Lucha Underground Character’s Evaluation #4: Sacrifici agli Dei

Nella Lucha Libre vi sono molte componenti essenziali ed imprescindibili che recano e forniscono prestigio ed importanza ad una Disciplina che in patria ha acquisito dal momento della sua nascita fino ai giorni nostri sempre più valore nella cultura antica, tradizionale e folcloristica e l’ardimentosa passione delle miriadi di tifosi lo attestano in maniera inequivocabile. La Lucha in Messico si accosta alla religione e al culto monoteista, con una sua serie di liturgie, di codici e di riti. Famiglia, Rispetto, Orgoglio,Tradizione,Tenacia,Dedizione, tutto sto sproloquio per cosa? Datemi tempo per carità.
Ah,non vi ho salutati come al solito? Perdonatemi oh lettori/lettrici, ma la mia mente risulta obnubilata dalla zozzoneria del designato di giornata per principiar le mie elucubrazioni divaganti, ossia…

Marty ” The Moth ” Martinez

marty-the-moth-martinez-lucha-underground

L’ignoranza, l’inquietudine, la molestevolezza, dammi una lametta che mi taglio le arterie ( le vene sono per chi guarda RAW Live e non si annoia mai ): Martin Casaus è il miglior Midcarder Jobbbboso di sempre.
Il ragazzo di West Jordan nello Utah ha mosso le ali in California presentandosi in maniera non proprio ortodossa a DC sulla soglia del Tempio nell’episodio 25, mostrando ottimi segni di squilibrio e destando curiosità con la sua t-shirt e le sue dichiarazioni tanto da prendersi un rifiuto secco e sberleffi di rito. ” Il mio Tempio è aperto a tutti, però gli appestati di Tough Enough io qui non ce li voglio, puttana Aksana! ” mi pare fossero state queste le ( non ) esatte parole del Darione nostro.
Non domo e per nulla deciso a rinunciare al suo sogno di sfondare nel mondo del Breslin dei mangia burrito, Marty s’imbosca nell’Arena di Boyled Heights nel bel mezzo di un 3 Way match per il posto di Io Sfidante al LU Title tra Cage, King Cuerno ed Hernandez, rischiando di veder spenta la luce della sua tribù prima del tempo. La bravata gli consente di ottenere l’attenzione del Leader di LU, un contratto e un debutto importante contro il Campione Prince Puma. The Moth dimostra di non aver millantato nulla e pur nella sconfitta mostra di saperci fare con un avversario di un livello di molto superiore al suo. La sua eccentricità, la sua gestualità, il suo approccio alla City Hunter per pederasta con Melissa ” ndo sta lo spray al peperoncino?! ” Santos, ahhh…che bei momenti. Martinez non si dimostrerà abbastanza concentrato e determinato per costituire una seria minaccia a causa di una spacconeria e di una spavalderia portate all’eccesso e dovute ad un’ostentazione forzata delle sue origini azteche. Pecche che gli precluderanno di vincere un Medaglione nel primissimo match ad essi dedicato. Limiti caratteriali non adatti per un Luchador messo al cospetto di Alberto el Patron e mancanze eccessive per strappare di mano a Sexy Star il Premio guadagnato con l’ingegno e l’astuzia tattica lo hanno attanagliato per tutto il suo percorso a LU. La circostanza in cui l’Aztec Pride stava per coronare il suo sogno, il momento ove il suo alto scopo è risultato essere più vicino è stata la BR per la riassegnazione del settimo Medaglione, ritornato poi tra le ali della Fenice. Marty è bravo, caparbio, determinato eppure le sue qualità sono messe in secondo piano dalla sua tenuta mentale, insufficiente nelle fasi cruciali della battaglia. Ultima Lucha non vedrà la sua figura calcare il quadrato come elemento della Card bensì come fonte di scompiglio e disturbo ai danni di Sexy Star. La fine della Ia Stagione dello Show ci ha mostrato un MMM in preda ai suoi demoni interiori( Bray, ma ‘nte sarai rasato troppo?), corroso dalla pazzia, tenere segregata un’attonita e terrorizzata SS in una stanza angusta. Chi sarà la sorella di The Moth? Quali sono i suoi piani per Sexy? Possibile che ” Sister Abigail ” se sia scocciata di non apparì a Stamford ?

Voto: Tough Enough to be a Luchador ( 7,4 )

Marty Martinez pare aver sacrificato alle Divinità la ragione, c’è chi invece sacrificherebbe la sua stessa incolumità per la gloria eterna: from Parkland, Washington,USA….

