Inside WWE #5: The Invasion

In primis…scusatemi per l’assenza della scorsa settimana, ma come ben saprete…o meglio come ben saprà chi mi ha letto (e chi non lo ha ancora fatto può farlo ora…immediatamente QUI), EMG si trovava a Glasgow per il Fear & Loathing Weekend della ICW, per cui, vista anche la scarsità di tempo della sua preziosissima vita, non è riuscito a elaborare uno scritto qualitativamente adatto per i suoi lettori…praticamente non ce l’ha fatta. In realtà non che fosse successo molto…a differenza di questa settimana, dove abbiamo assistito a cose veramente interessanti e potenzialmente molto buone in ottica futura…cose che però non riguardano i piani alti. Però ricordatevi questa cosa: la qualità di uno show non è determinata dalle storyline dei main eventer, ma dall’interesse delle storyline della mid e low card…se anche in queste posizioni troviamo cose che ci fanno venire voglia di non alzarci per andare in bagno…allora in quel caso, saremo in una botte di ferro…


UN MOMENTO TANTO ATTESO

Fin dal ritorno degli Hardys in WWE, tutti speravano di rivedere i personaggi di Broken Matt Hardy e di Brother Nero…poi questioni legali dovuti a diritti sul nome tra i lottatori ed Impact Wrestling avevano bloccato tutto e i due fratelli, tornati in pompa magna durante Wrestlemania si sono andati via via spegnendo…anche per l’infortunio di Jeff. Proprio questo fatto, deve aver fatto accendere la lampadina dei “creativi” della WWE e immagino anche di Vince. Matt, da solo, ha iniziato a racimolare una serie di sconfitte, frustranti, che l’hanno portato a questa esternazione lunedì, dopo aver perso il suo ennesimo match contro Bray Wyatt:

Il riferimento, per chi conosce il personaggio (e credo che lo conoscano il 90% di coloro che seguono il wrestling) è piuttosto chiaro…ora l’unica cosa che ci rimarrà da vedere è come lo presenteranno. Personalmente, viste le beghe legali, credo che vedremo qualcosa di leggermente diverso rispetto all’originale anche se un Tweet di alcuni giorni fa, potrebbe indurre all’ottimismo. Di cosa parlo?…beh, guardate qui sotto:

…ecco pronta la risposta…di ieri 30.11.2017

…ora aspettiamo…


THE INVASION

Lo si aspettava da tempo…

Dalla sua pausa per infortunio, prolungata per i fatti relativi ai suoi video a luci rosse, era tanto tempo che non vedevamo Paige in WWE…ebbene, il ritorno è stato folgorante…bello nei contenuti ed assolutamente apprezzato dal WWE Universe. Nonostante la sua giovane età la ragazza è stata accolta come una veterana cosa che fa ben sperare per il futuro…ma non solo…perchè se a RAW abbiamo visto questo, a Smackdown abbiamo assistito ad un’altra invasione di alcune ragazze, ex NXT

Questi due eventi hanno portato a tante speculazioni per l’imminente futuro, relativamente alla possibilità che per la prima volta nella storia della WWE, possa essere realizzata una Women’s Royal Rumble. I numeri ci sono, lo star power anche, la qualità sicuramente non dovrebbe mancare, personalmente non la trovo una cattiva idea. EMG è una persona legata molto al passato e alle sue “classicità”, però è anche vero che il mondo deve progredire e questa idea la vedo come un qualcosa di buono che potrebbe apportare ancora più interesse al wrestling femminile della WWE…sempre a patto che si trasformi, con il passare degli anni in un classico e non si areni nella figura dello Once In a Life Time.


Prima di salutarvi una piccola digressione…che mi riempe di enorme soddisfazione, Andrade Cien Almas ce l’ha fatta…è meritatamente il nuovo campione di NXT. Dico meritatamente perchè il lavoro fatto dal ragazzo e sul ragazzo è stato certosino ed impeccabile. Passare dall’essere una figurina in uno show come NXT, ad essere un lottatore amato e credibile, non è una cosa facile. Lui ce l’ha fatta con pazienza e sopratutto facendo vedere in ring la sua solidità e tutta la sua abilità. Dispiace per Drew McIntyre, per la sconfitta e soprattutto per l’infortunio che lo terrà a lungo fuori dal ring, però l’augurio che EMG gli fa è quello di tornare nel MR e di riprendersi quello che gli era stato tolto anni fa…il titolo di Chosen One.

EMG OUT!!!