Benvenuti a Inside Smackdown dove vedremo cosa è successo in questa puntata del brand, la prima dopo Hell in a Cell. Che ripercussioni ci saranno state dopo il ppv? Adesso partiamo con l’analisi dello show…

La faida tra Roman Reigns e Jey Uso

Dopo due match a fila nei ppv tra Roman Reigns e Jey Uso, ben due vittorie per lui senza ombra di dubbio, nonostante non sia stato facile per l’Universal Champion uscirne vincitore all’interno della gabbia. Una bella lotta psicologica e familiare raccontata a mio avviso alla perfezione dalla federazione almeno a Hell in a Cell. Jey non contento della vittoria del nuovo “capo tribale” gli ha fatto capire con le parole il fatto che non lo rispetti in quel ruolo e di come il vero Roman non sia quel tipo di persona capace di tutto per ottenere la vittoria. Il campione però non si è tirato indietro e quando ha detto che per essere il volto della WWE e mantenerti come campione devi fare tutto ciò che serve anche il pubblico (ormai presente solo con gli schermi per il momento) ha iniziato a fischiarlo sonoramente. La famiglia lo approva e questa cosa lo ripaga di tutto, il concetto è chiaro per Roman. Jey si riavvicinerà alla famiglia oppure Roman tornerà a proteggere Jey e Jimmy? Lo scopriremo solo nelle prossime puntate come si evolverà questa situazione.

I primi qualificati per il 5-on-5 Men’s Survivor Series Elimination Match

Nella puntata di Raw erano già stati annunciati i primi nomi per il team del brand rosso per il classico match di Survivor Series, il match tra fazioni dei roster di Raw e SmackDown almeno per questo momento, anche se sembra veramente difficile che NXT prenda parte al ppv quest’anno. Ora anche SmackDown ha i suoi primi due qualificati per esso. Il primo è Kevin Owens che in un buon incontro ha sconfitto Dolpz Ziggler, mentre il secondo a qualificarsi è stato Jey Uso che nel miglior match della puntata ha sconfitto Daniel Bryan nel main event. Due buonissimi nomi per iniziare il reclutamento delle superstar del brand. Chi si qualificherà nella prossima puntata? Lo scopriremo solo il prossimo venerdì notte. L’inizio però è già promettente.

Il ritorno di Lars Sullivan

Il caso di Sullivan è strano, una superstar arrivata da NXT diversi mesi fa con l’approvazione a pieno dello stesso Vince McMahon. Per lui prevedeva un push veramente importante fin da subito, poi è sparito per problemi personali per un lungo periodo Lars, anzi le voci parlavano quasi di un licenziamento, ma al draft finalmente è tornato definitivamente nel roster di SmackDown. In questa puntata con una bella intervista nel backstage con Corey Graves ha fatto capire il concetto che porterà avanti nel brand blu, dato che nel suo passato anche da piccolo nessuno lo ha mia aiutato lui vuole far piangere le persone che si metteranno sulla sua strada e portarle al suo personale “inferno”. Lars ha un buon potenziale, se viene sfruttato bene può essere una bella carta per il roster.

L’ultimo nome per il 5-on-5 Women’s Survivor Series Elimination Match

Un Triple Threat Match per decretare l’ultima partecipante al team femminile di SmackDown per Survivor Series. Erano già state annunciate Carmella, Tamina, Billie Kay e Natalya per esso. A contendersi l’ultimo posto sono state Bianca Belair, Natalya e Billie Kay. A trovare la vittoria finale è stata l’ex NXT Bianca Belair che finalmente dopo qualche mese in cui il booking ha avuto problemi a collocarlo in pianta stabile nello show gli ha dato una vittoria importante e un ruolo principale per il ppv. Bianca è una superstar veramente dotata a livello tecnico e con un ottimo carisma. Con lei adesso il team è al completo così come quello di Raw. Ci sono delle buone impressioni, da parte mia, per questo match e spero che Bianca ne esca come una delle migliori superstar del roster.

Una lotta di famiglia

Ora la “relazione” tra Aaliah Mysterio e Murphy è diventata ufficiale anche agli occhi dei fan, prima la figlia di Rey ha salvato nelle scorse puntate l’ex adepto di Rollins poi puntata dopo puntata si sono sempre più avvicinati. Rey e Dominik hanno provato a riportare la figlia nelle loro mani ma non ci sono riusciti dato che lei ha fatto la sua scelta, Murphy. Una storyline nata dalla precedente faida tra Rey e Dominik contro Seth Rollins e Murphy, poi si è evoluta in quello che stiamo vedendo ora. Credo che tutto ciò porterà a un match, forse già a Survivor Series oppure anche al prossimo ppv, tra Rey e Murphy. Mi piacerebbe vedere un match del genere, devo essere sincero.

La nuova sfida di Bayley

A Hell in a Cell Sasha Banks ha conquistato per la prima volta nella sua carriera lo SmackDown Women’s Championship sconfiggendo Bayley in un Hell in a Cell Match. Con un promo piacevole da ascoltare Sasha ha detto di voler fare un passo avanti, lasciarsi il passato alle spalle quindi anche Bayley. L’ex campionessa l’ha interrotta e l’ha sfidata a un rematch per la prossima puntata di SmackDown e Sasha ha accettato. Bayley ha quindi una nuova opportunità per la prossima settimana. Riuscirà a conquistare nuovamente il titolo o Sasha si confermerà ancora campionessa? In ogni caso una faida che non vede ombra di fine.

In Conclusione…

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

Ci vediamo la prossima settimana!

Fanti Lorenzo