Pay Preview: WWE Survivor Series 2016

Edizione speciale del Pay Preview, in occasione di Survivor Seires, che come sapete vedrà coinvolti sia i membri del roster di RAW che quello di SmackDown, i quali si affronteranno in ben tre match a squadre. Anche i match singoli coinvolgeranno entrambi i roster: infatti Sami Zayn cercherà di riportare a RAW il titolo intercontinentale, strappandolo dalla vita di The Miz, mentre Kalisto tenterà di portare a SmackDown la divisione dei pesi leggeri, ma prima dovrà sconfiggere The Brian Kendrick, l’attuale campione. Brock Lesnar e Goldberg invece non lottano per il roster, o per qualche titolo, lottano per stabilire chi dei due sia il più forte. Chi vincerà? In questo articolo io ed il mio collega Enea Boscolo vi diremo chi, secondo noi, vincerà i rispettivi match. Let’s go!

 

5 vs 5 Survivor Series Elimination Match:
Team Raw (Kevin Owens, Chris Jericho, Braun Strowman, Roman Reigns e Seth Rollins) vs. Team SmackDown (AJ Styles, Bray Wyatt, Dean Ambrose, Randy Orton e Shane McMahon) (con James Ellsworth)

Francesco: Guardando i componenti dei due team, se prendiamo individualmente le Superstars, si direbbe che parte leggermente avvantaggiato quello dello show rosso, i cui componenti però hanno spesso mostrato di non andare troppo d’accordo, fatta eccezione per il bel segmento che ha chiuso l’ultima puntata di RAW. Anche nell’altro team ci sono delle divergenze tra i componenti, ma l’aggiunta di Shane McMahon sembra aver dato alla squadra una momentanea stabilità. Ci ha pensato anche Undertaker a motivare gli uomini che rappresenteranno lo show blu. E proprio le parole pronunciate dal Deadman mi fanno pensare che ci siano dei piani futuri per un match tra lui ed uno dei componenti di SmackDown (non necessariamente AJ Styles). Per questo propendo per una vittoria del team RAW. Staremo a vedere come si comporteranno anche Dean Ambrose, Seth Rollins e Roman Reigns. Sarà interessante veder come coopereranno Kevin Owens e Chris Jericho, e se Bray Wyatt proverà ad “addolcire” Braun Strowman, colui che può spostare gli equilibri a favore del proprio team, e probabilmente eliminerà la maggioranza dei suoi avversari.  I punti d’interesse sono molteplici e ci sono buone probabilità che il tutto sia condito da un bello spettacolo.

Team vincitore: team RAW          Survivors: Braun Strowman & Kevin Owens

Enea: Match che potrebbe rivelarsi un epico 5 vs 5. È stato molto bello il segmento di RAW in cui i componenti dei due team si sono parlati, scavando anche nel passato. E comprendendo lo starpower dei due team questo è assolutamente il match più atteso della serata. Tuttavia la minaccia di Undertaker al team Smack Down mi suggerisce un esito scontato. Infatti, con questo scenario, non mi sorprenderei di vedere un Undertaker che affronta chi non è riuscito ad onorare Smack Down. Questo potrebbe contribuire ad un passaggio di torcia tra Taker e Wyatt (sperando che ciò non comporti l’ennesima sconfitta di Bray) o il tanto atteso dream match tra “Phenom” e ” Phenomenal”. Inoltre penso che questo match potrebbe contribuire ad alzare anche lo status di Kevin Owens nel caso in cui RAW vincesse in modo da renderlo un campione dominante e portandolo sempre più lontano dall’ombra di Jericho.

Team Vincitore: Team RAW           Survivors: Kevin Owens

 

5 vs 5 Survivor Series Women’s Elimination Match:
Team RAW (Charlotte Flair, Alicia Fox, Bayley, Nia Jax e Sasha Banks) vs. Team SmackDown (Nikki Bella, Alexa Bliss, Becky Lynch, Carmella e Naomi) (con Natalya)

Francesco: Il divario tecnico tra le due squadre propende molto più a favore del team RAW. L’esito pare piuttosto scontato anche se la WWE in questi casi ci ha spesso sorpresi. Pronostico comunque una vittoria da parte del team dello show rosso.

Team vincitore: team RAW         Surviviors: Nia Jax, Bayley, Charlotte

 

Enea: Altra faida di poco interesse per me. Infatti tutte le ragazze sembrano disposte a collaborare per il bene della squadra. Penso che sia molto difficile scegliere un team vincitore, anche se è molto più sensata una vittoria del team RAW per il fatto che c’è gente come Nia o Bayley che non hanno ancora avuto un degno coinvolgimento ed, inoltre, le donne di RAW hanno avuto molto più successo tra l’Hell in a Cell e il Main Event a RAW, mentre quelle di Smack Down hanno bisogno di un po’ di tempo per passare al livello successivo.

