Holy Sh*t #31 – Il compito di un heel – Parte 3

Rieccoci.
Ancora una volta, oggi ci domandiamo qual è il compito di un heel. Oggi, qual è il compito dei Revival?

 

I Revival, in poche parole, sono semplicemente il tag team di cui il mondo del wrestling aveva bisogno. Un tuffo nel passato in un mondo di tag team tutti uguali. I Revival sono il tag team migliore del mondo attualmente. Senza se e senza ma. E vi spiego perché.

 

I Revival sono il miglior tag team del mondo perché di ragazzi come Dash Wilder e Scott Dawson, nel mondo del wrestling, non se ne vedevano da un bel po’. Ormai ci eravamo abituati allo spotfest degli Hardy Boyz prima, dei Young Bucks poi, senza dimenticare i team intermedi come Karl Anderson & Luke Gallows quando ancora erano in NJPW e contavano qualcosa. Ma sapete, i Revival hanno quel qualcosa in più che li rende unici. Loro hanno quel grosso e marcato tocco old school che in un tag team non si vedeva da anni, hanno il fascino dei tag team vincenti degli anni ’80 e ’90, lo stesso fascino che avevano i loro predecessori per eccellenza, Tully Blanchard e Arn Anderson, The Brainbusters. O, anche off WWE, gli Enforcers. Ed è quel fascino old school che rende i Revival il miglior tag team del mondo. Penso che siano come il vino: più sono stagionati, più sono buoni. E dannazione, serviva come il pane un tag team così nel wrestling. Un tag team che sappia coinvolgere, un tag team che non si concentra solo sul lottato ma porta il proprio talento anche sullo storytelling, sulla psicologia, sul carisma! Il carisma dei Revival, potrei parlarne per anni. Sono adorabili, sono geniali, sono dei cattivi naturali, due stronzi così mai mi sarei aspettato di vederli nascere dal nulla, a NXT.

 

Prima della gloria, infatti, i Revival, ai tempi The Mechanics, erano un tag team come un altro, senza nessuna fama, senza alcuna notorietà. Erano a NXT, abbandonati a loro stessi. Poi però venne il Dusty Rhodes Tag Team Classic nella prima edizione. Ed è lì che sbocciarono Dash Wilder e Scott Dawson. Poche settimane dopo quel torneo, ove ben figurarono venendo eliminati in semifinale da Samoa Joe e Finn Bálor, i Revival furono incoronati NXT Tag Team Champions nello stupore generale. Ed è comprensibile, tranquilli. Allora, Dash e Dawson ancora non avevano dimostrato proprio un bel niente. Ma diamo tempo al tempo, diamo tempo ai Revival. A Scott Dawson e Dash Wilder mancava ancora qualche mese prima della stagionatura completa. Quei mesi passarono in fretta, arrivammo a TakeOver: Dallas. Era il momento del grande passaggio delle cinture. Dopo un regno durato un bel po’, i Revival abdicarono in favore degli American Alpha.

 

Ma sapete, il profumo del successo spesso è troppo forte.
La location: NXT TakeOver: The End.
Il match: American Alpha vs The Revival.
Qua si fa la storia.
Con gli American Alpha che poi verranno chiamati nel main roster, noi ci risiamo. Top Guys. Ancora una volta. Dash & Dawson scrivono la storia e sono il secondo tag team a vincere per la seconda volta gli NXT Tag Team Titles, la vittoria che li consacra da semplici meteore, promesse quali erano, a fuoriclasse, top guys. The Greatest Tag Team Of All Time si fanno chiamare. Sapete, forse non hanno tutti i torti.
Forse perché gli allievi sono riusciti a superare i maestri. Forse perché davvero non esiste tag team in grado di essere paragonato ai Revival.
Ma poi torni lucido, pensi a Mitsuharu Misawa e Kenta Kobashi, pensi a Claudio Castagnoli e Chris Hero e capisci che, in fondo, i Revival sono solo dei ragazzi troppo bravi per il periodo in cui stanno combattendo. The Revival, The Mechanics, Dash & Dawson, in fondo, sono solo dei ragazzi che sanno fare il loro lavoro, sanno farsi odiare, sanno essere heel. Ed è questo quello che conta di più.
Alla fine, appare anche abbastanza scontato che, se sai abbinare bene il tuo saper essere heel con la tua capacità di raccontare una storia e di combatterla, questa storia, non è sbagliato se ti fai definire il miglior tag team al mondo.

 

Qual è il compito di un heel, signori miei?
Chiedetelo ai Revival, The Greatest Tag Team Of All Time.
Loro sapranno rispondervi. Oppure, vi colpiranno a morte con la Shatter Machine, da grandissimi bastardi quali sono. O meglio, da Top Guys.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com