Inside WWE #32: Coppie che scoppiano

Amici lettori, benvenuti al trentaduesimo appuntamento con l’Inside WWE, sempre a cura di Francesco Benedetti.

RICONCILIAZIONI…

L’argomento sicuramente più chiacchierato della settimana è stata la riconciliazione del team Hell no, avvenuta quando Kane è tornato a SmackDown per salvare Daniel Bryan dall’assalto di Harper e Rowan, e Paige ha subito annunciato che il rinato team Hell no affronterà i Bludgeon Brothers con in palio i titoli di coppia di SmackDown. Curioso che il match si svolgerà ad Extreme Rules, che nel 2014 fu il teatro di un violento extreme rules match tra Kane e Bryan, da cui uscì vincitore proprio il leader dello yes movement dopo essere arrivato addirittura a dar fuoco al suo avversario. Cosa penso di tutto questo? Sono stato sicuramente felice nel rivedere Kane, il mio lottatore preferito di sempre, e la cosa mi ha anche sorpreso visto che pensavo che, dati i suoi nuovi impegni politici, forse non lo avremmo più rivisto lottare. Da questa reunion può nascere qualcosa di buono, ma sarebbe sbagliato aspettarsi un copia e incolla di quello che accadde cinque estati fa: allora Daniel Bryan era un underdog con problemi di gestione della rabbia e una gimmick quasi comedy, adesso è un lottatore con uno status ben più alto che punta ad altri lidi. Nel 2013 l’esperimento del team Hell no funzionò e la WWE decide di puntare sull’American Dragon come main eventer, adesso il team Hell no sarà una rampa di lancio per Bryan verso le zone alte della card. Dunque mi aspetto un Daniel molto più mattatore ed un Kane messo più in disparte ma comunque pronto ad intervenire per dire la sua per sparare le ultime (forse l’ultima) cartucce della sua lunga carriera. Ovviamente non mancheranno i momenti comedy, magari con Daniel che ogni tanto torna ad avere i suoi scatti d’ira e cose del genere. Io credo che ci sarà da divertirsi.

… E SEPARAZIONI

Per un team che si riforma, ce n’è uno che si sfalda. La separazione tra Sasha Banks e Bayley era cosa fatta, aspettavamo solo l’atto finale che si è concretizzato nell’ultima puntata di RAW, quando Bayley ha attaccato la sua ex compagna con una veemenza che mai avevamo visto nell’abbracciatutti. Sembra dunque che Bayley abbia effettuato un turn heel sebbene il pubblico l’abbia molto acclamata nel segmento. Adesso vedremo come la WWE costruirà la rivalità tra le due che potrebbe culminare già ad Extreme Rules, magari in un match senza squalifiche. Da anni auspicavo il turn heel di Bayley e se questa è la volta buona, sono sicuro che Bayley farà un ottimo lavoro mettendo finalmente da parte la gimmick da bambina delle scuole medie che ha interpretato bene ma che ha stancato. Sarebbe bello anche se ad interpretare l’heel fosse Sasha: lei l’abbiamo già vista nella parte del cattivo e ho sempre ritenuto che fosse più brava a fare l’heel. Vedremo come si svilupperà la storyline per la quale nutro molte aspettative, mentre per il match non saprei: ho sempre ritenuto Sasha e Bayley due valide lottatrici ma non mi hanno mai convinto per davvero, se escludiamo il loro match ad NXT Takeover: Brooklyn.

SITUAZIONE TITOLO UNIVERSALE

Man mano che ci si avvicina a SummerSlam, a tenere banco è la situazione concernente il titolo universale e soprattutto Brock Lesnar. Nell’ultimo aggiornamento fornito da Dave Meltzer, si è detto che la WWE ha intenzione di mandare ancora Roman Reigns contro Lesnar. Io lo definirei un suicidio sportivo per la compagnia, che manderebbe al top per l’ennesima volta uno che un paio di mesi fa fu distrutto dalla bestia. Io credo che a SummerSlam Braun Strowman incasserà il suo contratto del Money in the Bank, laureandosi nuovo campione. Se l’incasso avverrà interferendo durante il match, converrebbe mandare contro Lesnar un lottatore che finora non lo ha affrontato, dato che se fosse Reigns ad affrontarlo, e il mastino non uscisse da SummerSlam come nuovo campione universale, la sua credibilità cadrebbe a pezzi indipendentemente dal modo in cui perderà il match. A giudicare da quanto avvenuto nell’ultima puntata di RAW, pare che la WWE voglia tenere ad Extreme Rules un match tra Bobby Lashley e Roman Reigns, e il vincitore affronterà Lesnar a SummerSlam. La cosa più sensata sarebbe quella di far vincere Bobby Lashley ad Extreme Rules così a SummerSlam avremo un match che per quanto brutto potrà essere, almeno sarà una ventata d’aria fresca per il titolo universale, che ultimamente è sempre stato difeso contro Roman Reigns. A quest’ultimo una sconfitta contro Lashley sicuramente nuocerà, ma consentirà di ricostruire completamente il personaggio, magari tenendolo lontano dalla cintura per un po’ di tempo.

Questa edizione dell’Inside WWE termina qui, appuntamento, come al solito, alla prossima settimana!

Francesco Benedetti

La mia passione sono il calcio, le serie TV e ovviamente il wrestling, che seguo da quando avevo 13 anni. Seguo la WWE, Lucha Underground e molto spesso guardo match un po' in giro per il mondo. I miei wrestler preferiti attualmente sono Ricochet, Brian Cage, Jeff Cobb,, Jack Evans, Cesaro, Sami Zayn ed AJ Styles. I miei preferiti di sempre invece sono Kane, Randy Orton e Stone Cold Steve Austin!

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com