Oggi è venuto a mancare, all’età di 69 anni, Mark “Rollerball” Rocco (vero nome Mark Hussey).

Nasce nel maggio del 1951 a Manchester, in Inghilterra, figlio di “Jumping” Jim Hussey, a sua volta un wrestler che in quel periodo è estremamente popolare.

Il padre spera che Mark non segua nelle sue orme, ma il giovane Mark si allena spesso, quando Jumping Jim è in tour, con i vari professionisti che vivevano a Manchester in quel periodo, in particolare Colin Joynson. Nel frattempo compete nella lotta greco-romana.

Nel 1970 Mark diventa un pro wrestler, scegliendo il nome di Mark Rocco per non essere considerato un raccomandato a causa della fama del padre. Già quell’anno comincia a combattere negli stessi show cui partecipa proprio il padre.

Si sposta poi a Londra dove la Joint Promotions (che tra l’altro organizza gli show trasmessi su World of Sports) comincia a chiamarlo per i suoi eventi.

Negli anni successivi la fama di Mark nella Joint Promotions cresce finché, nell’estate del 1977, non vince il titolo Heavy Middleweight. Inizia quindi un feud con Marty Jones, al quale cederà la cintura nel settembre dell’anno successivo. Lo riconquista dopo un paio di mesi, tenendolo fino all’estate del 1979, dopodiché va a combattere una serie di match in Giappone, nella IWE, dove lotta anche per il titolo Junior Heavyweight senza mai conquistarlo.

Nel 1980 si esibisce negli Stati Uniti, molto spesso in coppia con Greg Gagne. Combatte anche qualche match nella WWWF (poi WWF e ora WWE), affrontando in un’occasione il giovane Terry Bollea, poi maglio noto come Hulk Hogan.

Nel 1981, tornato in Inghilterra, ha una breve faida con Sammy Lee, il nome che Satoru Sayama aveva preso durante la sua (breve) permanenza lì. I due dovrebbero scontrarsi per il titolo Heavy Middleweight in uno show a Wembley che ha avuto un’audience televisiva, secondo alcuni dati, di diversi milioni di spettatori. Purtroppo però Sayama è costretto a tornare in Giappone a causa di un lutto in famiglia, e Rocco riceve il titolo senza combattere. Presto vince il titolo World Heavy Middleweight.

All’inizio del 1982, la New Japan Pro Wrestling chiama Rocco per fargli avere un feud con la sua nuova star dei pesi leggeri, Tiger Mask, sotto la cui maschera c’è appunto Satoru Sayama. Rocco indossa quindi la maschera di Black Tiger (un personaggio che è stato poi, nel tempo, interpretato anche da Eddie Guerrero, Rocky Romero e, brevemente, Tomohiro Ishii).

Black Tiger conquista il titolo Junior Heavyweight della WWF, che difende in una serie di match proprio con Tiger Mask fino a perderlo  proprio con quell’avversario dopo un regno durato solo poche settimane. Rocco rimane in Giappone per diversi anni, sempre sotto la maschera del perfido Black Tiger, affrontando i migliori pesi leggeri internazionali quando visitavano il Giappone; da notare in particolare un torneo, nel gennaio 1984, in cui affronta uno dopo l’altro Davey Boy Smith (poi British Bulldog), Bret Hart e Dynamite Kid.

In questi anni fa a volte ritorno nella sua Inghilterra per lottare nella All Star Wrestling (come Mark Rocco), e va anche negli Stati Uniti (come Black Tiger) dove combatte anche in uno show della WWF.

Nel 1987, in All Star, Rocco ha un pubblicizzatissimo feud contro Kendo Nagasaki, con il quale inizialmente lottava in coppia.

Resta stabile in Giappone, sempre in NJPW come Black Tiger, fino alla fine del gennaio 1990, quando fa ritorno in Inghilterra in pianta stabile. Continua a combattere fino all’anno successivo, quando gli viene diagnosticato un problema cardiaco che lo costringe a ritirarsi. Si trasferisce a Tenerife, sulle isole Canarie.

Nel 2002 torna a lasciarsi coinvolgere nel mondo del wrestling quando il suo vecchio avversario “Chic” Cullen, annunciando il ritiro, rende vacante il titolo World Heavy Middleweight che Rocco aveva detenuto. I due appaiono come gli organizzatori del torneo per riassegnarlo. Il vincitore, che riceve la cintura dalle mani di Rocco e di Cullen, è Brian Danielson (ora Daniel Bryan).

Nel 2011, il cantautore Luke Heines gli dedica una canzone.

Nel 2012 Rocco è uno dei “mentori” del British Boot Camp della TNA.

Suo figlio Jon Hussey (noto anche come Jonny Rocco), nato nel 1982, è un ex pugile professionista che, nella categoria dei pesi welter, ha accumulato 15 vittorie (2 prima del limite) e 2 sconfitte prima del ritiro, avvenuto nel 2010.

Mark “Rollerball” Rocco

11 maggio 1951 – 31 luglio 2020