Exploring Kayfabe #1: La Favola dei Golden☆Lovers


 

NJPW New Beginning in Sapporo: Kota Ibushi e Kenny Omega, conosciuti come i Golden☆Lovers, son tornati. Il momento pieno di amore, coriandoli, non può essere rinchiuso in una semplice GIF. Parliamo di una storia lunga più di una decade. Una storia ricca di amicizia, tradimenti e vendetta.

 


AMORE A PRIMA VISTA (2006-2008)

Kenny Omega comincia ad accorgersi di Kota Ibushi nel 2006, durante i primi match del Giapponese in DDT, una federazione Giapponese conosciuta ai più per il lato fortemente comedy, inserito nel classico Puroresu. La DDT, infatti, ha prodotto un’immensità di video diventati virali nel corso degli anni, specialmente con il titolo Iroman Heavymetalweight Championship, portato negli Stati Uniti qualche anno fa da Joey Ryan. Da sottolineare come anche Omega e Ibushi hanno dato “lustro” alla fama della DDT. Omega nel famoso match contro una bambina di 9 anni, e Ibushi nel match contro la bambola gonfiabile Yoshihiko.

Tornando alla nostra storia, Omega era determinato a combattere Ibushi in un Falls Count Anywhere Match, e questa ostinazione, questa frustazione, la esplicava con diversi video su Internet, come quello riportato sopra. Quel ragazzetto biondo e ancora inesperto, aveva un’unica ossessione. E finalmente, la DDT programma il match che darà il via alla scalata di Omega sul tetto del Giappone. Così, qualche anno dopo, Kenny Omega commenterà questo match: “Pensavo di aver trovato la mia nemesi, il mio arci-nemico, ma nei mesi successivi al match, siamo diventati amici. La prima volta che ho pianto dopo un match, è stato dopo il primo match contro Ibushi.


I due nuovi amici, Omega e Ibushi, ben presto divennero uno dei Tag Team più rinomati del panorama indipendente Giapponese. Vinsero i titoli DDT KO-D Tag Team per due volte, e catturarono dai Apollo 55 (Prince Devitt, aka Finn Bàlor, e Ryusuke Taguchi) i titoli NJPW IWGP Tag Team Jr Heavyweight. Quando persero i suddetti titoli a Fantastica Mania 2011, vinsero però il “Best Bout Award” dal rinomato Tokyo Sport.

Nonostante questo, il tag team non era così solido e unito come potesse sembrare. Kenny Omega sfido apertamente Kota Ibushi ad un match per il titolo KO-D Openweight, dopo la vittoria del torneo “King Of DDT” nel 2012. Ibushi batte Omega in quelli che molti definirono come il match dell’anno.

I Golden Lovers guadagnarono altri titoli e successo in DDT come Tag Team, fino a quando Omega non lascio definitivamente la stessa federazione per poter entrare in NJPW a tempo pieno, nel 2014. A differenza del canadese, Ibushi era già un semi-regolare della New Japan, dove combatteva nella “sezione” Heavyweight. Omega, invece, si definì un Junior Heavyweight. Le strade dei due, per ora, si separarono.


THE CLEANER & THE FREE AGENT (2015-Gennaio 2018) 

Dopo lo split dei Golden Lovers, i due wrestler presero due strade ben diverse. Ibushi e Omega portarono le loro carriere ad un nuovo livello.

Kota Ibushi ebbe un match epico con l’attuale wrestler della WWE, Shinsuke Nakamura, a Wrestle Kingdom 9. Match che è stato votato come Match dell’anno dal noto “Wrestling Observer”. Dall’altra parte, Omega si uni al Bullet Club, sotto la leadership di un altro attuale wrestler della WWE, AJ Styles.

Però, le strade per i due s’incrociarono di nuovo. AJ Styles doveva difendere dall’assalto di Kota Ibushi il titolo IWGP Heavyweight, il premio più ambito della New Japan Pro Wrestling.  Omega era lì, a bordo ring, per supportare il suo leader. Anche se, al momento di interferire per assicurare la vittoria al capo del Bullet Club, qualcosa blocca Omega, che riesce a distrarre Ibushi ma non a colpirlo. Omega costerà il match ad Ibushi, in qualunque caso. Ma l’espressione di Omega a fine Match non sarà soddisfatta.

Passiamo al 2016, quando Omega butterà fuori AJ Styles dal Bullet Club, prendendo il controllo del Club più rinomato del Giappone. Omega, inoltre, si trasferisce nella divisione Heavyweight, dove si confermerà come uno dei wrestler migliori al mondo, portando la NJPW e il Pro Wrestling in generale, a livelli mai visti prima.

Ora, come in un normale romanzo, le strade di Omega e Ibushi dovrebbero incontrarsi, giusto? Sopratutto, visto che Omega ora è un Main Eventer, il leader del Bullet Club.

