KYO’S KORNER #9: Kyo vs Lupo

IL LUPO RINGHIA AL KAZZONE

Ed oggi pubblicheremo il confronto tra il famelico Lupo cattivo, creatura dominante sui ring nostrani ed atleta veramente dotato fisicamente vs il nostro Kazzone, atleta dotato per antonomasia… giusto per far godere i nostri amici estimatori del pro wrestling italico, può essere che in un futuro il nano picchiatore e lo spilungone di maschio alfa se le diano di santa ragione su di un ring, ma al momento per voi scambiano due chiacchere in previsione del Best in Italy (evento che si terrà il 20 giugno 2015 a Milano, Palaidea, Via Brivio, 2 Milano).

 

Kyo: “Finito di mangiare carne e bere birra Lupacchiotto? Parliamo un pochetto del tuo passato, quando hai iniziato, cosa ti ha spinto a farlo.”

Lupo: ”Prima di tutto: chiamami ancora Lupacchiotto e capirai molto presto che tipo di sensazione si prova quando qualcuno ti calcia contemporaneamente tutti i denti giù per la gola! …non devo neanche impegnarmi per alzare lo stivale più di tanto con te. Per quanto riguarda la domanda invece…

Ho iniziato nell’inverno 2004 se non erro, e ai tempi (ero diciasettenne) non è che mi ponessi grandi domande a riguardo. Amavo lo sport, amavo la competizione e decisi di buttarmi a capofitto in questa avventura. Il movimento in Italia era nato da pochi anni e dopo una breve ricerca, la mia scelta ricadde sulla Italian Championship Wrestling.

Da allora respiro e vivo pro wrestling. 10 anni dopo sono ancora qua, a mietere vittima dopo vittima sul ring più prestigioso della penisola”.

 

Kyo: ”Umhhhh quanta non paura … quando si ha incorporato il fucile si può cacciare qualunque belva. Leggevo che hai avuto esperienze con atleti stranieri come Chris Hero e Nigel McGuinness, figata: ci racconti qualcosina, ossia per filo e per segno emozioni e bagaglio che possono lasciare due atleti di questo spessore”

Lupo: “Avere a che fare con grandi professionisti è sempre un piacere e soprattutto un onore. Per quanto riguarda la mia esperienza, un fattore è sempre stato comune:

Più un atleta è rinomato e “in alto” nel ranking mondiale, più si è dimostrato umile e disponibile fuori dal quadrato. Nel wrestling, per essere un numero uno sul quadrato devi esserlo anche fuori di esso. Nessuna eccezione.

Non a caso tutti quelli che si professavano grandi fenomeni del ring, e che si divertivano a maltrattare i loro colleghi con meno esperienza o quelli che secondo loro non erano meritevoli (e in Europa ce ne sono a bizzeffe di questa gentaglia)  si sono rivelati per quello che sono: dei falliti.”

 

Kyo: ”Militando in ICW da una decade,  facendo dei match veramente interessanti contro OGM, Charlie Kid, Red Devil e Kobra , alcuni dei quali recuperabili sul tubo (ne consiglio la visione), con chi ti vorresti confrontare degli atleti del main roster o a quale giovine delle accademy vorresti spezzare le ossicine…? Mentre a livello europeo o mondiale ci sono atleti a cui vorresti rifare il sorriso?”

 Lupo: ”Penso di essermi scontrato con tutti gli atleti del main roster in questi dieci anni… Anche se, ora che mi ci fai pensare, c’è un atleta che manca ancora nella mia lista di vittime. Trattasi del pirata maledetto, Doblone!

