Ieri sera la WWE ha licenziato Big Cass, facendolo sapere tramite un post sui suoi vari canali social, senza augurare buona fortuna al lottatore (cosa che di solito la WWE fa quando rilascia un suo dipendente). Questo lascia intendere che la separazione tra le due parti non sia stata pacifica. Infatti Cass aveva attirato l’heat dei dirigenti e dei suoi colleghi con alcuni comportamenti scorretti.

Sports Illustrated riporta che durante il tour europeo Cass ha bevuto molto e spesso si è presentato ubriaco in pubblico, il che ha creato problemi con i fan. Pro Wrestling Sheets invece riporta un altro avvenimento accaduto durante un viaggio sul pullman della WWE. La porta del bagno era rotta ma Cass non lo sapeva e, pensando che si trattasse di uno scherzo, l’ha buttata giù, costringendo gli altri passeggeri ad usare il bagno senza porta.

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha fatto arrabbiare anche Vince McMahon è stato quanto accaduto circa un mese fa a SmackDown, quando andò off script in un promo.

Dopo tutto questo, ieri prima di SmackDown Vince McMahon ha tenuto un vertice con gli altri dirigenti, decidendo di licenziare Big Cass.