Inside Raw #56 Women’s Fight for the Championship

Bentornati ad una nuova puntata di Inside Raw. Chi vi parla qui è per oggi Lorenzo Fanti , analizziamo questa puntata di WWE Monday Night Raw, la prima dopo No Mercy. Siete pronti?

Match di coppia nell’opener

Da una parte avevamo due membri della stable di The Miz, cioè Bo Dallas Curtis Axel mentre dall’altra Matt Hardy in coppia con Jason Jordan, dato l’infortunio che costringe Jeff Hardy a stare fuori dai giochi per il momento. Un incontro dove la nuova coppia ha dimostrato di poter coabitare e di essere discretamente amalgamati. Hanno fatto un bel match e portato a casa una vittoria sicuramente meritata.

Un rematch di No Mercy

Elias e Apollo Crews si sono affrontati anche durante il ppv No Mercy, li erano nel pre show. In questo rematch il risultato non è cambiato ed è rimasto vincitore Elias. Un incontro sopra la sufficienza da quanto ho visto, ma non uno dei migliori della puntata.

Due match in uno

Un incontro che doveva essere inizialmente tra Braun Strowman e Curt Hawkins, ma esso non è nemmeno iniziato dato che Strowman ha attaccato subito Curt sullo stage non facendolo nemmeno arrivare sul ring e rendendolo inerme. Il vero incontro è stato tra Strowman e Dean Ambrose. La vittoria dopo un match piacevole da seguire è andata proprio a Braun Strowman.

Una nuova rivale per Alexa?

Alexa Bliss, campionessa femminile dello show rosso, ha fatto capire di essere in grado di sconfiggere ben quattro avversarie nello stesso match e ha aggiunto di non avere più rivali a Raw. Una wrestler che non era in quel match, l ha però interrotta non sembrando molto d’accordo con le sue parole, parlo di Mickie James che ha detto di essere stata campionessa più volte di lei e poi hanno iniziato una veloce rissa tra di loro. Una nuova faida ha avuto inizio.

Seth Rollins vs Sheamus

Un incontro buono, nulla di particolarmente speciale ma comunque di buon livello. Seth Rollins ha affrontato e sconfitto Sheamus dopo una buona prova. Un incontro nel quale ho finalmente rivisto un Rollins voglioso e capace di andare oltre i titoli di coppia che attualmente detiene con Dean Ambrose. Sheamus invece non posso che vederlo a lottare in tag in questo momento.

Un’attacco di Goldust

Sembrava che dopo No Mercy la faida tra Goldust e Finn Balòr fosse terminata, ma invee nulla da fare dato che lo stesso ha attaccato Balòr nel backstage facendolo finire dolorante a terra. Può essere molto utile per entrambi dato che Finn è un grande talento in rampa di lancio mentre Goldust è un veterano della federazione e può dargli molta mano per completare la sua ascesa definitiva.

Un sicuro Roman Reigns

Un incontro che era stato annunciato subito all’inizio della puntata dal gm Kurt Angle. Roman Reigns ha affrontato The Miz in un non title match, è stato forse il migliore della puntata. Reigns ha meritato la vittoria finale sul campone intercontinentale. The Miz si è avvicinato molto alla vittoria, ma non gli è bastato l’impegno profuso per tale causa. Hanno provato ad aiutare The Miz  sia Bo Dallas che Axel, ma non sono serviti a niente. Una delle poche volte dove Reigns non mi è dispiaciuto.  L’attacco subito a fine match dallo stesso Reigns da parte di Miz, Axel e Dallas è il giusto termine del match per come è stato costruito.

La rivincita di Finn Balòr

Un incontro dove Balòr poteva e doveva rifarsi per quanto successo precedentemente nel backstage, con una rabbia molto forte ha vinto velocemente contro Goldust che è sembrato quasi inadatto per questo incontro. Rimango della mia idea espressa precedentemente, una faida utile per entrambi.

 Tag Team al femminile

Ben quattro donne sul ring per il main event della puntata. Il primo team è composto da Emma e Nia Jax mentre l’altro da Bayley e Sasha Banks. Un incontro molto interessante e dal quale sono rimasto convinto della bontà. La vittoria finale è andata al team di Bayley e Sasha Banks, una vittoria ampiamente meritata.

Una faida senza conclusione

Enzo Amore arriva sul ring per festeggiare giustamente la sua vittoria del Cruiserweight Championship conto Neville a No Mercy, quindi la sua prima apparizione con la cintura. Ad interromperlo è proprio l’ex campione che richiede la sua title shot, Enzo però ha una clausola dalla sua parte che gli permette di rifiutare il match per la serata. Il segmento finisce con Enzo che viene attaccato da Neville. Siamo pronti per un nuovo round della loro faida.

Considerazioni finali

Uno show che come al solito, essendo il primo dopo il ppv, doveva iniziare nuove faide e nuove rivalità. Il compito è ben riuscito e abbiamo visto come diverse situazioni si sono messe sul piano della rivalità. In generale è stato un buono show, match interessanti da seguire e promo non da meno. A mio avviso il match più interessante è stato il tag team match del main event. Vedremo come si evolveranno queste faide nelle prossime puntate.

Vi auguro una buona visione dello show e noi ci risentiamo nella prossima settimana!

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com