Inside WWE #15: Il futuro di Brock

IL FUTURO DI BROCK

Se c’è una cosa splendida di Paul Heyman è quelle che nessuna delle sue parole è buttata all’aria senza uno scopo preciso. Il messaggio: “Brock farà ciò che vuole”, lo sentiamo ripetutamente da ormai anni. Sempre la stessa litania…quando sta per concludersi il suo contratto, ecco squillare alcuni mesi prima le sirene UFC…ecco Dana White che inizia a spifferare frasi ambigue…ed ecco che iniziano ad aleggiare speculazioni su ciò che sarà. E sapete cosa succede tutte le volte? che i fan della WWE (smart o mark) si dividono…c’è chi spera che rinnovi, c’è chi spera che se ne vada. Il discorso è molto semplice. Lesnar è un catalizzatore, per cui fino a quando sarà in WWE non ci sarà spazio per altri, o meglio ci sarà molto meno spazio per vedere con l’alloro più importante alla vita, altri lottatori. La WWE per lui ha presentato anche PPV dove nel main event la cintura non era in palio perchè il ragazzone del Minnesota non era “bookato” per quella data. Giusto o sbagliato che fosse, quella era la direzione presa dalla compagnia di Stamford.

Cosa succederà questa volta?

Le ultime notizie parlano del fatto che lo stesso HHH si sia preso l’onere di condurre le trattative. Ovvio che la WWE vorrà tenersi il lottatore che rappresenta un importante ritorno economico e credo che anche la maggior parte del fan medio della WWE spera che Lesnar rimanga alla corte dei McMahon. Mai come in questa volta però, soprattutto con il ritorno dei PPV a brand misto un suo addio potrebbe un toccasana per il resto dello spogliatoio (nel senso buono del termine), perchè potrebbe permettere ad altri lottatori di guadagnarsi quegli spot importanti che fino ad ora non sono riusciti ad ottenere. Un esempio? Finn Balor messo da parte perchè ritenuto non ancora sufficientemente credibile per affrontare la bestia.

Personalmente sono un fan di Lesnar soprattutto dal punto di vista dell’intrattenimento, però penso e spero che questa volta se ne vada e torni ogni tanto per fare il suo incontrino, a mania o in eventi del genere per dare quel contentino a tutti coloro che vogliono che rimanga.


LE RESTRIZIONI DELLA LUISIANA

Non siamo tornati al proibizionismo tranquilli…o meglio ci troviamo di fronte ad restrizione che per molti potrebbe ridurre il grado di spettacolaritàa della settimana di Wrestlemania. La notizia fresca fresca, riporta che la Louisiana Boxing and Wresling Commission ha bandito l’utilizzo del Bladejob e del Piledriver per questioni di salvaguardia della salute degli atleti. Non lo avesse mai fatto…il web wrestling è insorto contro la decisione adducendo che durante il Mania week ci sono tantissime eventi di federazioni minori (CZW, EVOLVE, ROH, AAW, RevPro ecc…) che sono soliti utilizzare nei loro incontri questi due “capisaldi” del mondo del wrestling e la loro proibizione, secondo questa schiera di fieri fan, ridurrebbe lo spettacolo offerto. Giusto? Sbagliato? Non è la prima volta nella storia del wrestling che uno in uno Stato vengono “bandite” alcune manovre perchè ritenute pericolose. La cosa reale è che la WWE non risentirà molto della decisione per il semplice fatto che a parte il Piledriver di Taker o Kane, il resto è un qualcosa che già non si usa da tempo nella compagnia. Qualcosa cambierà invece per le compagnie indipendenti.

La domanda che mi pongo, forse un po troppo maliziosa è…ma perchè è stato deciso solamente ora?

A voi la risposta


SARA’ LA VOLTA BUONA PER IO SHIRAI?

Io Shirai è una delle lottatrici migliori che il panorama del wrestling possa offrire, anzi per molti la migliore. Sappiamo che la ragazza era stata in orbita WWE l’anno scorso e che poi, per motivi di benestare medico, tutto era svanito nel nulla. Ebbene in questi ultimi giorni, l’argomento e nuovamente esploso prepotentemente quando voci hanno riportato che la lottatrice non vorrebbe partecipare ad eventi della ROH (ricordiamo la sua collaborazione con la Stardom) per preservare il suo fisico con lo scopo di ottenere l’ok medico ed approdare in WWE.

Ora cosa succederebbe se ciò avvenisse veramente? Beh…molto semplice, ci troveremmo di fronte ad uno dei roster femminili migliori, se non il miglior attualmente nel mondo del wrestling. Onestamente non saprei dirvi dove verrebbe inserita la ragazza…immagino NXT più congeniale al suo tipo di wrestling, però lo sappiamo che dalla WWE ci possiamo aspettare di tutto.

Nel complesso sarebbe un ottimo acquisto per la compagnia di Stamford, soprattutto considerando i suoi continui piani di espansione nel sol levante e chi meglio della Shirai potrebbe fare da patrocinatrice?

Voi cosa ne pensate?


EMG OUT!!!!

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com