Team vincitore: Team RAW          Survivors: Charlotte, Bayley, Sasha Banks e Nia Jax

 

 

5 vs 5 Survivor Series Tag Team Elimation Match:
Team RAW (The New Day, Cesaro & Sheamus, Enzo Amore & Big Cass, Karl Anderson & Luke Gallows, The Shining Stars) vs. Team SmackDown (Heath Slater & Rhyno, The Hype Bros, American Alpha, The Usos, Breezango)

Francesco: È il match per il quale nutro meno interesse, poiché si preannuncia un bel casino. Venti Superstars a stento riescono ad stare insieme sull’apron ring, figuriamoci se si riuscirebbe a metter su una contesa godibile. Nessuno dei due team parte avvantaggiato. Voglio sbilanciarmi a favore del team SmackDown, ma ho il presentimento che tutti e tre i match a squadre vengano vinti dal team RAW. Inoltre, questa potrebbe essere l’occasione giusta per dare una spinta a quei tag team che hanno potenziale ma che finora non sono riusciti ad emergere.

Team vincitore: team SmackDown          Survivors: American Alpha

Enea: Faida meno interessante della card. Il team blu necessita di mettere in mostra gli American Alpha e i Breezango che potrebbero presto affrontare il la sfida per il titolo con i campioni Slater&Rhyno. Mentre, nel team RAW ci sono Cesaro&Sheamus ed il Club che potrebbe rivelarsi un team determinante per il match. Karl e Luke hanno già detto che sfrutteranno la prima occasione per attaccare alle spalle RAW, sperando che in questo modo rendano più breve il match di cui non nutro un grande interesse.

Team vincitore: Team SmackDown          Survivors: American Alpha & Breezango

 

 

Cruiserweight championship match: The Brian Kendrick (c) vs Kalisto (se Kalisto vincerà, l’intera divisione Cruiserweight passerà a SmackDown)

Francesco: La divisione cruiserweight offre numerosi spunti d’interesse, ma finora non mi ha convinto appieno. Forse perché si trova in un roster i cui show durano tre ore, e dunque risulta difficile dare il giusto spazio a tutti. La decisione di indire un nuovo show dedicato esclusivamente a questa divisione può rappresentare il punto di svolta, e il fatto che lo show verrebbe mandato in onda subito dopo SmackDown, mi fa pensare che Kalisto riuscirà a sconfiggere l’attuale campione. Il regno titolato di The Brian Kendrick non mi è piaciuto e, se perdesse il titolo, potrebbe cercare di riconquistarlo, magari avendo alle spalle una costruzione migliore.

Vincitore e nuovo campione: Kalisto

Enea: La Cruiserweight division mi piace anche se viene spesso sottovalutata. L’aver fatto vincere il titolo a Ken, poi, è stato un ottimo modo per resettare tutto, arrivando ad ottenere ben 3 sfidanti per il titolo: Rich Swann, il più tifato tra il pubblico che ha già ottenuto delle vittorie contro il campione dei Cruiser. L’ex-campione, TJP, che aspetta la sua rivincita dopo aver perso il titolo ed essersi fatto imbrogliare più volte da “Man with a plan” e l’ultimo,è Noam Dar che ha un conto in sospeso con Kendrick,. Tuttavia, si è deciso di puntare su Kalisto, in questo modo si rispetta l’idea del brand. Veniamo diretti al punto, l’Ex Lucha Dragon, Kalisto, non è esattamente un nome che può rappresentare la divisione Cruiserweight in quanto ha un background disastroso costruito tra un semi-anonimo regno da campione US (tanto che non appariva spesso nemmeno a RAW) ed un infortunio che lo ha bloccato per un po’ di mesi rendendo ancora più inconsistente il suo appeal. Infatti,non credo che scommetterei nemmeno un euro sul King of Flight. Ma , per via del debutto dello show 205 live essendo immediatamente successivo alla messa in onda di Smack Down LIVE, induce a pensare un effettiva vittoria di Kalisto. In effetti, nel web molti dicono che l’incontro finirà per squalifica, e, onestamente, anche io inizio a pensarla così, non mi stupirei se ci sarà una Run-in di Corbin attaccando colui che gli è costato un posto nel team Smack Down.

