Ciao a tutti, aficionados dell’Insane Championship Wrestling, oggi iniziano i quarti di finale della Lionheart League e credo che se ne inizieranno a vedere delle belle. EMG ha hype e spero lo abbiate anche voi

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G GARAGE (beh, non proprio)

Lionheart League Quarter Final

Sha Samuels def. Jason Reed 6.5 out of 10 stars (6,5 / 10)

Devo essere onesto, mai mi sarei aspettato all’inizio del torneo di vedere Sha Samuels tra i migliori 4, ma non perchè il lottatore non sia buono, ma semplicemente perchè non credevo gli si volesse dare un opportunità in singolo. Contento di essermi sbagliato. Per quanto riguarda Reed, il ragazzo continua a non convincermi, fa cose buone, ma gli manca per il momento quella scintilla di personalità necessaria per emergere. Forse un distacco da Coach potrebbe esseregli utilie. Concludendo con il match, è stata una browlerata più che sufficiente ma nulla di più. Una piccola delusione.

Kyle Khaos def. Luke Kyro 7 out of 10 stars (7 / 10)

Incontro ben combattuto tra due pesi leggeri che sono parte della Zero-G Division. La cosa più curiosa è stata però quello che succede fuori dal ring con la presenza di Luca de’ Pazzi nell’angolo di Kyle Khaos che costerà ovviamente la vittoria a Luke Kyro. Se lo chiedono anche al commento, quale è la connessine tra il lottatore italiano e Khaos. Per saperlo dovremo aspettare ovviamente le prossime puntate.

Crowbar def. Kai Williams King 6.8 out of 10 stars (6,8 / 10)

Terzo appuntamento nella faida tra i KOE e i Purge. Questa è la volta di KWK che sfida Crowbar dopo la sconfitta di King Killa della settimana precedente. Incontro equilibrato, un po’ sulla falsa riga di quello della settimana scorsa, ma a mio avviso leggermente inferiore. La unica cosa che non cambia però è il vincitore.

Dean Ford def. Logan Smith 7 out of 10 stars (7 / 10)

Incontro che basa tutta la sua storia raccontata sul trash talking di Ford che reitera il messaggio che Smith sia troppo giovane e non sia ancora pronto per questo ring. Da questo contesto di sviluppa una contesa condotta per la maggior parte dall’atleta heel, ma ben combattuta da entrambi i lottatori. Il fattore X è stata rappresentato ancora da Luca De’ Pazzi che interviene per la seconda volta nella serata per rompere le uova nel paniere delle giovani leve della ICW, questa volta non da solo ma con Kile Khaos al seguito. Che stia nascendo una nuova stable chiamata VIP? La sensazione è proprio quella.

Craig Anthony sale sul ring con il microfono in mano per parlare ovviamente di Kez Evans e dei loro trascorsi e per dire che persone come lui non si meritano la valigetta guadagnata durante la SquareGo!. La risposta di Evans non si fa aspettare e si conclude in un modo assolutamente interessante. I due si affronteranno la prossima settimana e se Anthony vincerà otterrà una opportunità per un match con la valigetta in palio con una stipulazione che sarà lui stesso a scegliere.

Angel Hayze def. Molly Spartan 7.3 out of 10 stars (7,3 / 10)

Incontro al quale avrei dato un voto più altro se il finale fosse stato diverso. Il match è stato ben combattuto ed ha raccontato la storia di Davide (Hayze) contro Golia (Spartan), vista l’enorme differenza di peso e stazza delle due lottatrici. Proprio in relazione a questo viene la mia critica. Giusto che sia Molly a dominare l’incontro e mi sta bene che Angel resista in modo incredibile a tutti gli attacchi dell’avversaria. Mi sta meno bene che la Spartan ceda senza in così breve tempo ad una mossa di sottomissione. Con un briciolo di realismo in più, staremmo parlando di tutt’altro incontro. Peccato.

King Killa Stevie James 7 out of 10 stars (7 / 10)

Incontro che conferma quanto detto sopra. King Killa mi sembra al momento più solido di Kai Williams King. Match superiore a quello combattuto precedentemente dagli altri due membri dei Purge e dei KOE. Vittoria per il team heel che mette la situazione in parità tra i due team, ormai serve la resa dei conti.

Lionheart League Quarter Final

Stevie Boy def. DCT 7.5 out of 10 stars (7,5 / 10)

Incontro solido e più che discreto tra due “veterani” della compagnia con una lunga storia pregressa sulle spalle. Match dalla componente fisica e tecnica (soprattutto quando era Stevie Boy a condurre) e con un buon ritmo. Peccato per la parte finale dove a mio avviso si è puntato sul fighting spirit di DCT quando invece sarebbe stato meglio vendere un canadian destroyer subita. Ovviamente questione di gusti. Nel complesso per una delle migliori contese della Lionheart Legue.

EMG F*****G OUT!

Non dimenticatevi che potete seguirci nei nostri canali social, FacebookTwitterYoutube e Instagram.