Nutro un enorme rispetto per il pirata e non vedo l’ora di suonargliele come si deve davanti al caldo pubblico italiano… ma se le mie fonti dicono il vero, (e lo dicono sempre) è proprio il codardo nano dalla bevuta facile ad aver fatto di tutto per evitarmi sul quadrato in questi anni… chissà per quanto ancora potrà nascondersi sulla sua nave…

Ho preso invece come impegno personale quello di impartire lezioni da veterano a tutti i nuovi promettenti prospetti della ICW Academy… Mark Fit, Andy Manero, Iari Siberia, Piddu… solo per citarne alcuni. Per ora NESSUNO si è dimostrato alla mia altezza, anche se molti di loro hanno già guadagnato il mio rispetto.

Nel mio mirino ora c’è Bon Giovanni, atleta che personalmente indico come uno tra i rookie più talentuosi che io abbia mai visto. Sarò ben felice di impartire sul suo corpo i miei insegnamenti!

A livello mondiale onestamente sono troppi anche solo per contarli. Diciamo che se dovessi puntare il dito su un unico atleta in Europa, la mia scelta ricadrebbe su Tommy End. È un osso duro, e mena forte. Esattamente come me. Vi assicuro che ne verrebbe fuori una battaglia di proporzioni epiche…”

 

Kyo:   Lupo vs Doblone o vs Tommy End sarebbe epico, pagherei un biglietto in prima fila per vederlo.

Siccome non so farmi i cazzacci miei, cosa ne pensi del restante panorama italiano, lo segui?”.

Lupo: “Non mi riguarda, ergo non mi interessa.”

 

Kyo: ”In previsione del match al Best in Italy contro il validissimo manzo nostrano Charlie Kid, il fisicato e potente Shock ed il famoso presentatore-commentatore  televisivo Andres Diamond, come ti stai preparando, come si allena un vero predatore?  Oltre a trascinare forzatamente la sua bella in palestra contro il suo volere”.

Lupo: ”Ho già avuto a che fare con ognuno di questi atleti. Personalmente ritengo che siano probabilmente il meglio che la nostra generazione ha da offrire in questo momento e ho avuto incontri epici con ognuno di essi. Come amo ripetere ogni volta, la mia preparazione ha come unico scopo quello di permettermi di presentarmi al massimo delle mie potenzialità il giorno della caccia. È un segno di rispetto nei confronti dei miei avversari, e PRETENDO che anche loro diano il massimo e si presentino al top delle loro capacità. Che non sia comunque sufficiente a costringermi al tappeto è tutt’altro paio di maniche…”

 

Kyo: ”Sarà veramente un match di mazzate primordiali. Siccome tutti ti conosciamo come il Lupo cattivo e spacca schiene, ma non tutti sanno che c’è un tuo simpatico clone veramente abile che gestisce un canale sul tubo, uno che nonostante io sia un maestro  a Street Fighters 4 con Ryu o Ken, ma se lo sfido e lui mi pubblica su My Nightmare Videogames mi fa’fare una brutta figura. Cosa ne pensi di questa interessante trovata? Confessa hai un fratello gemello che ha hobby migliori dei tuoi “( il canale è https://youtu.be/Ux24yZh09NU)

Lupo: “Non ho idea di chi sia questo buffone, e neanche mi interessa scoprirlo. Ma azzardati a dire che mi somiglia ancora una volta e sarò ben felice di mandarti un po’ al tappeto a meditare sulla tua impertinenza.

Non mi somiglia… per niente….”

 

Kyo: “Io continuo a pensare che in fondo… hai un gemello nerd con hobby molto interessanti. La tua motivazione per cui i fans del wrestling indipendente italiano non dovranno perdersi Best in Italy, a parte vedermi prendere a mazzate il presidente della ICW ”.

Lupo: ”Il giorno in cui sarai in grado di prendere a mazzate il presidente ICW sarà il giorno in cui io stesso ti farò pentire di averlo fatto. Detto questo, da quel che dicono in questo evento si raduneranno i migliori atleti italiani e si dimostrerà una volta per tutte il valore del wrestling made in Italy. Per quel che mi riguarda, ci sono io. Non avete bisogno di nessun’altra motivazione”.

 

AVETE PAURA DEL LUPO CATTIVO ???

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com