Jack Evans

lu-6315-640x370

In AAA lo spericolatissimo Evans è conosciuto come membro del Team che compone col suo amico iper-svolazzante Angelico, mentre negli USA i due hanno intrapreso almeno per quanto concerne il Tempio della Violenza, strade differenti e separate. La creazione di un universo alternativo a quello venutosi a creare in Triple A con alleanze ed inimicizie stravolte o cambiate quanto basta ha permesso in questo Format fresco e spumeggiante di permettere ai non assidui divoratori di Lucha ( ecchime ) un Prodotto con degli schemi differenti, una vera e propria Promotion con ottime credenziali e non una sciatta e scialba succursale. JE ha al suo attivo 4 incontri con uno score di 2 vittorie e 2 sconfitte. In singolo il b-boy del ring non ha sfigurato e ha dato del filo da torcere a tutti coloro che gli sono stati posti davanti. Aero Star lo ha sconfitto alla sua prima tenzone, il secondo round lo ha visto poter accedere al GOTG Title match battendo il mistico Argenis e nel 4 vs 4 Atomico il Team Mundo ha usufruito delle sue peculiarità essenziali per aver ragione dell’Armata di el Patron. Anche per lui la tracotanza è stata la fonte di tutti i suoi mali e complice la sfortuna, le spire di fuoco lo hanno avvolto ed hanno incenerito le sue mire in singolo proprio all’ultimo gradino dell’impervia scalata per la consacrazione eterna nota come GOTG. Nel 2016 Evans dovrà essere assolutissimamente ancora nel Roster: in singolo, in Tag ed in Trios ( magari con Angelico e quella Cheerleader Melissa che ha schienato in un dark match ) garantirebbe entusiasmo e qualità a pacchi.

Voto: Blitzkrieg II ( 7,75 )

Ed ecco perchè prima me ne sono uscito con quel discorso: andando a trattare l’aspetto storico-religioso della Lucha, in breve vorrei spiegare il perchè della Maschera. Essa non è solo un ornamento ed ha un valore simbolico molto forte non solo di protezione o di abbellimento poichè essa indica e racchiude l’essenza del Luchador, la sua identità e tali casi glorifica e spiega la storia e le conquiste individuali o familiari di chi la indossa. Per questo perderla è un’onta gravissima e potrebbe comportare anche la fine del Combattente che dovesse capitolare qualora essa venissa messa in palio. Perdere la maschera per un Lottatore non è per forza sinonimo di carriera interrotta o finita, basti pensare a Psicosis,Juventud Guerrera, Super Crazy, Alberto el Patron, Rey Myste…ah, no giusto…colpa mia.

Super Fly

LU-62415

Tutti gli amici di Sexy Star hanno fatto una brutta fine ( Pimpi, Mascarita Sagrada ) e il figlio d’arte di Heroica Puebla de Zaragoza, Puebla, Messico ha finito per rispettare i pronostici nefasti.
Tecnico della prima ora e beniamino dei Believers fin dal suo approdo, la Mosca Volante è stato uno dei trofei di caccia di King Cuerno, è stato scacciato dal 10 Way match e dall’Aztec Warfare per poi incappare nel 0 Miedo. Dopo le disfatte collettive con la Crew e quelle in singolo con Texano, la sua permanenza in LU ha rischiato di terminare prima del dovuto a causa delle macchinazioni di Dario Cueto e dalla sua mania di creare Tean disfunzionali. Il Torneo Trios ha visto l’avanzata di BR, KS e The Mack e la quasi frantumazione del suo braccio via Arm Snap ad opera di PJ, un Luchador noto per la calma e per la compostezza. SS riuscì ad impedire che il suo amico rimpolpasse la lista infortunati, ignara dei futuri eventi.
Infatti un normale match con Fly venne tramutato in una infausta Lucha de Apuesta Mascara contra Mascara. La posta in gioco era troppo alta per sentimenti come la pietà e la compassione. SF si battè dando tutto se stesso e con grande dignità si lasciò privare del suo bene più prezioso. Seguendo il modello Equitalia PJ aggiunse ulteriore dolore e lo umiliò nel post match completando i suoi propositi. Il tempo trascorso lontano dal ring gli sarebbe servito per poter ricominciare, per poter pianificare la sua vendetta su Pentagon…ed invece la perdita della Mascara lo aveva cambiato a tal punto da desiderare la fine di colei che lo aveva inchiodato al suolo per il conteggio beffardo.PJ aveva solo fatto scattare il tutto. Dalle interviste SF passa ai fatti e batte la sua arcinemica 1 vs 1 ed anche nel 4 vs 4 Atomico. La Faida lo vedrà uscire con le pive nel sacco, nella maniera peggiore, dovendo anche rinunciare ad un Medaglione. Il rudo ha sacrificato la sua Mascara, il suo legame con Star ed anche un posto ad UL, non vincendo la BR per l’ultimo tassello che avrebbe composto il Dono Divino. Super Fly è stato una pedina nelle mani di Dario Cueto, uno dei sacrifici di PJ ed uno scoglio impervio solo fino ad un certo punto per SS. Le sue capacità non sono in discussione, sono mancati i risultati. La sua amicizia con Sexy Star è in frantumi, il retaggio della sua famiglia è stato compromesso e macchiato per sempre, bell’annata demmerda.

