Con enorme felicità posso dire: Siamo arrivati alla puntata numero 50. Onestamente non mi sembra vero, perchè il numero uno mi sembra di averlo scritto pochissimi giorni fa. Grazie di cuore a voi che mi leggete.

Torniamo a noi. Cosa ci aspetta in questa puntata? Parliamoci chiaro, io non mi aspetto molto nelle prossime settimane se non la preparazione per Barred. Spero di sbagliarmi, ma la sensazione è proprio quella.

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G ASYLUM (ed il Garage?)

Leyton Buzzard def. Logan Smith 7 out of 10 stars (7 / 10)

Semplicemente perfetto. Questo Buzzard è semplicemente perfetto. Il suo marchio di fabbrica, il low blow è diventato fondamentale e anche in questo match è stato necessario per avere la meglio di un buon Smith. Ovvio quello che succede nel post, ossia l’arrivo di BT Gunn ancora furioso dalla sconfitta della scorsa settimana e altrettanto ovvia la sfida lanciata per Barred.

Jason Reed def. Craig Anthony 7.3 out of 10 stars (7,3 / 10)

Partiamo dalla cosa positiva. Il miglior incontro di Reed di quest’anno e forse da quando è in ICW, nonostante alcuni errorini qua e la. Il lato negativo è che non capisco perchè lo si continui a fare vincere e lo si faccia vincere contro uno dei lottatori più importanti a livello storyline di quest’anno. Uno potrebbe pensare, battere Anthony ne aumenta lo status, può essere, ma il futuro sfidante di Kez Evans non era la persona adatta. Ovvio, parere personale (che verrà smentito più avanti).

Emily Hayden def. Angel Hayze 7 out of 10 stars (7 / 10)

Discreto incontro, deciso dall’interferenza di Molly Spartan che mette ben chiaro, nero su bianco, che tra loro due la storia non è ancora finita. Anzi la loro storia finirà dentro ad una gabbia. La sfida è lanciata. Tornando al match, assolutamente godibile nel suo confronto di stili e peso.

Dylan Thorn def. Charlie Vyce 7 out of 10 stars (7 / 10)

Ancora una volta nella serata, il low blow. Si è tornati alla ICW rules, ma sembra che i lottatori conoscano solo questa “scorrettezza”. A farne le spese è Vyce che combatte un buon incontro ma che deve arrendersi all’aggressività di Thorn e alla sua voglia di usare qualsiasi mezzo per poter uscire vincitore dalla contesa. Incontro solido.

Stevie Boy def. Jack Jester for DQ 7.5 out of 10 stars (7,5 / 10)

Il turn è sempre più nell’aria. Il lato oscuro hardcore di Jack Jester è sempre più vicino alla esplosione e questo incontro ne è stato il manifesto con una storia raccontata benissimo da Jester, pronto a demolire il ginocchio dell’avversario ma allo stesso tempo a vivere momenti di ripensamenti. Non so dove si voglia andare a parare, ma a me sembra ormai ovvio che i Kinky Party non avranno una lunga vita.

Kyle Khaos def. Saqib Ali 6.8 out of 10 stars (6,8 / 10)

Incontro più che sufficiente, ma che dimostra ancora una volta come questi due lottatori, sappiano dire la loro sul ring, ma non riescano a fare il salto di qualità. Match di una decina di minuti con buoni scambi e alcuni falsi finali, ma che non sono stati sufficienti per rendere la contesa a livello di quelle precedenti nella serata. Ormai mi ripeto da tempo, questi due atleti fanno parte del mid/low card della compagnia e per il momento non si vedere nessuna luce all’orizzonte

Jack Morris def. Krieger 7.3 out of 10 stars (7,3 / 10)

Vittoria importante nella costruzione della sfida per i titoli di coppia. Ormai lo scontro è maturo e se queste sono le premesse, le cose stanno andando per il verso giusto. Incontro molto solido, ben combattutto anche se senza troppi sussulti. Si è voluto puntare più sulla storyline e la cosa mi sembra assolutamente logica. Non so a voi, ma a me Morris in singolo piace molto e spero abbia un futuro in questa categoria.

DCT & Craig Anthony vs Kez Evans & Jason Reed 7.3 out of 10 stars (7,3 / 10)

Avremmo dovuto assistere a DCT vs Evans, ma l’intervento alle spalle di Reed e il soccorso di Anthony ha cambiato uno incontro singolo in un incontro di coppia tra quattro lottatori che si scontreranno a Barred. Con queste premesse si è disputato questo match che si è rivelato molto godibile ma pieno di luoghi comuni sulle costruzioni di contese tra heel e face. La cosa personalmente non mi disturba, perchè come dicevo nella premessa, queste puntate serviranno Barred.

EMG F*****G OUT!

Non dimenticatevi che potete seguirci nei nostri canali social, FacebookTwitterYoutube e Instagram.