Inside The Garage #17: War Cry

Poco a poco ci stiamo avvicinando a Shag’s Hoose Party…purtroppo con un campione in meno. In questo mondo non ci si può fermare, bisogna continuare anche nei momenti difficili e la scelta seppur dolorosa è quella giusta.

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G GARAGE

Aivil def. Kasey 3 out of 5 stars (3 / 5)

Buonissimo opener, per questa nuova puntata di Fight Club. Aivil e Kasey si trovano faccia a faccia dopo quanto successo poche settimane fa tra le due e danno vita ad un incontro tecnicamente molto buono e con poche sbavature. La vittoria pulita della lottatrice italiana per sottomissione, aggiunge interesse all’incontro che vedremo a Shug’s Hoose Party, dove la campionessa Kay Lee Ray metterà in palio la sua cintura. Coraggiosa la scelta fatta sulla modalità della sconfitta, in sottomissione in “chiave mark” è sempre pesante da digerire. Penso che sia stata fatta perchè durante il PPV ci sarà un cambio di titolo e si sia voluto rafforzare lo status di una delle sfidanti. Kay Lee ha sconfitto Aivil grazie all’intervento di Kasey…Aivil ha sconfitto Kasey per sottomissione…se non c’è il due senza il tre…mi fermo qui.

Dopo l’incontro veniamo catapultati in segmento di una quindicina di minuti con i Kinky Party. Un divertente monologo, dove si ripercorre l’amicizia tra i due e che si conclude con una vera e propria dichiarazione di guerra di Sha Samuel nei confronti degli Anti-Fun Police…a SHP ne vedremo delle belle, perchè in palio c’è qualcosa più importante, in questo momento, di una cintura…

Ravie Davie Open Challenge

Ravie Davie vs Crew’s Guy [NG]

Avrebbe dovuto esserci Grado…ma Grado, così come ci comunica Dallas…non è presente nel Garage…per questo Ravie Davie annuncia una Open Challenge che finisce con l’essere uno “squash” di uno dei membri della crew della ICW. Non contento Dallas annuncia una nuova open challenge…solo che questa volta entra in scena Rudo e la Bad Company. Il finale è un libro già scritto…e tutti i nodi verranno al pettine a Shug’s Hoose Party.

Paul Robinson def. Lou King Sharp 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Più che discreto incontro, tra i due “rabbiosi” lottatori. Violento, dinamico e ben raccontato in ring. Peccato per il piccolo “botch” nelle sequenze finali che però i due sono riusciti a recuperare, risultando anche abbastanza credibili. Due considerazioni. 1) Peccato che Lou King combatta poche volte in singolo; 2) Robinson inizia a diventare un fattore e in questa ICW, il suo personaggio “cade a fagiulo”.

Fight Club 129 è stata una puntata, in cui non è successo molto, ma che ci ha presentato due buoni incontri e piccoli nuovi spunti per quello che sarà l’evento dell’estate, Sugh’s Hoose Party, che vi ricordo si terrà il 27 ed il 28 di luglio…e fino ad allora, non ci resta che aspettare.

EMG F*****G OUT!

Enrico Maria Gorreri

EMG...semplicemente EMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com