Lance Archer, ha recentemente partecipato al Talk is Jerico, il podcast di Y2J. Durante l’intervista, il lottatore della AEW ha parlato della sua breve esperienza in WWE. Di seguito potete leggere i passaggi più rilevanti:

Sono stato in WWE per un anno. Prima in ECW e poi mi mandarono nel territorio di sviluppo [FCW] e dopo pochi mesi lottai a smackdown in un tag team insieme a Curt Hawkins. Giorno dopo giorno le cose iniziarono a peggiorare. Non so se qualcuno si arrabbiò con me o che cosa successe, però passai dallo essere in televisione, all’ avere pochi incontri in modo aleatorio.

HAWKINS ED IO COMBATTEMMO CONTRO I dUDEBUSTERS (tRENT & kAYLEN CROFT) DOVE TUTTO SEMBRò ANDAR BENE. aNCHE IL NOSTRO AGENTE jAMIE nOBLE SI AVVICINò PER DIRCI CHE AVEVAMO FATTO UN BUON LAVORO. TORNAI NEL BACKSTAGE E VIDI ARN ANDERSON ARRABBIATO CON NOI. MAGARI AVEVA AVUTO UN BRUTTO GIORNO O EFFETTIVAMENTE L’INCONTRO NON FU BUONO, PERò IN QUEL MOMENTO SENTII CHE LE COSE GIà NON ANDAVANO BENE.

E UN GIORNO ARRIVò LA CHIAMATA DI jOHN lAURINAITIS, QUANDO SUCCEDE QUESTA COSA SAI GIà QUELLO CHE SIGNIFICA. jOHNNY MI DICE: “CIAO RAGAZZO, MI DISPIACE, è UN QUALCOSA CHE DOBBIAMO FARE. pERCHè NON VAI IN GIAPPONE, CREI QUESTO PERSONAGGIO ASSASSINO E POI NOI TI RIPORTIAMO INDIETRO?” aNDAI IN GIAPPONE CREAI IL PERSONAGGIO CHE VOLEVANO E NON MI CHIAMARONO MAI PIù. sONO MOLTO CONTENTO DI QUELLO CHE è SUCCESSO.

Non dimenticatevi che potete seguirci nei nostri canali social, Facebook, Twitter, Youtube e Instagram.