Inside CWC #4 – Finalmente un incontro…Vero –

Finalmente un incontro…vero.  Ci sono volute 4 settimane per vedere finalmente un incontro Vero, con la V maiuscola come tutti stavano aspettando. Il resto della puntata, invece, é stata la fotocopia di quelle precedenti…incontri piú che sufficienti ma nulla di eccezionale…come ripeto da tempo…i classici primi turni, ma con la pìacevole sorpresa del match tra Jack Gallagher e Fabian Aichner.

Risutlati:

  • Rich Swann def. Jason Lee @ 3:44 via pin (2 / 5)
  • Noam Dar def. Gurv Shira @ 5:28 via submission (1 / 5)
  • Jack Gallagher def. Fabian Aichner @ 6:45 via pin (2,5 / 5)
  • Johnny Gargano defeated Tommaso Ciampa @ 10:55 via pin   (3,8 / 5)

 

  • SARÁ UN CASO…Le settimane precedenti EMG continuava ad evangelizzare la necessitá di un promo…di un face to face…di un qualcosa che potesse introdurre un match e far partire un storia che avrebbe poi dovuto “edificarsi” in ring….sará un caso, ma il primo incontro che ha avuto una parte parlata é stato il migliore di queste prime quattro puntate. Poi ovvio che con Ciampa e Gargano é stato semplice creare una “situazione”…peró credo che questo concept dagli ottavi in avanti aggiungerebbe pepe alla contesa.
  • MOLTO INTERESSANTE…é stato Jack Gallagher…lottatore dalla ottima presenza scenica…che ovviamente piace al pubblico smart per la sua peculiaritá ma che in WWE avrebbe problemi ad emergere per il suo fisico esile…salvo che per la cruiser division, categoria che diventerebbe il suo stagno. Bello l’incontro costruito con Aichner (atleta che ci rappresentava)…l’italiano, nonostante ancora vari angoli da smussare, non ha sfigurato…ma non lo si puó certo definire ancora pronto per questi palcoscenici.
  • RICK SWAN E NOAM DAR…due vittorie telefonate, ma se il lottatore americano si é trovato di fornte un atleta preparato come Jason Lee, tutt’altro discorso vale per lo scozzese di origini israeliane che ha affrontato l’altro brother Shira che si é dimostrato ben poca cosa.

 

  • Come sempre e per l’ultima volta cerchiamo di conoscere meglio i lottatori:

Rich Swann  (Altezza: 1,76- Peso: 76 Kg  – Provenienza: Stati Uniti – Stile: High-flying)

Jason Lee (Altezza: 1,73 – Peso: 70 Kg  – Provenienza: Hong Kong, Cina – Stile: High-flying, striking)

Noam Dar (Altezza: 1,79 – Peso: 81 Kg  – Provenienza: Scozia – Stile: Technical, high-flying, entertainer)

Gurv Shira (Altezza: 1,75 – Peso: 72 Kg  – Provenienza: India – Stile: Technical, high-flying)

Jack Gallagher  (Altezza: 1,76 – Peso: 75 Kg  – Provenienza: Inghilterra – Stile: Technical, submission, striking, mixed martial arts)

Fabian Aichner (Altezza: 1,82 – Peso: 92 Kg  – Provenienza: Italia – Stile: Technical, high-flying)

Johnny Gargano (Altezza: 1,78 – Peso: 77 Kg  – Provenienza: Usa – Stile: Technical, striking)

Tommaso Ciampa (Altezza: 1,80 – Peso: 88 Kg  – Provenienza: Usa – Stile: Technical, striking)

 

Ottavi di Finale Parte Alta del Tabellone

Akira Tozawa vs Jack Gallager

Tajiri vs Gran Metalik

Drew Gulak vs Zack Sabre Jr

Noam Dar vs HoHo Lun

Ottavi di Finale Parte Bassa del Tabellone

Brian Kendrick vs Tony Nese

Kota Ibushi vs Cedric Alexander

TJ Perkins vs Johnny Gargano

Lince Dorado vs Rick Swann

 

Commenti Finali

La prossima settimana inizieranno gli ottavi di finale. Se prendiamo in considerazione le due parti del tabellone, sembrano piuttosto equilibrate per quanto riguarda i probabili favoriti. Da martedí prossimo si inizierá a fare sul serio…é si, perchè é stato annunciato che il quinto capitolo delle CWC avrá solamente due incontri e non quattro, ció significa…deve significare…per il bene del torneo che la durata degli incontri sará considerevolmente piú lunga. Se pensiamo che un puntata dura quasi un ora…almeno 15 min a contesa e una ventina di minuti di presentazione e perché no di promo, magari un’ interazione tra i due lottatori pre match, potrebbe far virare bruscamente questo torneo dalla posizione “guardabile” al “decisamente interessante”.

Tra sei giorni vedremo:

  • Kota Ibushi vs Cedrick Alexander: EMG non ha dubbi sul vincitore…Kota Ibushi passerá ai quarti di finale, una vittoria di Alexander sarebbe una sorpresa assoluta…sorpresa non a livello di lottato ma a livello di booking. I due lottatori sono similemente diversi (passatemi questa contraddizione). Sono molto curioso di vedere come verrá costruito l’incontro a livello di storia raccontata…chi dei due fungerá da heel (atipico). Match che promette bene tra due lottatori che sono in grado di far divertire.
  •  Gran Metalik vs Tajiri: Altra contesa interessante. Due lottatori che provengono dal puroresu (Metalik é messicano ma lottava in NJPW…come Mascara Dorada). Due atleti molto differenti come stile e come etá…il giapponese ha 45 anni, il messicano solamente 27. Sulla carta match equilibrato e non scontatissimo. La WWE ha inserito in questo torneo due veterani, Kendrick ed appunto Tajiri. Io credo che uno dei due arriverá ai quarti. Piú probabile il primo…per cui per esclusione credo che ai quarti vedremo Gran Metalik

(3,3 / 5)

Tanta aspettativa…tanta voglia di vedere del buon wrestling…differente da ció che si vede abitualmente sugli schermi…é ora di schiacciare quel piede sull’acceleratore…non credete?

 

EMG OUT!