La WWE ha sospeso il campione degli Stati Uniti Andrade (Manuel Alfonso Andrade Oropeza) per violazioni alla Wellness Policy.

Non è ben chiaro quale sia il tipo di sostanza a cui il lottatore è risultato positivo. Si ipotizza marijuana.

Questa motivazione potrebbe spiegare il finale del match tra lui e Humberto Carrillo durante l’ultima puntata di Raw. Carrillo, dopo aver perso ancora per colpa di Zelina Vega, ha eseguito una DDT sul pavimento scoperto ai danni di Andrade.

Il campione degli Stati Uniti sarà sospeso per 30 giorni, in quanto si tratta della sua prima violazione. Recentemente, anche Bobby Roode e Primo Colon hanno ricevuto la stessa punizione.