Ma no, perché Ibushi non è in NJPW, durante questo periodo. Dopo un brutto infortunio nel 2015, decide di lasciare la compagnia giapponese. Vuole diventare qualcuno fuori dal Giappone, vuole diventare popolare a livello mondiale. Per questo, combatte nel WWE Cruiserweight Classic, dove viene battuto in semifinale dal vincitore del torneo, TJ Perkins. Successivamente, rifiuterà un contratto con la WWE, ma continuerà nel suo tour mondiale fra le Indy mondiali.

Fino a quando, Ibushi torna in NJPW…come Tiger Mask W.

 

Ibushi, poi tornerà con il suo vero nome in NJPW, ma continuerà questa sorta di distacco da Kenny Omega, nonostante il feud del giapponese con Cody (Rhodes), nonostante Cody urli in faccia al nostro Kota, durante il loro scontro a Wrestle Kingdom 12 che Kenny non lo ama come lo ama lui.


“NEW YEAR, NEW US” (5 Gennaio 2018)

Tornando a Wrestle Kingdom 12, passiamo al giorno dopo. 5 Gennaio 2018, New Year Dash.

Cody, che aveva perso contro Ibushi la sera prima, compie qualcosa che ad Omega non va giù. Dopo un 10-man tag match, dove il Bullet Club batte un team che vede Ibushi fra le fila, ordina ai suoi compagni di stable di attaccare Ibushi con una sedia.

Omega corre sul ring per salvare il suo vecchio partner. Cody ed Omega discutono animosamente. Omega stesso dichiarerà: “Sono stufo di questi screzi fra di noi, di questo parlarci alle spalle. Abbiamo bisogno di unità. Abbiamo bisogno di essere di nuovo una squadra!”

 

A “New Beginning in Sapporo Day2“, Jay White batte Kenny Omega e conquista il titolo IWGP United States. Questo sarà la cosiddetta goccia che farà traboccare il vaso.

Dopo il match, Hangman Page sfida immediatamente Jay White per la cintura, ma Omega non vuole arrendersi al nuovo campione così facilmente, scagliando così, a suo avviso, le possibilità di un Page vs White per la cintura. Omega e Page si mettono a discutere di questo, animosamente. Il resto del Bullet Club li raggiunge sul ring. Ma nonostante questo, sembra che la situazione si sia calmata e risolta, sembra.

Cody non è contento del comportamento e della leadership di Kenny Omega. Cody attacca Omega, e sembra che lo voglia distruggere con una sedia d’acciaio. Poco prima che questo possa accadere, arriva sul ring Kota Ibushi che salva il suo amico.

Kenny Omega dopo un po’ di apparente riluttanza, abbraccia Kota Ibushi. I Golden Lovers sono più innamorati che mai, i Golden Lovers sono tornati in affari.

Kevin Kelly, commentatore inglese per la NJPW, estrapolerà al meglio quanto accaduto con queste parole: “Questo è quello che i fan aspettavano da anni. Una relazione più profonda di qualunque amicizia.” “Certe cose non possono essere etichettate. Il legame fra di loro trascende il wrestling, trascende ogni legge di tag team.”


“BC IS FINE” (Febbraio 2018 – Ora)

Dopo quanto successo. Kenny Omega rilascerà questo comunicato:

“Quando Kota è venuto in mio aiuto, ho avuto un flashback dal passato, dal nostro passato come Golden Lovers. Ibushi è sempre stato un poco’ difficile da capire, ma qua è stato più chiaro del solito. Il vero Kenny è sempre stato all’angolo di Kota. Si, ho detto di volerlo affrontare, ma è la verità che voglio solo stare nel ring con lui. Non sono andato in WWE perché lo stavo aspettando. Se non siamo assieme, non c’è motivo. Voglio cambiare il mondo con lui. Si, ho conquistato i miei trofei con il Bullet Club, ma quello era solo lavoro. I Golden Lovers sono qualcosa di più del wrestling. E’ la vita vera. Finché c’era una speranza di farci tornare assieme, non sarei andato via dalla NJPW.

Non so se lui ha il mio stesso desiderio. Ma se ce l’ha, possiamo fare grandi cose assieme.” 

Ibushi ha lo stesso desiderio di Omega. I Golden Lovers son tornati.
Infatti, Kota sarà affianco ad Omega nella sua guerra contro Cody, e i suoi ex amici, i Young Bucks.

Sarà proprio contro i Bucks che i Golden Lovers tireranno fuori il capolavoro. A NJPW Strong Style Evolved, la guerra passa per Los Angeles, in un match che ha certe similitudini con la storia di Kenny e Kota.

Infatti, Omega è restio a colpire Matt Jackson con la One Winged Angel, restio che possa far del male, infortunare il suo ex amico. Sarà lo stesso Matt ad imporre la mossa ad Omega, volendo togliere i sensi di colpi di Omega.

Ora, sembra che le cose fra i membri del Bullet Club siano risolte. Sembrano risolte. Kenny Omega, però, avrà sempre un alleato.

Questa è la favola dei Golden Lovers. Una favola che non è finita.

LEGGI ANCHE

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com