Inside WWE #56: Plot twist

Amici di WTW, benvenuti ad un nuovo Inside WWE! L’ultima tappa prima di WrestleMania è Fastlane, che si svolgerà domani. La card è ben delineata, andiamo ad analizzarla brevemente.

FASTLANE

In realtà non c’è molto da dire su un evento transitorio. Se vorremo sorprese dovremo aspettare WrestleMania perchè, leggendo la card, riesce difficile pensare che a Fastlane qualche titolo possa cambiare di mano. Io mi aspetterei colpi di scena dal match per i titoli di coppia di RAW, che oltre a regalare spettacolo potrebbe darci anche dei nuovi campioni, per poi magari passare nuovamente a qualcun altro a WrestleMania. Interesante anche il match del kickoff tra Andrade e Rey Mysterio. I due quando si sono affrontati hanno sempre dato vita a match spettacolari, quindi non ci sono motivi per pensare che questa volta saranno da meno.
I due match più importanti però saranno quello tra Daniel Bryan e Kevin Owens e quello tra Charlotte Flair e Becky Lynch. Per quanto riguarda il primo, difficile pronosticare la vittoria di Kevin Owens. Rimane comunque l’incognita Kofi Kingston, che dopo essersi visto togliere lo status di primo contendente al titolo, potrebbe interferire nel match o nel post match per reclamare un match titolato, magari per a WrestleMania. Per quanto riguarda lo scontro tra Becky Lynch e Charlotte, io pronostico una vittoria della rossa irlandese ma non è escluso che a vincere sia Charlotte e che Becky poi trovi un altro stratagemma per entrare nel triple threat match di WrestleMania per il titolo femminile di RAW. Di certo Becky sarà in quel match, sono curioso di vedere come ci entrerà visto che, come ho detto, secondo me la sua vittoria domani non è così sicura. Il doppio turn al quale abbiamo assistito nell’ultima puntata di RAW era quello che serviva a questa storyline. Becky come cattiva stonava troppo, e contemporaneamente non ho mai apprezzato la scelta di proporre Ronda come face. Il cambio di ruoli al quale abbiamo assistito a RAW ha rimesso questa faida sui binari giusti. Probabilmente la decisione di far fare un turn heel all’ex campionessa UFC non era prevista da molto tempo, e la WWE si è ritrovata a dover cercare un modo per far velocemente accumulare odio nei confronti di Ronda. Dunque in un video pubblicato su YouTube la RAW Women’s champion ha detto che il wrestling è finto e che nella vita reale potrebbe facilmente stendere sia Charlotte che Becky. Un worked shoot rischioso ma che ha portato agli effetti sperati: più odio nei confronti di Ronda Rousey e una notevole attenzione da parte dei vari media mainstream.

UN GRAVE INFORTUNIO

Gli infortuni sono all’ordine del giorno, soprattutto quando hai un roster enorme. Ma in casa WWE è da qualche anno che gli infortuni importanti capitano tutti, o quasi, durante la Road to WrestleMania. Quest’anno è stata la volta di Tommaso Ciampa. La diagnosi per il suo infortunio al collo è pessima: sarà necessario un intervento che richiederà, un periodo di riabilitazione che può arrivare addirittura ad un anno di stop ma sappiamo tutti chequando l’infortunio riguarda zone delicate come il collo, la stessa carriera del lottatore viene messa a rischio. La WWE rimane senza il suo campione NXT ad un mese da NXT TakeOver New York. Il problema non è la cintura, che magari avrà un nuovo detentore proprio dopo TakeOver, ma la storyline tra Ciampa e Gargano che, cominciata due anni fa, era già stata interrotta per un lungo periodo a causa degli infortuni riportati da entrambi i lottatori. Forse la faida si sarebbe conclusa proprio nel prossimo PPV del roster giallo. Questo infortunio congela nuovamente il tutto ed è dunque probabile che la storia venga ripresa quando Tommaso Ciampa tornerà a lottare e durerà chissà per quanto altro tempo. La cosa non mi fa impazzire, visto che da qualche tempo questa storyline mi ha stancato a causa dei diversi buchi di trama che presenta e, in buona parte, è stata salvata dai match tra i due. Ma adesso bisogna pensare al presente, perchè c’è un nuovo campione da incoronare. Vista la concomitanza del Dusty Rhodes tag team classic, non credo che si decida di indire un altro torneo per decretare il nuovo campione di NXT, ma si svolga direttamente un match titolato. Sarebbe carino se a scegliere i due che si contendernano la cintura sia proprio Tommaso Ciampa. Credo che Johnny Gargano farà sicuramente parte del match. Per l’avversario faccio due nomi: Matt Riddle, che è quello che apprezzerei di più, o Lars Sullivan.

Detto questo ho concluso anche per questa settimana. Appuntamento al prossimo weekend con l’Inside WWE!

Francesco Benedetti

Le mie passioni vanno un po' a momenti, ma le uniche costanti sono calcio, serie TV e wrestling. Riavvicinatomi a quest'ultimo all'età di 13 anni, verso i 18 ho cominciato a mettere il naso fuori dalla WWE, con cui ho sempre avuto un rapporto di amore/odio. Adesso guardo ciò che mi interessa, senza focalizzarmi su precise realtà.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com