Benvenuti a una nuova puntata di Impact Zone. In questo show settimanale di Impact Wrestling Moose e Josh Alexander hanno affrontato i LAX (Santana & Ortiz), Taya Valkyrie ha affrontato Madison Rayne, Jordynne Grace ha sfidato Alexia Nicole, RVD ha affrontato Ethan Page, la Desi Hit Squad (Rohit Raju & Raj Singh) ha sfidato i The Deaners, Brent Banks & Aiden Prince e i The Rascalz (Dez and Wentz), infine nel main event il Team Swann (Rich Swann, Willie Mack, Fallah Bahh & Tommy Dreamer) hanno affrontato gli oVe (Sami Callihan, Madman Fulton, Dave & Jake Crist). Vediamo nello specifico cosa è successo….

LAX, una nuova vittoria per i messicani campioni di coppia del roster

Un ottimo opener per questa puntata, da una parte i campioni di coppia del roster, i messicani del Lax, dall’altra il team formato da Josh Alexander e Moose. Ero un po’ scettico su quello che potevano fare insieme e seppur il titolo di coppia non fosse in palio devi dire che mi hanno ben sorpreso essendo due wrestler molto differenti tra di loro ma con una grande esperienza sul ring. I Lax hanno fatto come al loro solito un match intenso e pieno di tecnica. Tale tecnica gli ha portati fino alla vittoria finale, ma onore al merito dei loro sfidanti. Sono curioso di vedere se questo sodalizio potrà continuare anche nelle prossime puntate.

Una vittoria a sorpresa

Un match tra due star della divisione delle Knockouts, il titolo di Taya Valkyrie chiaramente non era in palio. Da una parte proprio la campionessa delle Knockouts, Taya, mentre la sua avversaria una leggenda prima della TNA e poi di Impact, niente meno che Madison Rayne. L’incontro nel suo essere è stato di ottima fattura, di un livello molto alto e pieno di mosse spettacolari tra di loro. Entrambe sono andate molto vicine alla vittoria e Taya ha messo in atto tutta la sua potenza. Però nel finale Madison è stata brava a chiudere la campionessa nella morsa della Half Boston Crab e Taya dopo qualche residuo tentativo di resistere non ha potuto far altro che cedere. Per me è stata una vera sorpresa la sua vittoria e forse con questa potrebbe rientrare nella lotta titolata. Sarà solo un mio sogno? Un mio pensiero? Lo vedremo nelle prossime puntate.

Jordynne Grace, una macchina da guerra

Che dire, questo incontro è stato veramente un dominio totale per l’americana e vera rivelazione di questi ultimi mesi a Impact. Jordynne Grace è stata perfetta e ha messo subito verso di se il match contro Alexia Nicole. Quest’ultima non ha avuto modo di far vedere le sue qualità dato che la sua avversaria è stata diretta e senza remure nel far capire chi era al comando. In pochi minuti è arrivata a connettere con la sua Grace Driver e la vittoria è stata sua. La campionessa deve aver paura di avversaria così.

RVD, ritorno con vittoria

Come ho scritto anche nella scorsa puntata è sempre un piacere vedere Rob Van Dam sul ring. Finalmente ha fatto un nuovo match a Impact, il suo “fortunato” avversario è stato uno che nelle Indy prima di arrivare nella federazione si è fatto tanta gavetta, Ethan Page. Il match è stato veramente piacevole e anche se il minutaggio concesso a entrambi non è stato il massimo hanno fatto vedere delle gran belle cose. Alla fine RVD è arrivato alla vittoria grazie alla sua Five Star Frog Splash. Un ritorno con una bella vittoria, non potevo chiedere di meglio. Adesso spero che rimanga per un bel periodo alla compagnia e porti la sua esperienza per aiutare i nuovi giovani talenti di Impact.

Fatal Four Way Tag Team Match

Per la Desi Hit Squad questo incontro con ben quatto team in mezzo era una gran bella sfida, i suoi avversari erano i The Deaners, Brent Banks & Aiden Price, e i The Rascalz. Ad esclusione del penultimo tag (seppur siano giovani di grandi speranze e di grande miglioramento) gli altri due team erano decisamente di alto livello e soprattutto parte del presente e futuro di Impact. Il match a tratti è stato un po’ caotico da seguire ma ha avuto sempre un filo logico deciso e mai mollato. La Desi Hit Squad per me non era la favorita, ma a quanto pare i miei pensieri erano molto distanti dai booker della compagnia. Nel finale sono arrivati a una meritata vittoria, e forse potrebbe essere l’inizio di un push molto importante per loro.

Team Swann vs oVe

Un match quello del main event pieno di sorprese e di gran belle mosse. La stipulazione ha decisamente aiutato, uno Street Fight match non può che dare delle belle soddisfazioni a chi lo segue. Il Team Swann era sicuramente ben formato, oltre a lui Willie Mack, Fallah Bahh e l’esperto del mondo hardcore Tommy Dreamer. Gli oVe hanno usato la loro classica formazione cioè Sami Callihan, Madman Fulton, Dave e Jake Crist. Nel finale gli oVe hanno portato dalla loro parte il match, Sami Callihan ha dato la vittoria al suo team grazie alla Cactus Special sui pezzi di lego e ai danni di Willie Mack. Tante faide sono state portate avanti dentro questo singolo incontro e altre ne potrebbero essere nate. In generale per me una degna e perfetta conclusione di puntata.

In generale…

4 out of 5 stars (4 / 5)