Guida pratica alla NJPW

Oggi vi proponiamo quest’articolo interessante da Voices Of Wrestling (click), che spiega brevemente cosa è la New Japan Pro Wrestling (con qualche aggiornamento):

Con una popolarità, fuori dal Giappone, in aumento, la New Japan Pro Wrestling è una delle compagnie di wrestling più discusse oggi. Se stai leggendo quest’articolo, potresti essere parte di una di queste tre categorie: Sei un potenziale spettatore della NJPW che ha letto qualcosa  online, sei uno che ha appena scoperto la compagnia e vuole approfondire questo tipo di wrestling o sei un vecchio fan che vuole rimettersi in pari con il prodotto.

Allora partiamo dal principio, dove si può vedere la NJPW?

voicesofwrestling.com NJPWWorld.com NJPW World

NJPWWorld.com è la casa del network della compagnia, il NJPW World. Molto simile al WWE Network, per soli 999 Yen (poco meno di 8 euro) al mese, puoi avere accesso a tutti gli eventi attuali della compagnia, più diversi match e/o eventi storici. La cosa importante è che non bisogna farsi scoraggiare dal commento in giapponese. Può essere particolare, visto che i commentatori giapponesi sono di solito molto vivaci e attivi al commento, e tendono a rendere ancora meglio, il prodotto. Non ci capirai una ceppa, ma l’effetto lo da comunque!
Ovviamente, i principali eventi vengono mandati anche con un commento in inglese, di solito fatto da Matt Striker e Kevin Kelly. Alcuni eventi, invece sono trasmessi senza commento. Questo può dare l’idea di essere proprio nell’arena!

voicesofwrestling.com NJPW Match Basics

Se per anni avete visto solo WWE e TNA, noterete qualcosa di diverso quando guardate gli eventi della NJPW. Invece che i match da due minuti fino al Main Event da 20, la NJPW offre match abbastanza lunghi per tutta la durata dell’evento. Di solito gli show “Road To”, hanno match da 5/6 minuti fino a 15/20 minuti. I Pay-Per-View, invece, hanno di solito anche più di un Main Event. Si, avete letto bene. Non solo un Main Event. Eventi importanti come Wrestle Kingdom o Invasion Attack, contengono diversi match costruiti in maniera profonda (che siano 1vs1 o 2vs2) e spesso i titoli sono in palio. Poi vedremo bene anche quello.

Però, prima spieghiamo meglio la questione degli show “Road To”. I tour in NJPW sono in gran aumento, A differenza della WWE, che va in tour  sono il Giovedì e il Venerdì (o nel weekend), la NJPW viaggia per una o due settimane,  con delle pause per far riprendere i wrestler. Di solito, questi tour sono utili per la costruzione dei PPV. Infatti questi tour sono di solito chiamati con il prefisso “Road To”. Per esempio, il tour che porta a NJPW Invasion Attack è chiamato “Road To Invasion Attack”.

Per i match in per se, non c’è molto da chiarire. I Wrestler possono vincere via pin, sottomissione, conteggio dell’avversario fuori dal ring o squalifica. Niente di diverso rispetto alla WWE e compagnia cantante. La cosa diversa è che spesso le squalifiche e i conteggi non sono all’ordine del giorno. La maggior parte dei match finiscono con un chiaro vincitore. Il conteggio fuori dal ring, è particolare. Infatti la normalità è il conteggio fino a 10, invece in NJPW si arriva fino a 20. Inoltre il ring announcer fa il conteggio in inglese, per aiutare noi forestieri ad entrare nel dramma nel match.

I match in parità esistono in NJPW, e di solito accade perché si sfora il tempo limite che è:

Match per il titolo: 60 Minuti
Match NON per il titolo: 20-30 Minuti
Match Preliminari: 10 Minuti

voicesofwrestling.com NJPW Championships

Quando vedrete gli show della compagnia, comincerete a vedere da tutte le parti l’acronimo IWGP. Esso è, possiamo definirlo così, il corpo principale della  NJPW, e sta per International Wrestling Grand Prix. Vedrete anche i titoli NEVER, che è una sotto-compagnia della NJPW, un po’ (neanche tanto) come NXT per la WWE. La NEVER è una promotion che contiene le stelle meno utilizzate e i giovani wrestler. Anche se, tutt’oggi, i titoli NEVER sono usati per il midcard della compagnia, un po’ come il titolo Intercontinentale per la WWE.

