È venuto a mancare Brickhouse Brown

Ieri, 20 luglio, è venuto a mancare Brickhouse Brown.

Nato nel 1960 con il nome di Frederick Seawright, viene allenato da Terry Funk e nel 1982 fa il suo esordio in Texas con il nome di Black Prince.

Non era molto alto (meno di 1,75), ma era poderoso.

Nel 1983, diventato Brickhouse Brown, entra nel giro della NWA, combattendo in vari territori. Nel 1985 vince il titolo di coppia della NWA Southwestern, in Alabama, in coppia con Norvell Austin, durante un feud contro i campioni The Nightmares (uno dei quali era Danny Davis, che è poi comparso in TNA/Impact).

Nel 1987 passa alla CWA, dove comincia un feud contro Jerry Lawler cui toglierà anche, per una settimana, il titolo AWA (che si difendeva anche in CWA dato che le due promozioni collaboravano). Nel 1988 vince la cintura dei pesi massimi della CWA contro Maxx Payne (Man Mountain Rock in WWF).

Più tardi quell’anno, perso il titolo, inizia una faida molto controversa con Robert Fuller (noto anche come Col. Robert Parker), che lo bombarda di insulti razzisti.

L’anno dopo, con la AWA che interrompe la collaborazione con la CWA venendo sostituita nell’alleanza dalla WCCW, Brickhouse conquista il titolo anche di quella promozione, difendendolo però solo per qualche settimana.
Nel 1990 comincia a combattere in USWA, a Memphis; lì, in tag con Sweet Daddy Falcone, comincia una faida contro i Southern Rockers, più tardi noti come Well Dunn in WWF. Durante la loro serie di scontri, Brickhouse e Falcone vincono anche i titoli di coppia. Li riconquisterà, stavolta con The Gambler (poi in WCW), contro i PG-13, ovvero J.C. Ice (Jamie Dundee in WWF/WWE) e Wolfie D (Slash in TNA).

L’anno dopo conquista il TV Title di quella federazione, strappandolo a Jesse James Armstrong (Road Dogg in WWE) e perdendolo dopo qualche tempo contro Wolfie D.

Nel 1995 combatte due match televisivi in WWF, venendo sconfitto prima da Hunter Hearst Helmsley (ora Triple H) e poi da Henry O/ Godwinn.

Nel 1996 conquista per una terza volta il titolo di coppia della USWA con un terzo partner, stavolta Reggie B. Fine, sconfiggendo Bart Sawyer (poi in WWF e in WCW) e Flex Kavana, più tardi conosciuto come The Rock. Lo perderanno contro The Moondogs, un team ex WWF.

All’inizio del 1997 lascia la USWA e smette di combattere a tempo pieno, ma continua ad apparire in vari show indipendenti in giro per gli USA fino al 2017, quando gli viene diagnosticato il tumore che gli è poi stato fatale.

Frederick Seawright/Brickhouse Brown
11 agosto 1960 – 20 luglio 2018

LEGGI ANCHE

Marco Piva

Non c'è niente da vedere. Su, su, circolare. Va bene... ho 40 anni, vivo in Scozia, guardo il wrestling da Wrestlemania III, ormai non sopporto più la WWE ma seguo con cura tutte le indipendenti possibili.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com