Holy Sh*t #59 – One More Match

John Cena vs The Undertaker è il feud del 2018. Quando il volto della federazione, l’icona, affronta una delle colonne portanti di questo sport, c’è poco da fare: sappiamo fin dall’inizio che sarà una battaglia memorabile. E per quanto sembri scontato che il match non sarà di certo bello a livello lottato, possiamo essere sicuri del fatto che una rivalità ed un match simile a WrestleMania, resteranno nella storia di questo sport.

Stiamo parlando del probabile ultimo match di Undertaker a WrestleMania, sfidato da un uomo che avrebbe già dovuto affrontare nelle ultime due edizioni dello Showcase of the Immortals. Come sappiamo, non se ne fece più nulla, fino a quest’anno. Finalmente, seppur non sia ancora stato ufficializzato nulla, John Cena e l’Undertaker si affronteranno al Grandaddy of Them All, davanti ad oltre 75.000 spettatori, e tutto dovrebbe finire lì. Il Mercedes Benz Superdome, in quattro anni, ha acquisito molta magia e tanto valore per quanto concerne ciò che ha rappresentato a WrestleMania 30 e ciò che rappresenterà a WrestleMania 34. Un palcoscenico che ha ottenuto solennità ed importanza maggiore nel 2014, quando Brock Lesnar ha rotto qualcosa che mai potrà venir riparato. La Streak dell’Undertaker era l’ultima cosa che ci teneva appesi ad una storia decennale, generazionale. La storica striscia di vittorie durata ventidue anni e uccisa definitivamente dalla Bestia proprio nel ring del Mercedes Benz Superdome. Nessuno se lo aspettava, ma prima o poi doveva accadere.
Non si sa come, ma Undertaker ha deciso di continuare la sua carriera ed andare oltre, seppur il fisico non fosse più quello di un tempo. Oggi, nel 2018, la carriera di Undertaker è finalmente vicina al tramonto, e la sconfitta contro Roman Reigns a WrestleMania 33 ha chiuso un altro capitolo della vita del Deadman. Quest’anno, Undertaker non combatte più per la Streak o per dimostrare di saper ancora fare wrestling in mezzo a decine di nuove leve. Quest’anno, Undertaker combatte per difendere Mark Calaway, ciò che è e ciò che sarà dal 9 aprile 2018 in poi. Non è certo che il Deadman si ritiri a WrestleMania 34, ma è sicuro che è quello il momento giusto per porre fine alla storia del Becchino. The Undertaker vs John Cena, più che mai, sarà l’incontro decisivo.

Ritirarsi a WrestleMania 34, ove la Streak si concluse, ha un significato simbolico ed assume un valore imprescindibile se a lottare con Taker l’ultimo incontro sarà John Cena, l’unico uomo che il Deadman non ha mai affrontato a WrestleMania.
Nell’ultima puntata di RAW, il sedici volte campione del mondo ha gettato la spugna ed è giunto all’ultima spiaggia: dopo aver mancato l’ultima chance per andare a WrestleMania, Cena ha aperto la bocca e ha cacciato la sua volontà di sfidare l’Undertaker allo Showcase degli Immortali.

Egocentrico, egoista, eterno sconfitto. Cena ha usato parole pesanti per apostrofare il Deadman, dicendo che ogni volta che perde, per lui è una vergogna uscire allo scoperto. Un affronto imperdonabile.
Se Cena lo ha detto, vuol dire che questa è seriamente l’ultima spiaggia, l’ultima possibilità per lui di lottare a New Orleans l’8 di aprile. Questo vuol dire WrestleMania, vuol dire arrivare a compiere l’impensabile per ottenere un posto tra gli immortali.

Eppure, tutto era a posto l’anno scorso. Far terminare la carriera di Taker a WrestleMania 33, con quel match, nel main event, con ciò che è successo dopo il suono della campana finale dal significato inequivocabile, era la cosa giusta. Il terreno, però, non era perfetto. Come ho già detto, entra in gioco il valore e la magia di un luogo. New Orleans ha visto tramontare un grande capitolo di storia del wrestling, ed ora ne vedrà morire un altro. Se cosí sarà.
Questo è wrestling, questa è WrestleMania. Tanti fattori che uniti insieme generano un evento unico, inimitabile, con faide uniche, inimitabili.

John Cena e Undertaker non volevo si affrontassero, ma il cuore la pensava e la pensa diversamente. Andava fatto.
New Orleans, preparati: one more match.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com