IWGP HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP: TETSUYA NAITO (64° CAMPIONE)
Leader dei Los Ingobernables de Japón, Tetsuya Naito si è laureato IWGP Heavyweight Champion per la prima volta in carriera ad Invasion Attack 2016, dove grazie all’aiuto dei suoi alleati ha sconfitto Kazuchika Okada. Naito milita nei piani alti della federazione relativamente da poco.

IWGP INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP: KENNY OMEGA (13° CAMPIONE)
Detenuto da grandi stelle della compagnia come Shinsuke Nakamura e Hiroshi Tanahashi, il titolo Intercontinentale IWGP ha guadagnato popolarità molto in fretta, da quando è stato creato nel 2011. Il primo a detenerlo è stato MVP, che ha vinto il titolo a Philadelphia. Si, Philadelphia! Il NJPW Invasion Tour 2011 faceva tappa negli Stati Uniti e così, MVP ha conquistato la cintura. L’attuale campione, Kenny Omega, ha vinto il titolo nel Febbraio 2016 a NJPW New Beginning in Niigata. Omega ha battuto Hiroshi Tanahashi per il titolo dopo che Shinsuke Nakamura ha dovuto rendere vacante il titolo, il 25 Gennaio, visto il suo approdo in WWE.

IWGP HEAVYWEIGHT TAG TEAM CHAMPIONSHIP: GUERRILLAS OF DESTINY, TAMA TONGA E TANGA ROA(70° CAMPIONI
I titoli IWGP Tag Team sono più longevi di qualunque titolo IWGP Heavyweight, infatti son stati creati nel 1985, mentre quelli singoli nel 1987. La lista di ex campioni Tag Team è immensa: Steiner Brothers, Dudley Boyz, Doug Williams & Magnus, Hiroshi Tanahashi & Shinsuke Nakamura e addirittura Bam Bam Bigelow e Vader. I campioni attuali sono Tama Tonga e suo fratello Tanga Roa, i quali hanno messo fine al regno di Togi Makabe & Tomoaki Honma a NJPW Invasion Attack 2016.

IWGP JUNIOR HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP: KUSHIDA (73° CAMPIONE)
Pensate al titolo WCW Cruiserweight a fine anni ’90. Quel titolo non era nel Main Event ma regalava grandi match fra stelle come Eddie Guerrero, Chris Jericho, Rey Mysterio e gli altri. Nella NJPW, il titolo Jr. Heavyweight è molto simile, solo che è un poco più importante. Certe volte è criticato per essere un titolo per essere quello che passa più frequentemente di mano, ma rimane il titolo più  importante per i wrestler “leggeri”. KUSHIDA, l’attuale detentore della cintura, ha conquistato essa per tre volte, ma è riuscito a difenderla con successo solo una volta.  Ed ecco le critiche. Comunque, la divisione difficilmente delude, con wrestler come Matt Sydal, Ricochet, BUSHI, Will Ospreay e altri.

IWGP JUNIOR HEAVYWEIGHT TAG TEAM CHAMPIONSHIP: ROPPONGI VICE, BARETTA & ROCKY ROMERO (46° CAMPIONI)
Ci son stati sei cambi di detentori per questa cintura, nell’ultimo anno. I campioni attuali, i RPG Vice, hanno vinto i titoli contro Ricochet & Matt Sydal ad Invasion Attack 2016, i quali avevano sconfitto il tag team più importante della divisione, i Young Bucks, quest’anno a New Beginning in Osaka. I Young Bucks, hanno portato nuova linfa alla NJPW, oltre ai loro impegni in Ring Of Honor e Pro Wrestling Guerrilla. Sicuramente, non staranno con le mani in mano nella divisione.

<NEVER OPENWEIGHT CHAMPIONSHIP: KATSUYORI SHIBATA (10° CHAMPION)
Il titolo NEVER è stato creato nel 2012,  quando Masato Tanaka ha vinto un torneo per decidere il primo campione della suddetta cintura. Da lì, la divisione è stata dominata da Tomohiro Ishii e Togi Makabe, che hanno dato al titolo NEVER, una connotazione più di un titolo per lo “Strong Style”. Lo Strong Style è semplicemente: colpi duri e meno moine. L’attuale campione, Katsuyori Shibata ha vinto il titolo per la prima volta, a Wrestle Kingdom 10.
NEVER OPENWEIGHT 6-MAN TAG TEAM CHAMPIONSHIP: MICHAEL ELGIN, HIROSHI TANAHASHI E YOSHITATSU (5° CAMPIONI)
La divisione NEVER è talmente espansa, che ci son stati tre cambi di titolo nei due mesi che il titolo è stato creato. Praticamente, il titolo NEVER 6-Man è stato un plus ai classici match da 3 uomini per team. Il match base vede tre membri del CHAOS contro tre membri del Bullet Club, con i titoli in palio , praticamente!

