Non vedo la AEW come concorrenza diretta della WWE. La vedo come concorrenza e la cosa è eccezionale. Fino a quando non creeranno la loro stella principale o fino a quando non avranno una produzione grande come quella della WWE, non potranno essere una concorrente diretta. Voglio dire, la WWE, ha tre generazioni di superstar, ha centri di NXT in tutto il mondo. Sono più avanti nel gioco, queste cose la AEW non le ha. Non è sono una concorrente reale e non sono neppure prossimi a diventarlo. La concorrenza è una cosa positiva, soprattutto nel mondo dell’intrattenimento sportivo. Li appoggio.

Queste le parole rilasciate da Batista relative al duello WWE/AEW durante un’intervista rilasciata a Pro Wrestling Sheet.