Chris Jerico parla di cosa manca alla WWE di oggi

Chris Jericho. recentemente intervistato da XiriousXM, ha parlato di ciò che manca al prodotto attuale WWE:

Quando iniziai io, la WWE era come il Far West, con gente dallo spirito libero, con le sue “puttane”, i suoi ladroni ed i suoi lunatici…poi si arrivò alla fine degli anni 90, inizi del 2000 e tutto iniziò a cambiare culturalmente. Più bookers, più organizzato, un’attitudine più corporativa quando la società di Vince McMahon diventò di capitali. Cercavano di fare in modo che Coca Cola diventasse loro sponsor, come se tutto fosse diretto alle famiglie, che ovviamente non è una cosa cattiva. Però così facendo si perse quello spirito anticonformista, non in un ottica di ribellione, ma in ottica “Provo a vedere se le cose funzionano, se non funzionano, non succede nulla, se funzionano, ho inventato qualcosa di diverso”. Adesso non hai quella libertà perchè siamo arrivati al punto che ti danno il tuo copione come se fosse un programma televisivo, però non lo è, non c’è nessun altra entità come questa, bisogna dare la possibilità ai ragazzi di sbagliare. Se non funziona, per lo meno ci hai provato. Questo è ciò che si è perso, ogni giorno che passa ci sono sempre meno opportunità per provare le cose. Ti danno il tuo copione, lo leggi, lo memorizzi e lo ripeti. Posso memorizzare le cose, pero questo non significa che lo dirò con convinzione. Bisogna credere in ciò che si fa.

 

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com