Impact Zone #182: The Sandman is back!

Benvenuti a una nuova puntata di Impact Zone. In questo show settimanale di Impact Wrestling abbiamo avuto questi match:

  • The North & Moose vs Tommy Dreamer, Sabu & Rob Van Dam
  • Glenn Gilberrti vs Tessa Blanchard
  • The Deaners vs Desi Hit Squad
  • Street Fight Match: Killer Kross vs Eddie Edwards
  • Rich Swann & Willie Mack vs Michael Elgin & Johnny Impact

Vediamo nello specifico cosa è successo….

ECW Original’s nell’opener

Un opener di alto livello, uno di migliori del 2019 almeno per mia personale scelta e piacere. Da una parte il team formato dai The North e Moose, i loro avversari niente meno che il team degli ECW Original’s Tommy Dreamer, RVD e Sabu. Un ottimo match per la sua interezza, un livello veramente molto bello e spettacolare. Il team di Moose e i The North ha fatto una grande prova sul ring ma alla fine a spuntarla è stato il team hardcore grazie al legdrop con la sedia di Sabu su Ethan Page (un suo marchio di fabbrica) e la Five Star Frog Splash di Rob Van Dam che ha fatto arrivare lo schienamento vincente. Un ottimo inizio di puntata, non potevo chiedere di meglio.

Un vero massacro per Tessa

E’ arrivato il momento della resa dei conti tra Tessa Blanchard e Glenn Gilberti. Se devo essere sincero mi aspettavo un qualcosa di più da un incontro del genere e non un match da nemmeno un minuto di lunghezza. Che dire, Tessa Blanchard ha vinto senza problemi, dopo una prima serie iniziale di pugni, un calcio allo stomaco e un forte pugno che ha mandato KO l’ex Disco Inferno. Tessa ha dimostrato di poter competere ad armi pari con gli uomini del roster, per me una costruzione simile a quella che la WWE sta facendo con Becky Lynch ma riuscendo ad avere risultati migliori. Il personaggio di Glenn Gilberti mi sta veramente piacendo, ha un qualcosa di comico ma lo sa fare veramente bene.

The Deanears, un grande salto

Non dico un eresia se vi ridico che da sempre, almeno dal loro recente arrivo, Jake e Cody Deaner mi sono piaciuti un sacco per quello che fanno sul ring e per il potenziale che hanno. Questa puntata hanno affrontato un altro tag che potrebbe salire in rampa di lancia da un momento all’altro, gli indiani della Desi Hit Squad. L’incontro è stato piacevole nelle mosse e nelle tecniche all’interno dello stesso. Proprio gli indiani sono andati vicinissimi alla vittoria, grazie alla loro mossa di coppia finale, ma Cody con un Roll Up ha prima fatto cadere fuori ring uno della stable della Desi Hit Squad poi con un altro Roll Up è arrivato allo schienamento che gli ha portato la vittoria. Veramente una vittoria di livello per loro.

Street Fight Match

La stipulazione era ideale per questo incontro, uno Street Fight Match. Sia Killer Kross che Eddie Edwards sono da considerare due wrestler veramente bravi in questo genere di wrestling. Di fatto la loro bravura si è vista in quasi quindici minuti di incontro pieno di mosse spettacolari, soprattutto quelle con le scale, mi ha colpito particolarmente la mossa dove due sedie erano la base della stessa scala, poi Eddie ha spaccato la stessa con una Powerbomb. Alla fine però c’e stata la grande sorpresa, The Sandman ha fatto il suo inaspettato ritorno a Impact Wrestling e ha aiutato Eddie ad arrivare alla vittoria finale. Un grande ritorno il suo e una bellissima vittoria per Eddie Edwards.

Tag Team match nel main event

Un importante tag team match nel main event, Rich Swann e Willie Mack hanno affrontato Michael Elgin e Johnny Impact. I nomi impegnati nell’incontro non potevano che portare a un risultato, un livello di potenziale veramente importante. L’intensità è stata la migliore della puntata, entrambi i team avrebbero potuto arrivare a una vittoria che avrebbe innalzato ancora una volta il loro status all’interno del roster. Il tutto sembrava essersi messo verso Elgin e Impact, ma dopo che Impact ha spinto erroneamente Elgin fuori dal ring quest’ultimo lo ha lasciato solo contro i due avversari che ovviamente ne hanno approfittato e con una 450 Splash di Swann è arrivata la vittoria finale. Che aspettarsi adesso? Secondo me la faida tra Johnny Impact e Michael Elgin è stata perfettamente lanciata.

In conclusione…

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Un pensiero riguardo “Impact Zone #182: The Sandman is back!

  • 16 Giugno 2019 in 10:02
    Permalink

    You made some clear points there. I looked on the internet for the topic and found most individuals will approve with your blog.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com