Impact Zone #185: Welcome TJP!

Benvenuti a una nuova puntata di Impact Zone. In questo show settimanale di Impact Wrestling abbiamo avuto questi match:

  • Tessa Blanchard vs Jake Christ
  • Eddie Edwards vs. Madman Fulton
  • Moose vs. Tommy Dreamer
  • Knockots Championship Match: Taya Valkyrie (c) vs. Su Yung
  • Ace Austin vs. TJP
  • Johnny Impact vs. Michael Elgin vs. Rich Swann

Vediamo nello specifico cosa è successo….

Tessa, ogni avversario la deve temere

Un nuovo intergender match per Tessa Blanchard in questa puntata, di fronte si è ritrovata uno dei membri degli o.V.e, Jack Christ. Nel suo perchè come match è stato veramente interessante perchè qui a Impact Tessa viene trattata come un vero uomo, un ruolo che rispecchia perfettamente per le sue grandi abilità sul ring. Christ ha provato a metterla in difficoltà, ma lei ha mostrato ancora una volta che è superiore alla categoria delle Knockouts e ha vinto quasi a mani basse l’incontro. Tessa appena tornerà a lottare per il titolo avrà una title shot di diritto per quello che sta facendo, se la meriterebbe certamente. Vedremo cosa sarà in grado di fare contro Sami Callihan a Slammiversary ma per me sarà uno dei migliori match del ppv.

Killer Kross vs Eddie Edwards, una faida infinita

In linea teorica il match tra Eddie Edwards e Madman Fulton poteva essere importante, uno dei veterani del roster come Eddie contro uno di coloro che sta facendo vedere delle belle cose anche se è da poco a Impact. Fulton e Eddie si sono sfidati senza paure e c’e stata una sostanziale parità nel loro punteggio tecnico fino a che sullo schermo non è apparso Killer Kross che lo ha distratto fatalmente, Fulton ne ha approfittato e attaccato da dietro il suo avversario arrivando alla vittoria. Per me Killer Kross e Eddie Edwards hanno messo in piedi una gran bella faida, una delle migliori qui a Impact da qualche mese a questa parte.

La vendetta di Moose

Come prevedevo l’incontro tra Moose e Tommy Dreamer poteva essere uno dei migliori dell’Oceania show, e così é stato dato che hanno fatto veramente un ottimo match, certo che la tecnica non é stata il massimo conoscendo i due wrestler, uno dei migliori del roster come Moose e la leggenda dello stile Hardcore Tommy Dreamer. A fasi alterne hanno comandato il match essendo veramente due wrestler esperti e senza bisogno di presentazione. Hanno reso importante questo incontro portandolo a un livello superiore. Trovo coerente al massimo delle possibilità la vittoria di Moose. A fine match per me é avvenuto ciò che ritengo molto importante per questa storyline, Moose ha piazzato Dreamer nell’angolo con una sedia sopra di lui er era pronto a connettere con un Coast to Coast, ma Rob Van Dam é intervenuto per salvarlo, una faida molto lontano dalla conclusione.

Knockout Championship on the Line!

L’unico titolo in palio durante la puntata, il Knockouts Championship di Taya Valkyrie era sulla graticola contro Su Yung. Il livello dell’incontro é stato in generale molto buono, entrambe le wrestler hanno fatto vedere tutto il loro importante livello tecnico. Taya é stata superiore alla sfidante (seppur se fossimo nella boxe direi ai punti), ma Su Yung non é stata inferiore alla campionessa. Alla fine é arrivata la vittoria per squalifica dato che Havok é intervenuta contro di lei, però la vittoria per lei é meritata. Ora a Slammiversary dovrà difendersi dall assalto di Havok, Su Yung e Rosemary.

Ritorno a Impact per TJP

Finalmente l’ex Wwe TJP ha fatto il suo ritorno nello show, il suo primo avversario é stato niente di meno che Ace Austin, uno di quelli che si sta mettendo più in luce da quando é arrivato a Impact. E’ stato un incontro molto rapido ma entrambi in quei pochi minuti hanno fatto vedere tutto i loro loro grande potenziale. Alla fine però a spuntarla é stato il nuovo arrivato TJP con un “Denotazion Kick”. Non ho altro da aggiungere se non dire bentornato TJP! Spero che diventi presto un main eventer.

Triple Threat nel Main Event

Un ottimo main event per questo show, un match a tre tra i migliori wrestler del roster, cioè Johnny Impact, Michael Elgin e Rich Swann, uno contro l’altro. Il livello che hanno messo sul ring é stato veramente importante e intenso, tutti e tre hanno fatto vedere le loro mosse migliori, non ho notato nessun problema errore tecnico nella loro applicazione. Si sarebbero meritati ognuno la vittoria per l’impegno che hanno profuso, ma nel complesso il migliore é stato il rapido e attuale X Divison Champion Rich Swann. Proprio quest’ultimo ha conquistato la vittoria con la sua 450 Splash su Johnny. Ormai il dado é tratto per Slammiversary, ognuno ha fatto le sue ragioni. Anche Brian Cage prima della chiusura della linea ha voluto fare la sua presenza.

In conclusione…

4 out of 5 stars (4 / 5)

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com