Inside Raw #33: The Day After

Siamo tornati dal weekend più importante nel paronama del Wrestling. Wrestlemania si è concluso e, tralasciando la qualità, ci ha portato svariate sfumature di emozioni. Oggi discuteremo del primo episodio della nuova stagione. Are you ready?

The deletion of Tag Team

A WM, uno dei punti più alti è stato di sicuro il ritorno degli Hardy Boys, che, nche se proposti in una forma “classica” hanno fatto breccia nei cu0ri dei fans. La cosa che mi lascia sbalordito è che abbiano liquidato così velocemente gli ex-campioni. Il club non ha avuto un secondo di credibilità per quanto riguarda una vittoria. Ora, il duo estremo, è prossimo a difendere i titoli contro un grande team, Sheamus e Cesaro.

And the new GM is…

Kurt Angle! Questo è il nome del nuovo General Manager. Colui che è stato introdotto nella Hall of Fame venerdì. Sul momento ho apprezzato il ritorno dell’atleta. La cosa che i ha un pò lasciato stranito è il comportamento scocciato di Kurt. Mi sembra troppo “corporate” ma, ovviamente, è presto per triare le conclusioni.

 

Raw is Revival

Il debutto che mi ha sorpreso di più è stato proprio quello dei Revival. I debuttanti hanno subito distrutto quella che è una delle stable più potenti della nostra era, prevedo un successo che verrà raggiunto in poco tempo da parte degli ex-NXT tag team champions. Anche se, un incontro con gli Hardys non mi elettrizza troppo. Ma staremo a vedere come andranno le cose… Nel mentre, loro festeggiano

 

Suplex City, the capital of WWE.

Uno degli Highlights della puntata, anzi, il punto più interessante della puntata è stato questo. Paul ha seriamente lanciato la sfida a Roman, e prima o poi vedremo i due collidere. Ma per ora colui che ha lanciato il guanto di sfida alla bestia è Braun Strowman. Con questi due elementi si può creare un bel rissone ma c’è un problema: Braun ha detto che prima di Lesnar si occuperà di Reigns, e da qui vedo molto probabile un incontro tra il Monster among Men e il Big Dog per decidere chi sfiderà il Campione Universale; qual è la mia paura? Che questo segmento non sia servito a nulla, che non vedremo nel futuro prossimo Braun e Brock affrontarsi, ma anzi, è molto probabile che non vedremo il nostro campione per un bel pezzo.

 

Nuovi elementi, ma che succede?

Sono accadute molte cose ieri, cerchiamo di analizzarle e commentarle per punti:

  • Emma ritorna. Da come si mettono le cose ho paura che venga taglaita fuori. Come riporterò dopo, sembrano esserci abbastanza rivalità per la divisione delle donne. Penso sia quella che verrà spostata a Smack Down settimana prossima, peccato però che non abbia fatto nulla a Raw.
  • Nia Vs Charlotte. Non ho capito se questo è un vero e proprio turn di Nia. Non ci ho visto nulla di strano, insomma, lei è grande, grossa e cattiva; quindi è ovvio che se la insulti lei ti attacca. Per ora, lo interpreto come un “sono troppo dominante, datemi il titolo”, ma lo scopriremo settimana prossima
  • Sasha NON Turna? Mi sembra strano che non abbiano sfruttato l’occasione di oggi per turnare la Boss. Quindi, ho il presentimento che quella carta sia stata accantonata/ rimandata di qualche mese

Finn is Back

Bene, il primo Universal Champion è tornato a Raw. Devo criticare questo segmento, non mi è affatto piaciuto che abbiano copiato spiccicato il segmento dello scorso anno. Mi riferisco a Jericho che venne ucciso, per chi non ricordasse, successe la stessa cosa lo scorso anno con Zayn. Ora il ritorno di Finn mi è piaciuto, però, lo aspettavo un pochino più epico. Magari a rivendicare il titolo contro Lesnar? Non lo sò, vedremo nelle prossime settimane come si comporterà il nostro ritornato Finn.

 

In conclusione, Puntata di Raw promossa. I debutti e i ritorni mi sono piaciuti e le finestre che si sono aperte per il futuro sono interessanti. Scusate se non ho parlato di Roman, ma non sapevo come commentare 15 minuti di fischi se non come “inutili”. Come chiusura dell’articolo vi lascio questo, sarà criticato ma penso che meriti di essere visto, “l’addio” di di Goldberg: