Seconda settimana consecutiva per Gonzo, lo show “piccolino” della ICW che solitamente regala sempre buoni incontri. Sarà stato così anche questa settimana? Anche EMG è curioso di saperlo.

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G GONZO

Alexander Dean’s Open Challenge

Liam Thomson def. Alexander Dean

Doveva esserci BT Gunn… la sua assenza fa sì che AD annunci una Open Challenge alla quale risponde Liam Thomson… questa è la storyline alla base di questo incontro. Contesa estremamente solida e ben lottata da entrambi i lottatori. Il classico incontro che si fa guardare senza annoiarsi, ma che allo stesso tempo non esce mai dai binari della linearità. Peccato per una cosa… lo dirà ora, ma riguarderà tutti gli incontri della puntata… peccato perchè questi incontri sono stati registrati prima della SquareGo!, ma sono stati presentati dopo questo evento, rompendo praticamente il filone temporale degli episodi della ICW. A livello di storyline queste puntate (anche quella della settimana precedente) sono praticamente inutili… la conseguenza è che la unica cosa interessante rimane il lottato. Credo che nel futuro, sia bene rivedere questo concetto, perchè riduce notevolmente l’interesse dei capitoli settimanali… o almeno è così per il sottoscritto.

2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Kings of the North def. Kings of Catch

La storia che personalmente mi sta piacendo di più… i Kings of Catch… poco a poco stanno facendo vedere delle crepe nella loro relazione, crepe che sembrano stiano ad indicare i sentori di problemi seri all’interno della coppia, aggravati ancora di più da quanto successo durante la SquareGo!. Anche in questo caso i KoK perdono l’incontro per un super kick di Girvan atterrato involontariamente sul mento di Faith. Ora dove siano le colpe… cosa ci sia di volontario e ancora presto per determinarlo… sicuramente qualcosa di grosso bolle in pentola. Tornando al match… contesa carina che ha vissuto gli ultimi 5 minuti in modo caotico senza ordine, ma divertendo.

2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

Craig Anthony def. Luke Kyro

Incontro tra due giovani prospetti (Kyro non lo conoscevo ed era al suo debutto in ICW) che nel complesso è stato più che discreto. Evidente come i due siano ancora acerbi e scolastici in alcune manovre e situazioni, però, si sono visti pochi errori evidenti e solamente alcune piccole incertezze che hanno dimostrato la buona preparazione del match da parte dei due. In conclusione Anthony meglio di Kyro, però la compagnia ha bisogno di cullare queste giovani risorse per poter continuare a costruire il proprio futuro.

2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

ICW Zero-G Championship

Leyton Buzzard (c) def. Kenny Williams

Le parti basse mi stanno frullando parecchio… tutto legato a quello che vi raccontavo prima, ossia proporre le registrazioni di un incontro sapendo già quello che è successo nel futuro. Perchè mi frullano? Semplice perchè se non avessi saputo già il risultato, mi sarei goduto questo incontro ben combattuto da entrambi, cosa che peraltro mi aspettavo. Venti minuti di buonissimo wrestling conclusosi con un altro low blow di Buzzard ed un inizio di turn heel che sarebbe poi continuato alla SquareGo!… ovvio che adesso le cose hanno un po più senso… (Buzzard perderà il titolo… a seguito di un low blow di Liam Thomson… e mi fermo qui).

3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

EMG F*****G OUT!