 

NJPW Tournaments

La New Japan Pro Wrestling, durante l’anno, organizza diversi tornei. Il punto di questi tornei è di creare nuovi contendenti per le cinture, ma trattarli come campioni loro stessi. È un ottimo modo per la NJPW di creare nuove stelle, senza farli vincere una cintura specifica. Questo perché, quando un campione affronta il contendente uscito dai tornei, quest’ultimo ha già conquistato qualcosa e ha provato di essere capace. Ecco i tornei della NJPW, in ordine d’importanza:

G1 CLIMAX
Il G1 Climax è un torneo annuale, che si tiene a fine estate. Praticamente, dura un mese. Nel 2015, il 25 G1 Climax aveva due blocchi da 10 Wrestler ognuno, ed il tutto è durato un mese. Il vincitore del torneo, riceve una title shot sotto forma di valigetta (EH), che il vincitore può incassare. Di solito questo viene fatto per l’evento più importante della compagnia, Wrestle Kingdom 10 che si svolge al Tokyo Dome. Molte volte, il vincitore del G1 mette il contratto in palio, per costruire Wrestle Kingdom. Si, lo so, ricorda il WWE Money In The Bank, solo che non c’è nessuna scala. Il più recente vincitore del torneo G1 è stato Hiroshi Tanahashi che ha perso a WK10 contro Kazuchika Okada per il titolo IWGP.

WORLD TAG LEAGUE
Conosciuto come il G1 Tag League, questo torneo si svolge a fine Autunno e vede i vincitori premiati con una title shot per il titolo IWGP Heavyweight Tag Title a Wrestle Kingdom. Infatti, gli ultimi tre che hanno vinto questo torneo, hanno vinto i titoli. Gli attuali campioni Honma & Makabe, hanno vinto il World Tag League nel 2015, battendo Tetsuya Naito & EVIL in finale. Il torneo si svolge in maniera simile al G1 Climax.

NEW JAPAN CUP
Un torneo singolo ad eliminazione diretta, con 16 contendenti che si giocano la possibilità di andare contro un campione per il titolo, ad Invasion Attack, il PPV di Aprile. Il vincitore del torneo può decidere per quale titolo vuole combattere: IWGP Heavyweight, Intercontinental, o NEVER Openweight. Ovviamente questi campioni non sono inclusi nel torneo. La New Japan Cup si svolge per una settimana, ad inizio Marzo. Quest’anno, il vincitore Tetsuya Naito ha sfidato Kazuchika Okada ad Invasion Attack, sconfiggendolo e diventando il nuovo IWGP Heavyweight Champion.

BEST OF THE SUPER JUNIORS
Come il torneo G1, il Best Of Super Junior è un torneo estivo, a gironi. Con due gruppi, i vincitori dei due gruppi si sfidano in finale. L’attuale campione IWGP Jr. Heavyweight KUSHIDA ha vinto il torneo nel 2015. Il Best Of Super Juniors ha visto fra i suoi vincitori grandi nomi come Jushin Thunder Liger, Prince Devitt (Finn Bálor), Black Tiger II (Eddie Guerrero), e Wild Pegasus (Chris Benoit)

SUPER JUNIOR TAG TOURNAMENT
Relativamente nuovo per la schedule della NJPW, il torneo Super Junior Tag, si tiene ad Ottobre. Il primo torneo si è svolto nel 2010, e chi ha vinto il titolo è diventato campione IWGP Jr. Heavyweight Tag Team. Gli ultimi vincitori infatti, Matt Sydal & Ricochet, sono gli attuali campioni. Anche se, il torneo è fatto per coronare i contendenti ai titoli suddetti.

