L’ultima edizione di “Talk is Jericho”, il podcast di Chris Jericho, ha avuto come ospite Court Bauer, ex dipendente della WWE nonchè fondatore della MLW. Come al solito, l’intervista ha coperto svariati argomenti, e sono stati rivelati diversi retroscena sul mondo del wrestling.

In particolare, Jericho ha spiegato quali furono le motivazioni che alla fine degli anni ’90 spinsero Vince McMahon ad ingaggiare numerosi writers per far sì che i promo dei wrestler della WWE seguissero un copione. Fino a quel momento, infatti, alle superstar veniva data una scaletta di argomenti da coprire, ma ognuno era libero di impostare il proprio promo come meglio credesse. Poi le cose cambiarono a causa di Friends, la serie televisiva icona degli anni ’90. Ecco ciò che ha detto Y2J:

Il motivo per cui i writers cominciarono ad andare di moda è perchè nel 1999, quando cominciò SmackDown, Vince aveva l’obiettivo di farlo diventare più importante di ‘Friends’, che ai tempi era al massimo della popolarità. Vince voleva che SmackDown facesse più ascolti di Friends il Giovedì sera, e pensò che se Friends aveva un gruppo di persone addette alla stesura del copione, anche SmackDown ne avrebbe avuto uno. Così passarono ad avere 15 persone a lavorare in una stanza senza che nessuno di loro sapesse bene quale fosse il suo ruolo o l’arco narrativo da seguire.