Voto: ” ma io la Maschera l’avessi già persa contro Aero Star a Guerra de Titanes quindi cazzo me ne ” ( 7 ).

Ed ora ecco il nome finale di questa tetrade: in WWE spopolava tanto il mantra del
#GiveDivasaChance ed ora la Divas Revolution ( sì, ad NXT di sicuro ), qui a Lucha Underground la Rosa Femminile non è amplissima, tuttavia è di qualità ottima. Oggi è la volta della beniamina di Monterrey, Nuovo Leon Messico.

Sexy ” Gillette Girl ” Star

SexyStarSuperFly_cropped

Venti incontri ( 9 vittorie-11 sconfitte ), presente fin dal primo episodio e autentica forza della natura, Sexy Star con la sua presenza scenica, la sua sensualità e la foga agonistica ha incarnato l’ideale di Female Wrestler dei tempi moderni. Ha avuto Feud con SoH ed Ivelisse, vincendo il contenzioso grazie all’aiuto di quella infame canaglia di Chavo Guerrero che la fece entrare nel campo visivo del letale Pentagon Jr. Eliminata nella BR a 10 da Chavito, nell’Aztec Warfare aiutò BDJ a prendersi la sua vendetta. Superata la pratica El Mariaci Loco la Luchadora dovuto afftontare una serie di difficoltà non indifferenti ( Crew, BR, l’internsificarsi dell’interesse di PJ dopo il salvataggio di Super Fly dopo il Io round per i Trios Title ) con un primo picco nel Mask vs Mask con SF. Le azioni brutali del No Fear la resero furente e il livore tra i 2 s’intensificò sempre di più match dopo match ( 1vs 1, 7 Way match per il Medaglione ). La mancanza di qualsivoglia freno morale di PJ( vedasi la vigliaccata contro Melissa Santos ) del collezionista di braccia e la rabbia ormai incontenibile di Star trovarono un terreno fertile nell’ultimo capitolo della loro sfida. Quel Submission match che se non fosse stato per Vampiro avrebbe cambiato il destino di SS per sempre. Forse in meglio. Tradita da uno dei suoi migliori amici, SS ne subirà lo strapotere fino alla resa dei conti per uno degli ultimi Medaglioni Aztechi messo in gioco contro MMM, beffato anche lui. Ad Ultima Lucha l’ingerenza di uno stizzito Martinez quasi porterà Big Rick alla vittoria del Dono Celeste. Nella IIa Stagione il fato di Sexy si prospetta essere orribile ed incerto, mentre nell’ambito della Ia Stagione la Guerriera Moderna ha avuto ampio spazio e Faide gustose e sono curiosissimo a proposito della sorella ( Abigail ) dell’equlibrato Marty. Sexy ha sacrificato la sua amicizia con Fly, la sua Mascara è stata in serissimo pericolo e la sua persona ora è alla mercè di un pazzo furioso. Sopravviverà?

Voto: ” Soffro di chiusofobia ” ( 8,50 )

L’Ultimo Samosa

Ladies and Gentlemen, questo pezzo uscirà ancora in ritardo.Perchè? La notizia che alla Super 8 Cup 3 dell’ASCA ( la gente chiamata è di altissimo livello ) vi sarà anche Zack Sabre Jr mi ha mandato in coma wrestlinghiano per 24h e passa, quindi capiatemi. W il Wrestling e chi vivrà Torah ;).

Alessandro Tulelli

Sono un ragazzo di Roma grande appassionato di Wrestling ( WWE, ROH, PWG, TNA, LU, ASCA, ICW, ecc... ) e...nulla, spero che quel che ho fatto fino adesso e quel che farò vi sia piaciuto e vi piaccia.