SUPER J CUP
Col suo mirabolante ritorno l’anno scorso, la Super J Cup è il torneo per Jr. Heavyweight ad eliminazione diretta che si è tenuto fino al 2009. L’attuale wrestler della NOAH (altra federazione giapponese) Naomichi Marufuji ha vinto l’ultimo Super J Cup, quando ha battuto Finn Bálor, in finale. I partecipanti di questo torneo vengono da diverse federazioni come ROH, CMLL, NOAH e Dragon Gate. Il ritorno di questo torneo è coinciso con l’annuncio della Global Cruiserweight Series in WWE.

NJPW PPV Special Events

Mentre molti Eventi non Pay-Per-View possono essere visiti su NJPWorld, ecco invece gli show più grandi:

GENNAIO: WRESTLE KINGDOM (TOKYO DOME)
La WrestleMania della NJPW. Semplicemente lo show più grande dell’anno. L’evento si svolge al Tokyo Dome, ogni anno, il 4 Gennaio. L’evento ha visto combattere wrestler del calibro di  Tatsumi Fujinami, Riki Choshu, Lex Luger, the Steiner Brothers, Dusty Rhodes, Vader, Antonio Inoki e molti altri.

FEBBRAIO: NEW BEGINNING
Dal 2014, il PPV New Beginning è stato diviso in due notti. Nel 2016, New Beginning in Osaka e New Beginning in Niigata hanno visto Kazuchika Okada difendere il titolo IWGP da Hirooki Goto, mentre Kenny Omega ha conquistato il titolo IWGP Intercontinental contro Hiroshi Tanahashi. Oltre, in Febbraio, la NJPW tiene diversi show con la CMLL, federazione messicana. Ma questi eventi non sono mai in PPV.

APRILE: INVASION ATTACK
Invasion Attack vede il vincitore del torneo di Marzo, New Japan Cup, andare contro un campione a sua scelta. nel 2015, Kota Ibushi, vincitore della New Japan Cup, ha sfidato AJ Styles per il titolo IWGP, nel Main Event. Nel 2016, nel Main Event, Naito ha battuto Okada per conquistare il titolo IWGP.

MAGGIO: WRESTLING DONTAKU
In pari con Wrestling Hirokuni, Dontaku è un PPV che vede spesso un match per un titolo nel Main Event. Negli ultimi due Wrestling Dontaku, il titolo messo in palio è cambiato di proprietario.

MAGGIO: ROH/NJPW GLOBAL WARS
Nella storia più recente della NJPW, la compagnia ha creato un gran legame con la ROH, con due PPV negli stati Uniti. Nel 2016, la ROH ha fatto due eventi in Giappone trasmessi nel NJPWWorld. Di solito, gli eventi negli Stati Uniti, sono trasmessi dai provider della ROH.

GIUGNO: DOMINION
A parte l’edizione del 2015, che si è svolta a Luglio. Questo PPV si svolge a Giugno dal 2009, e di solito il campione IWGP difende il suo titolo nel Main Event. Tranne nel 2014, dove Shinsuke Nakamura ha difeso il titolo IWGP Intercontinentale contro Bad Luck Fale.

AGOSTO: G1 CLIMAX
Il culmine del torneo G1 Climax, vede il finale nel PPV, con vari altri match per le cinture.

SETTEMBRE: DESTRUCTION
NJPW Destruction, di solito è il culmine di un tour della NJPW.

OTTOBRE: KING OF PRO-WRESTLING
Utile per preparare il terreno per Wrestle Kingdom, il KOPW PPV vede diversi match per il titolo nella card. Nel 2015, Tanahashi ha difeso il suo contratto da vincitore del G1 contro Tetsuya Naito, mentre Okada ha difeso il titolo IWGP contro AJ Styles. Tutti e due difesi con successo, con l’idea di creare il match di Wrestle Kingdom 10 fra Okada e Tanahashi.

NOVEMBRE: POWER STRUGGLE
L’ultimo grande PPV dell’anno per la NJPW, dove tutti i titoli sono in palio prima di avviarci verso Wrestle Kingdom.

 

NJPW Wrestling Roster

Il roster della NJPW è molto vario, con diverse stable e con vari talenti da tutto il mondo. La NJPW fa show con in Giappone con la ROH e la CMLL, e questo permette di avere match con wrestler fuori dai normali circuiti della NJPW. Ecco qualche informazione

MAIN EVENTER

KAZUCHIKA OKADA
Kazuchika Okada è una stella della NJPW sin dal 2012. Okada ha speso un po’ di tempo negli Stati Uniti nel 2010, lavorando con la TNA come ‘Okato’. Dopo essere ritornato in Giappone, è stato immediatamente lanciato come una delle stelle principali della categoria Heavyweight.

