Sembrava il nuovo Mike Knoxx, piuttosto che il Gene Snitsky del 2016… insomma, il classico big man destinato a mietere qualche vittima tra i jobber o i nomi del mid-carding, per poi essere gettato in pasto ad un main eventer face bisognoso di rilancio o di solidificare il suo status. Invece, sorprendendo me per primo, il buon Braun Strowman pare...
Voglio battere il record di…. Quante volte abbiamo sentito dire questa frase, in qualsiasi ambito o disciplina: alla fine, il bello di un primato è proprio quello di essere battuto. Se poi il record è anche di lunga durata, la soddisfazione è maggiore e la risonanza dell’impresa addirittura storica: purtroppo però, spesso, non sempre l’infrangere un primato stabilendo un nuovo...
Bodyslam alla Casa Bianca! Il presidente degli USA ha appena fatto una clothesline al segretario della Nazioni Unite! Vabbè dai, non esageriamo… bisogna anche essere realisti. E’ però fuori d’ogni dubbio che l’elezione di Trump a capo della nazione più potente del mondo, potrà avere un riflesso anche sulla WWE: anche in questo caso, non aspettatevi di vedere comparire Trump...
Dopo due mesi di silenzio, torno a scrivere: qualcuno di Voi potrà maliziosamente pensare che, visto che nell’ultimo pezzo prospettavo un ritorno di Bill Goldberg a fronteggiare Brock Lesnar, sia riapparso dall’oblio per vantarmi della mia intuizione. Se nascondessi che il ritorno dell’ex WCW World Champion mi faccia molto piacere, sarei falso ed ipocrita: ma non sono qui a scrivere...
Prima di diventare Mr Mc Mahon, uno degli heel più riusciti della storia, Vincent Kennedy Mc Mahon (allora semplice commentatore), amava ripetere fino alla nausea: "Anything can happen, in the WWE". Quest'anno pare proprio che il motto possa tornare di moda: alzi infatti la mano chi non si è sorpreso nel vedere Bill Goldberg fare da testimonial principale al nuovo...
Alzi la mano chi l’avrebbe mai immaginato! Settimana scorsa stavo per tornare a scrivere (direte “era ora”) un nuovo numero di Top Story: avrei scritto di come Raw avesse osato nel cercare il suo main event di Summerslam, e di come Smackdown avesse invece fatto una scelta conservatrice e oltretutto discutibile. Ed invece, causa anche una settimana al lavoro massacrante...
Siamo rimasti mesi a parlare di situazione stagnante, immobilismo, insistenza su idee che si erano dimostrate sbagliate e cose simili… eppure, in meno di sette giorni, il mondo WWE come lo conoscevamo si è ribaltato da cima a fondo. Dall’interno (col PPV Money in The Bank) e dall’esterno (con la sospensione di Roman Reigns), sono successe così tante cose...
“Dove eravamo rimasti ?” E’ una delle frasi più famose della televisione italiana, pronunciata dallo storico conduttore televisivo Enzo Tortora, vittima innocente di un errore giudiziario trasformatosi in un caso mediatico. Al suo ritorno sul piccolo schermo, il pubblico lo accolse con un lungo applauso ed una standing ovation, cui seguì appunto questa storica frase. Lo stesso impatto pare averlo...
Anche se il titolo la rievoca, non ho intenzione di parlarvi dell’opera teatrale di Luigi Pirandello. Però indubbiamente questo titolo mi aiuta ad introdurre quello che vuole essere il tema di questa Top Story: l'inconoscibilità del reale, di cui ognuno può dare una propria interpretazione che spesso non coincide con quella degli altri. Da circa tre settimane, infatti, non vedo...
Poche ore ci separano dallo svolgimento di Wrestlemania 32, ma non voglio annoiarvi con le mie disquisizioni sul pay per view. Per le analisi ci hanno pensato i miei bravissimi (e ben più costanti di me) colleghi di sito… che mi resta da fare? Beh, io un’idea l’avrei: sappiamo tutti come, solitamente, il match valido per il titolo assoluto sia...