Inside Smackdown Live #59 Women’s Main Event

Benvenuti alla 59esima puntata di Inside Smackdown Live. Mancano poco più di due settimane a Hell in a Cell. A scrivere per voi sarà sempre Lorenzo Fanti, vediamo cosa è successo in questa puntata di WWE Smackdown Live

OFFICIAL RESULT

  • Randy Orton defeats Aiden English @ 7:00 2.75 Stars (2,75 / 5)
  • Rusev defeats Randy Orton @ 0:10 [NR]
  • The New Day (Big E & Kofi Kingston) (w/Xavier Woods) defeat The Hype Bros (Mojo Rawley & Zack Ryder) @ 6:00 3 Stars (3 / 5)
  • WWE SmackDown Women’s Title #1 Contendership Fatal Four Way Match: Charlotte Flair defeats Becky Lynch, Lana (w/Tamina) e Naomi 3.25 Stars (3,25 / 5)

IL RITORNO DI SHANE

Un segmento molto interessante per iniziare la puntata. Shane McMahon ha aperto questa puntata con un promo dove ha parlato dell’attacco di Kevin Owens a suo padre Vince nella scorsa puntata. Gli ha promesso che a Hell in Cell gli farà vedere l’inferno. Sono molto curioso di vedere cosa verrà fuori dal loro incontro.

UNA SEMPLICE VITTORIA PER RANDY

Un incontro che non ha un grande livello pratico, ma serve come allenamento per Randy Orton. Un’avversario sicuramente inferiore al suo livello, cioè Aiden English. Credo che Orton abbia dimostrato un importante superiorità tecnica e che può lottare con ben altre superstar del roster e per altri ambiti ampiamente più interessanti.

RUSEV, UN INCONTRO RAPIDO

Rusev ha interrotto Randy Orton mentre celebrava la sua vittoria, si è dichiarato un eroe nazionale e ha sfidato Orton a un match, la risposta è stata positiva. L’incontro non è durato molto, nemmeno un minuto e Rusev ha approfittato della distrazione di Orton per colpirlo con la sua finisher e chiuderlo. Sinceramente non riesco a capire il senso di un incontro del genere.

UN INCONTRO NEMMENO INIZIATO

L’incontro doveva essere tra AJ Styles Baron Corbin con in palio lo U.S. Championship. Nemmeno il tempo di iniziare che Tye Dillinger ha fatto il suo ingresso e ha attaccato Corbin. Una faida la loro che non sembra per niente terminata. Alla fine lo stesso Styles ha inferito su Corbin.

 UNA CELEBRAZIONE FINITA MALE 

La campionessa femminile del roster blu Natalya aveva in programma di festeggiare il suo titolo, invece da festeggiamento siamo passati all’arrivo sul ring anche di Charlotte, Tamina, Becky Lynch e Naomi. Daniel Bryan ha trovato la giusta soluzione, cioè quelle di far affrontare le quattro sfidanti nel main event per decretare la nuova #1 contender al titolo di Natalya e il match titolato si terrà a Hell in a Cell.

GIUSTA VITTORIA PER I CAMPIONI

Un incontro nel quale i The New Day non hanno mai bacillato e hanno vinto facilmente contro i The Hype Bros. Credo che sia stata provata una superiorità netta nei loro confronto e hanno fatto capire chi sono i campioni del roster senza se e ma.

LA RISPOSTA DI OWENS

Una risposta del livello che mi aspettavo, Kevin Owens ha fatto intendere quali sono i suoi piani per Hell in a Cell e soprattutto per il suo match contro Shane. Ha spiegato anche i motivi del suo attacco a Vince della scorsa puntata.  La faida meglio costruita tra i match già annunciati per il ppv.

UNA NUOVA #1 CONTENDER PER NATALYA

Il main event  è stato del livello che mi aspettavo, il miglior match della puntata. Charlotte è stata la più lesta nel prendersi la vittoria e diventare la nuova #1 contender al titolo di Natalya. Avrà una nuova occasione per provare a ripredersi il titolo. Ci riuscirà? Lo vedremo al ppv.

IN CONCLUSIONE

3 Stars (3 / 5)

Un buono show in generale. Ottima la costruzione del match tra Kevin Owens e Shane McMahon. Buona costruzione anche del match per il titolo femminile che si terrà tra Natalya e Charlotte Flair. Potrebbe quasi esserci la divisione dei The Hype Bros. Tutte cose molto interessanti che possono portare a un ottimo ppv.

Un buona visione di Smackdown Live e alla prossima puntata!