Inside Raw #30: And The Fired Is…

Bentornati ad un nuovo episodio di Inside Raw, Qui che vi parla è Enea Boscolo, e da oggi in poi vorrei proporre un inside con un maggior numero di “voci” ma più sintetico, in questo modo cerchiamo di parlare di tutta la situazione e di evitare di escludere dei potenziali argomenti. Iniziamo:

 

Dana’s Rebelion

Sapevamo tutti che prima o poi sarebbe successo. Ma, chi se lo aspettava ora? Dana ha voltato le spalle a Charlotte, psicologicamente, mi stona un po’, visto che è da un po’ che Dana veniva aggredita ma ho deciso di interpretarla come “una goccia che fa traboccare il vaso”. E mentre a Charlotte è lentamente caduto il mondo addosso, io penso che a Wrestlemania il Ladder match dell’IC potrebbe seriamente essere sostituito da un Ladder delle donne di Raw. Per ora è solo un’ipotesi, ma è così distante dalla realtà?

 

Club’s Strategy

Abbiamo visto come il Club ha “cercato” d’ingannare Foley facendo finire il match in “nullo”. Quindi ora abbiamo il nostro incontro tag team per Wrestlemania. Però, il club mi è sembrato sin troppo ingenuo per pensare di passarla liscia così facilmente. Cosa ci aspetta per WM? Io suppongo che il Club ne esca dalla contesa con i titoli per poi unirsi al loro ex-leader, Finn Bàlor

 

An Heartbreak Match

Roman ha ormai iniziato la sua faida con il Deadman, e trovo pessimo il fatto che sia stata annunciata solo dopo un angle. Per cercare di rendere Roman ancora più credibile, perché si dopo Fastlane ha perso la sua credibilità, si è presentato Shawn. E con una prepotenza degna di un heel, Roman ha detto che andrà a concludere la carriera di Taker. E mentre il Big Dog se ne andava è stato attaccato da Strowman, ora, cosa vogliono fare? Vogliono davvero utilizzare Braun, o quest’ultimo sarà solo la “pedina sacrificale” per rendere Roman più credibile? Vedremo settimana prossima

 

Il Debutto di Aries

Giusto due parole da dire sulla faida Aries-Neville, volevo parlarne già da un po’. Sicuramente, la divisione Cruiserweight si erge sopra le altre, gran parte del merito è derivato anche allo Show esclusivo che va in onda sul Network. Comunque, AA ha debuttato ufficialmente a Raw. Molta gente se la sono presa per questa decisione di inserirlo nei pesi leggeri, ma io no, Austin può lasciare una grandissima impronta nella storia dei Cruiserweight, potrebbe seriamente essere ricordato come uno dei più grandi in quella categoria.

 

And the Fired Is…

Questa trovata del licenziamento mi è piaciuta… per le prime due ore di show! Avrei anche accettato un Mick che licenzia se stesso pur di non arrecare danno a nessuno, e invece si è deciso di non sfruttare questa carta. Mick in questo segmento non mi è per nulla piaciuto, nonostante qualche sclero qua e la, il personaggio di Mick non è mai stato così sfrontato. A Raw, invece, Foley ha deciso ,non solo, di mettere a rischio la sua carriera ma anche quella dei figli. Ok, bisogna liquidare Foley per fare spazio a Kurt, ma ci sono modi migliori di questo.

Seth Rollins is Back..?

Grazie al video ci colleghiamo subito all’ultimo argomento: Seth Rollins ha deciso di tornare per settare la sua faida a Wrestlemania contro Triple H;  Anche se non capisco perché far prevalere l’architetto  inizialmente per poi colpirlo alla parte appena guarita. Non saprei come interpretare questa cosa: forse Seth non è ancora pronto per tornare sul ring e lo si è messo definitivamente fuori gioco? oppure, è solo un fatto per rimarcare che quella zona potrebbe costarli la vittoria a WM? Non saprei.

E anche oggi siamo arrivati alla fine. Ci vediamo settimana prossima con una nuova puntata