HIROSHI TANAHASHI
Detentore di oltre dieci titoli in NJPW, Tanahashi è considerato l’asso della compagnia. Ha debuttato nel 1999, ed era visto subito come un prospetto. Beh, avevano ragione!

KENNY OMEGA
L’attuale campione IWGP Intercontinentale, Kenny Omega può avere un grande anno nel 2016. Da quando è diventato un full timer in NJPW, da un anno e mezzo, Omega è passato dall’essere un Jr. Heavyweight ad essere Heavyweight, più che altro per necessità della compagnia. Visti gli addii di Nakamura e AJ Styles, la NJPW sta dando nuovo spazio ad Omega, grazie anche al fatto che sa parlare bene il Giapponese e l’Inglese.

TETSUYA NAITO
Ad Invasion Attack, Naito ha sconfitto Kazuchika Okada per il titolo IWGP. Questo, dopo che Naito ha vinto la New Japan Cup. Naito non è nuovo a questo tipo d’esposizione in NJPW, questo anche grazie al suo cambio di personaggio. L’El Ingobernoble è stato lanciato verso il Main Event già in precedenza, ma ha fallito nel poter essere predominante. Ora, come capo dei Los Ingobernables de Japón, Naito è resuscitato, praticamente. Anzi, ha trovato la sua voce. A 33 Anni, Naito può diventare un grande nome, dopo anni di gavetta.

KATSUYORI SHIBATA
Iniziando la sua carriera in NJPW nel 1999, Shibata era considerato come uno dei nomi del futuro della NJPW, con Tanahashi e Nakamura. A metà degli anni 2000, Shibata ha lasciato la compagnia diventando un Free Agent. Questo perché non aveva molta fiducia sul suo futuro nella compagnia, anche se ora è tornata. Shibata è ora campione NEVER, e ha firmato un contratto full time con la compagnia. Shibata ha fatto anche MMA dal 2007-2011 con un record di 4-11-1.

UPPERCARD

HIROOKI GOTO
Il nuovo membro del CHAOS, Goto ha avuto un duro anno nel 2015. Dopo un breve run come campione IWGP Intercontinentale, Goto ha avuto difficoltà contro Nakamura, Okada e Naito, nei suoi match per il titolo e la New Japan Cup. Ora vediamo se riuscirà a riprendersi.

TOMOHIRO ISHII
L’attuale campione TV ROH, Ishii difenderà il titolo negli eventi NJPW. Ex campione NEVER, ha fatto diversi match acclamati nel 2014-2015.

TOGI MAKABE
Makabe ha avuto una carriera interessante in NJPW, in quasi vent’anni. Ha vinto il titolo IWGP, IWGP Tag Team e il titolo NEVER. Attualmente è il campione IWGP Tag Team con Tomoaki Honma.

MICHAEL ELGIN
Elgin è regolarmente nella NJPW nel 2015 con la sua partecipazione al G1 Climax come ha costruito un’alleanza con Hiroshi Tanahashi. Questo per far conoscere meglio ai fan della NJPW chi è Michael Elgin. L’ex campione ROH, ha due anni di contratto.

TOMOAKI HONMA
Honma è il perdente amato della NJPW, anche se ora è (finalmente) campione Tag Team IWGP. Honma non ha mai avuto molta fortuna con i match in singolo, anche se ha avuto un gran feud con Ishii nel 2014 per il titolo NEVER.

BAD LUCK FALE
Vista la crescita del Bullet Club, il gruppo si è diviso in varie fazioni, tra cui gli “Underboss”, che vedono a capo proprio Bad Luck Fale. Quando hai bisogno di distruggere Tanahashi in un torneo, Fale è il tuo uomo. Quando hai bisogno di far spaventare i fan che il loro favorito potrebbe perdere, ecco Fale. Quando hai bisogno di riempire il match prima del Main Event di un PPV, Better Call Fale. Se vuoi un bel match? No, non chiamare Fale.

