Impact Zone #172 Ace Austin is coming…

Benvenuti a una nuova puntata di Impact Zone, in questo show settimanale di Impact Wrestling il team Rosemary ha affrontato il Team Su, i Lucha Bros hanno affrontato i The Rascalz, Rich Swann ha sfidato Ethan Page senza titolo in palio, Ace Austin ha fatto il suo debutto nello show, e non solo. Vediamo nello specifico cosa è successo…

X Division Championship non in palio

Seppur l’ X Division Championship detenuto attualmente da Rich Swann non fosse in palio contro Ethan Page era pur sempre un incontro difficile per il campione data la grande esperienza del suo avversario. Due wrestler con un ottimo bagaglio tecnico e sempre tra i migliori del roster. La scelta di proporre il loro incontro nell’opener dello show ha, a mio avviso, pagato perfettamente dato che hanno ben reso sul ring e le loro mosse si sono susseguite senza pausa con un ottimo risultato finale. Page avrebbe anche potuto vincere, ma alla fine la vittoria di Rich Swann è decisamente meritata e soprattutto alimenta il fuoco nella loro faida. Ma ugualmente complimenti a entrambi.

La scelta definitiva per Rich Swann

La decisione di Rich Swann di entrare o meno negli oVe era stata rimandata il più possibile dal diretto interessato. Nel post match, dopo la sua vittoria, Swann è stato nuovamente raggiunto sul ring da Sami Callihan e i fratelli Christ e all’inizio sembrava aver accettato la loro proposta ma l’attacco fatto ai danni degli stessi prima di uscire dal ring ha fatto denotare un netto rifiuto di tale cosa. Swann e gli oVe non sono una cosa unica allora, la decisione è stata presa.

Finalmente Ace Austin a Impact

Ace Austin era stato pubblicizzato da tempo per il roster di Impact, il passato non poteva che aiutarlo con la conoscenza dei fan dello stesso. Finalmente lo abbiamo visto sul ring a lottare, il suo avversario non è stato niente di così impossibile, Jack Atlas. Come minutaggio non è stato decisamente il massimo ma avrà modo di mettersi maggiormente in mostra, però l’aver dominato senza problemi contro Atlas e la conseguente vittoria ha fatto capire a tutti il suo valore e quello che può dare a Impact. Benvenuto Ace!

Dark War

Dopo ben dieci mesi di assenza per infortunio ha fatto il suo ritorno sul ring Rosemary a comando del suo team formato da Jordynne Grace e Kiera Hogan contro il team di Su Yung con Dark Allie e una delle sue adepte. C’era tanto hype per questo match così ben arrivato al culmine dopo una faida decisamente ben organizzata e soprattutto ben gestita dai booker della compagnia, una delle migliori secondo me. Ottima la gestione delle wrestler, ciò ha reso molto importante questo incontro. Entrambi i team hanno fatto vedere delle mosse ben fatte e sono stati molto vicini alla vittoria finale. Essa però è arrivata dopo la spear di Rosemary sull’ adepta di Su Yung e ha dato alla rientrante di lunga data un grande privilegio. La faida però secondo me è lontana dalla conclusione…

The Lucha Bros, conferme da main event

I titoli di coppia del roster detenuti dai Lucha Bros (Fenix & Pentagon Jr) non erano in palio nel main event, ma davanti a loro avevano degli avversari decisamente temibili e in grande crescita come i The Rascalz, per loro era la prova del nove e si sono dimostrati all’altezza se devo essere sincero. E’ stato sicuramente il match of the show e le grandi mosse che ho visto al suo interno potrebbero forse anche renderlo tra i più interessanti di questi primi mesi di Impact. I The Rascalz hanno messo in difficoltà i campioni di coppia, ma essi sono riusciti ad uscirne bene e dopo aver mandato fuori ring Xavier, Wentz è stato prima colpito da un superkick poi dalla Pentagon Driver che ha dato la vittoria a Pentagon e Fenix. A fine match invece si è riavvivata la faida tra i Lucha Bros e i Lax, ma come ha detto anche lo stesso Pentagon per un rematch titolato è presto.

In conclusione…

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com