Benvenuti alla nuova puntata di Inside NXT, la nostra rubrica dedicata al mondo di NXT. Oggi scopriremo insieme cosa è successo nella puntata andata in onda nella nottata italiana di WWE NXT.

Non Title Match

Nell’opener dello show gli NXT Tag Team Champions Oney Lorcan e Danny Burch hanno affrontato Tommaso Ciampa e Timothy Thatcher. I titoli di coppia del brand non erano in palio. Un buon incontro a livello tecnico e come intensità, Ciampa e Thatcher hanno provato più volte a fare loro il match. Quando sembravano essere a un passo dalla vittoria sono però arrivato gli Imperium sullo stage distraendoli fatalmente. Di fatto i campioni ne hanno approfittato immediatamente e con una mossa di coppia hanno steso Thatcher. Poi hanno trovato lo schienamento vincente. Come evolverà la faida per i titoli di coppia?

Rampa di lancio

Ember Moon sta dimostrando show dopo show di essere tornata al suo importante livello che aveva prima di salire nel main roster dove non è mai stata sfruttata al meglio. Anche in questa puntata ha affrontato una buona superstar come Aliyah del “The Robert Stone Brand”. Un buon minutaggio e una buona vittoria per Ember Moon. Nonostante ci siano state diverse interferenze da una parte e dall’altra mi è piaciuto molto come è arrivata questa vittoria. Ember è pronta per lottare nuovamente per un titolo, poi affiancata da Shotzi tutto può succedere.

WWE Women’s Tag Team Championship on the line

Le vincitrici del primo storico Dusty Rhodes Women’s Tag Team Classic Dakota Kai e Raquel Gonzalez hanno avuto la loro occasione per conquistare i WWE Women’s Tag Team Championship contro le detentrici delle cinture Nia Jax e Shayna Baszler. E’ stato un ottimo incontro a mio avviso, mi è piaciuta molto la prova delle sfidanti, hanno messo in difficoltà due superstar importanti come Nia e Shayna. Il finale è stato decisamente controverso, l’arbitro ha chiamato la fine del match quando Shayna ha chiuso Dakota nella sua Kirifuda Clutch, ma effettivamente non poteva fare ciò perchè non era legalmente sul ring. Se la federazione riesce a gestire bene questa faida può venir fuori un qualcosa di importante.

Una gimmick vincente

La nuova gimmick di Cameron Grimes lo può tranquillamente rilanciare almeno nella middle card degli show dopo essere quasi scomparso dagli show televisivi. Uno dei suoi primi avversari con questa gimmick del “ricco milionario” è stato Bronson Reed. Durante il match LA Knight (Eli Drake a Impact Wrestling) era presente a bordo ring. Nel finale proprio LA ha dato a Grimes quel vantaggio che gli ha permesso di portare a casa una bella vittoria. Penso che sia stata un buon match se serve per iniziare una nuova faida o un alleanza con Grimes.

Prova di livello

Nel main event dello show l’NXT Champion Finn Balor ha affrontato Roderick Strong. Il titolo di Balor non era in palio. Un main event di alto livello, a mani basse il miglior match dello show. Il vero Strong non l’ho scoperto ora e penso sia la stessa cosa per voi che seguite anche il mondo Indy, è un vero maestro del ring e in singolo al di fuori dell’ Undisputer Era può diventare uno dei migliori del roster. Due superstar importanti per un grande incontro, non potevo chiedere di meglio. Alla fine a conquistare la vittoria è stato Balor con la sua 1916. In ogni caso credo che questa faida sia solo all’inizio.

In Conclusione…

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)