Vincitore per squalifica: Kalisto

 

 

Intercontinental championship match: Sami Zayn vs The Miz (se Sami Zayn vincerà, il titolo intercontinentale passerà al roster di RAW)

Francesco: Lasciare Cesaro e Sami Zayn a RAW è stato un grande errore poiché a SmackDown i due avrebbero sicuramente alzato il livello tecnico e avrebbero avuto lo spazio che meritano. Soprattutto Zayn, a RAW, non riesce ad uscire dall’ombra della sua eterna rivalità con Kevin Owens, ed è emarginato a match contro Superstars di calibro minore. Questo match sarà l’opportunità giusta per farsi valere, contro un The Miz che ha appena riconquistato il titolo intercontinentale e a Survivor Series dovrà badare al suo avversario ma anche ad un Dolph Ziggler voglioso di vendetta, dopo aver ingiustamente perso il titolo. E sarà proprio lo show off a rivelarsi determinante per le sorti del match. Ma dubito che farà in modo che Miz perda il titolo, poiché se la cintura passasse a RAW, Ziggler non avrebbe più la possibilità di riconquistarla. Perciò vedo altamente probabile la possibilità che interferisca attaccando The Miz e facendolo vincere per squalifica. E Sami Zayn? Penso che, in un modo o nell’altro, lascerà RAW, magari cacciato da Stephanie McMahon, e approderà a SmackDown.

Vincitore: The Miz per squalifica

Enea: Questo Match può creare davvero degli sviluppi molto interessanti. Dopo la brevissima parentesi di Dolph, che mette un punto di domanda sul futuro dello show-off, il nuovo sfidante di The Miz è Sami Zayn. L’underdog con un titolo, sarebbe epico. Già, ma basta sognare, Zayn, secondo me, difficilmente scenderà dal ring con la cintura domenica, probabilmente, ci saranno i soliti imbrogli, lo stesso Dolph potrebbe apparire durante il match anche se, alla fine, Miz ne uscirà con il titolo e, sempre secondo me, Sami andrà a lamentarsi con Stephanie che non farà nulla per lui. A questo punto, il Canadese passerà a SmackDown nella speranza di riuscire ad essere considerato almeno in quello show.

Vincitore: The Miz

 

 

Goldberg vs Brock Lesnar

Francesco: Costruzione diversa da come me la sarei aspettata, con un Goldberg più in versione “umana” ed un Paul Heyman sempre eccellente nei segmenti parlati, con Brock che, come al solito, interpreta il ruolo della Bestia che parla poco e picchia tanto. Il tutto non mi è dispiaciuto, ma c’è stata una cosa che proprio non mi è andata giù: l’eccessiva ed asfissiante pubblicità a WWE2k17. Ed è stata proprio la data di uscita del gioco a spingere la WWE ad organizzarsi in fretta e furia, andando a chiamare un Goldberg che neanche ha avuto il tempo di rimettersi in forma e che si presenta al PPV in condizioni fisiche ben peggiori di quelle in cui versavano altri avversari di cui Lesnar si è facilmente sbarazzato. Ma questo non sarà l’ennesimo squash match della bestia. Se 12 anni fa questi due atleti ci hanno regalato un match orrendo, questa volta ci sono tutti i requisiti per cui possano fare anche di peggio. Il vincitore sarà Lesnar, dopo una contesa poco spettacolare ma comunque combattuta.

Vincitore: Brock Lesnar

 

Enea:  Ho apprezzato molto la costruzione di questo match. Mi è piaciuto molto il personaggio di Goldberg in queste ultime settimane in quanto si è semplicemente comportato più da padre di famiglia che da leggenda imbattuta e bla,bla,bla. Venendo al match: non m’importa troppo, è ovvio che Goldberg perderà. Bill avrà la sua prima sconfitta in un 1vs1 in WWE. Lesnar, infatti, riceverà ancora uno status che scinde l’overpower e penso che s’inizierà a parlare di match titolati per Lesnar, e direi pure finalmente visto che è da Febbraio che non si parla più di un match titolato per Brock. Sinceramente, non credo si fermi ad un improbabile match contro Shane che a mio avviso sarebbe inutile fermare ulteriormente Lesnar per mandarlo contro l’ennesimo “pesce piccolo”

Vincitore: Brock Lesnar

 

La nostra analisi si conclude qui. Adesso la parola passa al ring, colui che determinerà se i nostri pronostici sono stati azzeccati o meno. Vi ringraziamo per la lettura e vi auguriamo un buon Survivor Series!

Le mie passioni vanno un po’ a momenti, ma le uniche costanti sono calcio, serie TV e wrestling. Riavvicinatomi a quest’ultimo all’età di 13 anni, verso i 18 ho cominciato a mettere il naso fuori dalla WWE, con cui ho sempre avuto un rapporto di amore/odio. Adesso guardo ciò che mi interessa, senza focalizzarmi su precise realtà.

Francesco Benedetti

Le mie passioni vanno un po' a momenti, ma le uniche costanti sono calcio, serie TV e wrestling. Riavvicinatomi a quest'ultimo all'età di 13 anni, verso i 18 ho cominciato a mettere il naso fuori dalla WWE, con cui ho sempre avuto un rapporto di amore/odio. Adesso guardo ciò che mi interessa, senza focalizzarmi su precise realtà.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com