardcore War…la dice tutta.

Eliminate dalla scena…momentaneamente…le Beautiful People e le Dolls House…improvvisamente anche la scena femminile ha ripreso tono sopratutto grazie a Maria Kanellis (sempre ottima nell’intrattenimento). La moglie del Miracoloso Bennett, si è proposta come guida “spirituale” della Knockout’s division…candidatura che ha fatto storcere il naso alla campionessa Gail Kim. Ovvio che tra le due nascerá qualcosa, probabilmente non si vedranno grandi cose sul ring…ma la figura di Maria in versione First Lady del Professional Wrestling ci sta eccome ed ha sempre funzionato e credo possa funzionare anche in questo contesto.

Piccola parentesi per la “storia d’amore” tra Bobby Lashley e … non voglio ricordare il nome volontariamente…Ok che del trash sempre deve esserci…ma solo quando il Trash é fatto bene e fa ridere (vedasi Tyrus versione babysitter della settimana precedente)…qui stiamo parlando di spazzatura totale…Unico motivo di interesse che potrebbe cambiare la storyline é scoprire il perché di questo “tempo delle mele” dei poveri…ma dovrá essere un gran bel perché!

Ed infine…il titolo piú prestigioso. Qui le cose si fanno interessanti. Molti nomi gravitano nell’orbita di Matt Hardy ed ognuno é un possibile “nemico”…eccovi i protagonisti.

Jeff Hardy: ELIMINATO….ma tornerá

Kurt Angle: ELIMINATO

Drew Galloway: HA LA VALIGETTA CON LA TITLE SHOT

Tyrus: L’UNICA PERSONA CHE É FIRST CONTENDER E CHE IN TUTTE LE PUNTATE QUALCUNO LO SUPERA IN QUESTO STATUS…MA LUI RIMANE TALE (discorso contorto ma vi assicuro vero)

Mike Bennet: IL SUO OBIETTIVO DICHIARATO É IL TITOLO….E QUESTO OBIETTIVO PASSA DA DREW GALLOWAY

Eric Young: CON EC3 IL MIGLIOR PERSONAGGIO DELLA TNA ATTUALE. IL SUO STATUS NON SI CAPISCE…ma ogni volta che c’è un segmento con il titolo, lui appare come il prezzemolo…ovunque.

Ec3: LA VITTIMA DELLA FAMIGLIA HARDY. Come tornerá?. Come evolverá il suo personaggio? Ma soprattutto quando tornerá campione?…nel frattempo accontentiamoci di ascoltare le sue interviste.

Insomma…una vera e propria telenovela. Magari con alcune, discrasie e illogicitá, peró il fatto che ci siano tante persone come possibili candidati credibili, aumenta il valore di una cintura e la struttura di un programma.

Detto ció anche per questa settimana EMG vi saluta e vi da appuntamento ai prossimi Zone…sul suolo britannico

¡HASTA PRONTO!