“KING OF DARKNESS” EVIL
L’ex Takaaki Watanabe, EVIL è ritornato in NJPW l’anno scorso dopo un lungo stint negli Stati Uniti. La sua permanenza negli States è stata abbastanza sottotono, con Watanabe che ha passato il suo tempo nelle Indy di basso livello con qualche apparazione in ROH. Il suo ritorno, comunque, non è stato proprio sottotono. Infatti, Evil si è unito a Tetsuya Naito e BUSHI nei Los Ingobernables.

MIDCARD

KAZUSHI SAKURABA
Ex star delle MMA, Sakuraba ha sorpreso (in positivo) in diversi match della NJPW. È ancora acerbo sul ring, ma ha grandissime potenzialità.

TORU YANO
Il Master Thief, Toru Yano è esperto nell’usare trucchi e inganni per vincere i suoi match molto velocemente. Ex campione di coppia nella NJPW, ha ancora da lavorare per raggiungere la possibilità di vincere un titolo in singolo.

MANABU NAKANISHI
Un veterano nella NJPW, a 49 anni, Nakanishi è un campione IWGP e ha vinto il G1 Climax. In questo periodo, Nakanishi combatte nell’undercarding.

YUJI NAGATA
Come Nakanishi, Nagata è stabilmente nell’undercard degli eventi NJPW. E di solito combatte contro i Young Lion (l’NXT della NJPW).

TAMA TONGA
Membro del Bullet Club, Tonga è figlio dell’ex WWE/WCW Haku/Meng. Tonga è attualmente campione di coppia IWGP con suo fratello (ed ex WWE) Tanga Roa.

YUJIRO TAKAHASHI
Ex campione IWGP Junior Tag Team, come anche ex campione IWGP Heavyweight Tag Team, Yujiro è parte del Bullet Club.

YOSHI-HASHI
Diciamo che è un jobber. Infatti la sua ultima vittoria contro un NON Young Lion, in un match singolo, risale ad Ottobre 2015. Contro chi? Captain New Japan.

CAPTAIN NEW JAPAN
Un altro jobber, ma di classe, della NJPW. Infatti il nostro Captain New Japan raramente vince. Di solito, nei tag team match a più uomini, è lui a prendersi il pin.

JUICE ROBINSON
L’ex CJ Parker a NXT, Juice Robinson ha lasciato la WWE per cercare un’opportunità, visto l’arrivo di pezzi grossi come Kevin Owens e Finn Balor. Robinson, ora, fa quello che faceva ad NXT. Jobbare.

CODY HALL
Il figlio di Scott Hall, Cody è entrato nella NJPW e nel Bullet Club, la notte dopo Wrestle Kingdom 9. È un Young Lion, ma la NJPW ci punta veramente tanto.

SATOSHI KOJIMA
Una leggenda della NJPW, col suo debutto che risale al 1991. Oggi, sta spendendo gran parte del suo tempo in Team con un’altra leggenda, Hiroyoshi Tenzan come parte del TenKoji. Di tanto in tanto, Kojima combatte in match singoli. Il 45enne è uno dei migliori wrestler della storia della NJPW.

HIROYOSHI TENZAN
L’altro lato dei TenKoji, Tenzan è stato uno dei pilasti della New Japan Pro Wrestling nei primi anni 2000. Il pubblico della NJPW ama ancora Tenzan, infatti la New Japan lo fa combattere in diversi match in singolo. Ma, a differenza di Kojima, il tempo ha tolto molto delle abilità in ring di Tenzan.

THE YOUNG LIONS
Jay White, David Finlay, Teruaki Kanemitsu e Takumi Honjo. I Young Lion nella NJPW sono gli studenti del Dojo della compagnia e sono usati, di solito, per riempire la card degli eventi e sono allenati per essere i nuovi volti della compagnia.

JUNIOR HEAVYWEIGHT

KUSHIDA
L’attuale campione IWGP Jr Heavyweight, KUSHIDA ha avuto diversi alti e bassi negli ultimi anni. All’inizio ha avuto un push come campione singolo, ma con vari stint nella categoria Jr Tag Team con il suo compagno di team nei Team Splitters, Alex Shelley. Non sappiamo mai quale strada può fare KUSHIDA, alla fine. Questo dubbio, sopratutto, rimane fin quando KUSHIDA avrà il titolo, e potrebbe ritornare con Shelley?

BUSHI
BUSHI è alleato con Tetsuya Naito ed EVIL nei Los Ingobernables. Ha provato, senza successo, a conquistare il titolo Jr. Heavyweight. Attualmente, combatte spesso con i suoi compagni di stable, in match Tag Team.

