Benvenuti a questa nuova puntata di Impact Zone. In questa puntata settimanale di Impact Wrestling abbiamo avuto questa card:

  • Impact X-Division Title #1 Contendership Six Way Match: Trey vs Aiden Prince vs Brent Banks vs Petey Williams vs Rohit Raju vs Willie Mack
  • Madison Rayne (w/Kiera Hogan) vs Alexia Nicole
  • Daga vs Jake Crist
  • oVe (Madman Fulton & Sami Callihan) vs Rich Swann & Tessa Blanchard
  • Havok vs Krystal Moon
  • Impact World Tag Team Title Match: The North (Ethan Page & Josh Alexander) (c) vs Eddie Edwards & Naomichi Marufuji

Vediamo nello specifico cosa è successo…

Un nuovo #1 contender per l’X Division Championship

Cinque contendenti per diventare il nuovo primo sfidante al titolo di Jake Christ, nomi del calibro di Trey, Aiden Prince, Brent Banks, Petey Williams, Rohit Raju e Willie Mack. Tutti loro capaci di grandi mosse tecniche e dotati di grande rapidità. Trey e Mack sono stati i veri mattatori del match ed entrambi hanno avuto molte possibilità per arrivare alla vittoria. Nel finale il primo è stato bravo ad approfittare della situazione e dopo che il canadese Petey Williams ha colpito Prince con la sua Canadian Destroyer lo ha chiuso in un improvviso Roll Up arrivando alla vittoria e diventando il nuovo #1 contender per il titolo. Davanti a se ha adesso una grande occasione.

Knockouts on action

La veterana del ring Madison Rayne ha affrontato in questa puntata una delle ultime arrivate nel roster, Alexia Nicole. Come minutaggio non è stato il massimo, pochi minuti, ma Rayne ha mostrato una superiorità evidente e dopo aver connesso con un Enziguri Kick seguito dalla sua Coss Rayne è arrivata a una meritata vittoria. Per Nicole mi aspettavo qualcosa di più ma avrà future occasioni per far vedere il suo vero valore sul ring.

Vittoria messicana

Un match tra Jake Crist e Daga, inizialmente l’hype che avevo per esso era molto buono e fino alla fine si è mantenuto tale. Incontro intenso in ogni suo attimo dove entrambi avrebbero meritato la vittoria. Daga ha fatto vedere delle ottime cose a livello tecnico confermando ciò che aveva mostrato nei precedenti match. Crist seppur abbia fatto un buon match non gli è bastato per arrivare alla vittoria, che invece si è guadagnato il messicano.

o.V.e on fire

Uno degli incontri che ho preferito di tutta la puntata, il match tra gli o.V.e (Madman Fulton & Sami Callihan) contro il rapido Rich Swann e Tessa Blanchard è stato bello e con un’ottima intensità. Tessa, come aveva già dimostrato in precedenza, non ha problemi a lottare alla pari, se non meglio, degli uomini, di fatto avrà il modo di lottare per il World Championship con lo stesso Callihan a No Surrender a dicembre. Swann e Blanchard sono stati a un passo dalla vittoria ma dopo che il campione ha colpito Swann con la cintura, gli o.V,e hanno conquistato meritatamente il match. La faida tra Callihan e Tessa prende un’ ulteriore piega.

Havok, a destroyer’s machine

In questa puntata Jessica Havok, una delle più dominanti knockout del roster, anche grazie alla sua grande potenza fisica, ha affrontato Krystal Moon e in poche mosse ha letteralmente distrutto la sua avversaria seppur abbia provato a far qualche inutile resistenza. La vittoria di Havok è stata giustissima, confermandosi un vero osso duro per il resto delle donne della federazione. La cosa più interessante è accaduta a fine match, quando Suzie ha fatto il suo ingresso, prima si è complimentata con la vincitrice poi ha incominciato a ricordare cosa le ha fatto nel passato rimanendo pietrificata.

Impact World Tag Team Championship on the line

Nel main evento dello show i The North hanno messo in palio i loro titoli di coppia contro il team formato da Eddie Edwards e il giapponese Naomichi Marufuji. A mio avviso l’incontro è stato il migliore della serata e gli sfidanti hanno messo in grande difficoltà i campioni, se fossero usciti con le cinture non avrebbero rubato nulla. Però Ethan Page e Josh Alexander hanno trovato l’asso nella manica e grazie a un’ottima mossa di coppia hanno conquistato la vittoria confermandosi ancora una volta i campioni di coppia di Impact.

In conclusione…

4 out of 5 stars (4 / 5)