Inside The Garage #5: The Plan

Hello Hello, prima di iniziare volevo ringraziarvi…perchè questo esperimento sta dando risultati incredibili, molto di più di quanto mi aspettassi e la cosa mi rende estremamente felice…perchè il tutto era nato come un gioco ed ora poco a poco sta prendendo le sembianze di qualcosa di ben diverso.

Dopo questa sviolinata, non proprio in EMG style, torniamo a noi…bisogna parlare di Fight Club #116…per cui non perdiamo tempo

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G GARAGE

What a Time to Be a Sink (Aaron Echo & Liam Thomson) def. The Fite Network (Lou King Sharp & Krieger)

Buon modo per aprire la puntata. Incontro di coppia solido, che a livello di storyline serve a poco, ma che è utile per aumentare lo status di Echo e soprattutto di Thomson ed il suo sink. Sono sicuro che questa parte indispensabile delle cucine di tutte le case di tutte le persone dell’universo, rivestirà un ruolo da protagonista durante il match della SquareGo!…e se così non fosse, ne rimarrei profondamente deluso.

2.3 out of 5 stars (2,3 / 5)

Little Miss Roxxy def. Aivil

Due considerazioni, una sul match e l’altra sul risultato. L’incontro è iniziato con qualche sbavatura poi, poco a poco, si è ripreso e nel complesso mi è piaciuto. Ovviamente sono un po di parte, ma in questo caso sono contento sia del risultato che di come è avvenuto…perchè Aivil esce bene dalla contesa, sconfitta solo da un’irregolarità e perchè non sarà la futura vittima sacrificale della cintura detenuta da Kay Lee Ray. Questo risultato, nonostante abbia bloccato la sua scia positiva, mantiene intatto il suo status…la speranza è vederla nel giro titolato dopo la SquareGo!. Per quanto riguarda Roxxy, lo ripeto, ho come l’impressione che sarà usata come “sfidante” transitoria, le prossime settimane ci diranno se EMG avrà avuto ragione o meno.

2.3 out of 5 stars (2,3 / 5)

Ravie Davie vs Andy Wild no contest

Incontro carino, che si conclude in un no contest per scelta di Dallas che interviene ordinando all’arbitro di bloccare il match in un no contest (per interventi esterni tra cui quello del licenziato Kieran Kelly), sconfessando il karma della federazione…forte si eleverà tra il pubblico il grido Fuck the Rules!…detto ciò il bello avviene nel post incontro, quando Andy Wild sfida Dallas a scegliere due dei suoi uomini e sancire un match contro di lui e lo stesso Kieran…Il match si farà…ma in caso di sconfitta…i due buoni saranno definitivamente out dalla compagnia…

Non so se questo sia il Plan di cui Dallas parlava con la sua stable ad inizio trasmissione…ma questa faida/storyline ad EMG sta piacendo.

3 out of 5 stars (3 / 5)

ICW World Heavy Championship

Lionheart (c) def. Shigehiro Irie

Io non sono uno di quelli che si incazzano per gli spoiler…però non amo particolarmente che mi si annunci un incontro titolato (via social network) con molto anticipo se nelle settimane precedenti questo titolo verrà difeso in altre contese…perchè automaticamente mi porta a vedere quell’incontro “precedente” con meno interesse perchè immagino già il risultato. Poi per chi non segue i social questo problema non si pone…perchè sarà proprio a fine match che Lionheart annuncerà quanto segue:

…chiuso capitolo…o “paranoia personale”…torniamo all’incontro…decisamente bello, sicuramente il migliore del 2019!…e con 5 minuti in più…l’esatto esempio di due lottatori fatti l’uno per l’altro

4 out of 5 stars (4 / 5)

EMG F*****G OUT!

Enrico Maria Gorreri

EMG...semplicemente EMG

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com