WILL OSPREAY
Will Ospreay è un volto nuovo nella NJPW. Ospreay ha debuttato ad Invasion Attack 2016 contro KUSHIDA per il titolo Jr Heavyweight, senza successo. Con i suoi soli 22 anni, Ospreay ha un futuro davanti a se.

RYUSUKE TAGUCHI
Uno dei veterani della categoria, Taguchi è nella NJPW da più di 10 anni. Ha vinto diverse volte il titolo Jr Heavyweight, il titolo di coppia Jr Heavyweight, ed un ex vincitore del Best Of Super Junior. In questi tempi, Taguchi combatte nei match nel low card degli eventi.

REDRAGON
Kyle O’Reilly e Bobby Fish, il duo conosciuto come i ReDRagon, ha avuto un gran successo in Ring Of Honor. Tutto questo, con pochissime sconfitte per schienamento in NJPW. I reDRagon stanno tornando sulla scena Jr Heavyweight.

ROPPONGI VICE
Il team composto da Rocky Romero e Trent Baretta, è attualmente campione IWGP Jr Heavyweight Tag Team. I due, oramai sono un team ben collaudato. Il team, inoltre, si fa spesso chiamare solo RPG Vice.

MATT SYDAL & RICOCHET
Gli ex campioni IWGP Jr Heavyweight Tag Team, Matt Sydal & Richochet, sono due dei nomi più promettenti per il futuro della categoria Jr. Matt Sydal combatte regolarmente per la ROH, mentre Ricochet è famoso per essere Prince Puma a Lucha Underground.

YOUNG BUCKS
Nick e Matt Jackson, due fratelli dalla California, sono uno dei Tag Team più vincenti nella storia della NJPW. Hanno vinto, inoltre, titoli in ROH, CHIKARA, PWG e sono gli ex detentori dei titoli NEVER Openweight 6-man Tag, con Kenny Omega.

JUNIOR HEAVYWEIGHTS – LEGGENDE

GEDO
Gedo ha debuttato in NJPW alla fine del 1980, e ora a 47 anni, è un wrestler part time. Principalmente, fa da manager a Kazuchika Okada. Inoltre, Gedo è parte del booking della compagnia nipponica.

JADO
Compagno, una tantum, di team con Gedo, spende principalmente il suo tempo come booker nella NOAH. Jado è tornato in NJPW ad inizio anno, quando ha vinto la Battle Royal del pre show di Wrestle Kingdom 10.

JUSHIN THUNDER LIGER
La Leggenda. Con oltre trent’anni di esperienza, Jushin Thunder Liger ha combattuto ovunque, persino ad NXT! Liger, ha passato la maggior parte del suo tempo in NJPW, dove ha vinto per ben 11 volte il titolo IWGP Jr Heavyweight.

TIGER MASK
Altra leggenda della divisione Jr. della NJPW. Combatte spesso in coppia con Liger nel midcard, di solito contro i Young Lions della NJPW.

FAZIONI E STABLE

CHAOS
Una delle più grandi (numericamente parlando) stable della NJPW. Il leader del CHAOS è l’ex campione IWGP Okada. Gli altri membri della stable sono: Gedo, Jado, Roppongi Vice, Hirooki Goto, Kazushi Sakuraba, Tomohiro Ishii, Toru Yano, YOSHI-HASHI, e recentemente Will Ospreay.

BULLET CLUB
Guidati da Kenny Omega e i Young Bucks, il Bullet Club è uno dei motivi dell’enorme successo della NJPW negli Stati Uniti. Fra gli ex membri del BC ci sono Finn Bàlor (Prince Devitt in NJPW), AJ Styles, Karl Anderson e Doc Gallows.

LOS INGOBERNABLES DE JAPÓN
Guidati dall’attuale campione IWGP Tetsuya Naito, i Los Ingobernables de Japón sono un’ala della fazione nata nella compagnia messicana CMLL. Naito è supportato da BUSHI e EVIL.

SUZUKI-GUN

Il leader della stable è Minoru Suzuki. Questa particolare Stable è in “parternship” con la NOAH, infatti il gruppo ha vasta predominanza nell’altra federazione giapponese, ma incute terrore anche in NJPW.

 


Ringrazio Francesco Iazzi per la mano nell’aggiornare i dati.