Il presidente della AEW Tony Khan ha confermato che Kylie Rae non fa più parte del roster della compagnia e che il tutto è nato su espressa richiesta della lottatrice che ha chiesto la rescissione del contratto, che è avvenuta in maniera assolutamente amichevole.

Al momento non si conoscono le cause ufficiali, anche se nei giorni scorsi, il Wrestling Observer, informava che l’atleta sarebbe stata lontana del ring per un periodo di tempo a causa di alcuni “problemi di natura medica”.