Inside Raw #36: Who is Trash?

Bentornati ad Inside Raw, siamo qui per parlare dell’ultimo stop prima di Payback, come è stato? Analizziamolo,

La disfatta

Nonostante la vittoria di Sheamus e Cesaro per il n°1 contender, non sono riusciti a impensierire i campioni durante queste settimane. Infatti, il duo Europeo non è riuscito a portarsi a casa una vittoria nemmeno negli incontri in singolo. Ora, si continua con questa sportività tra i due team, personalmente, la reputo un pò forzata. Di solito queste cose portano ad un turn heel e forse potrebbe dare nuova vita alla coppia, magari lo faranno proprio a Payback… vedremo

Dumpster Match

Incontro che è riuscito a non uccidere del tutto lo status di Kalisto,infatti, se il luchador avesse perso la sua credibilità sarebbe finita nella spazzatura.  Comunque, è assai strano che Roman non si sia fatto vedere per continuare la rivalità con il mostro, ma d’altra parte, hanno descritto il Big Dog molto manconcio e penso che farlo tornare già a Payback sia “strano”. Tornando al Dumpster Match, nel post match Strowman ha ricordato che è lui il cattivo della faida, lanciando il povero Kalisto dalla rampa, e collegandomi a questo… non capisco,  perché il match di Payback non avrà una stipulazione “estrema”? Hanno davvero puntato molto su fattori esterni, un Falls Count Anywhere o un Ambulance, per esempio, potevano essere abbastanza interessanti e coerenti con la faida, visto che l’1vs1 lo abbiamo già visto

The Biggest Dog

Volevo rubare un attimo di tempo all’inside per farvi pensare, per darvi un “la”. Questo video è andato in onda durante Raw, mi ha irritato parecchio. Perché, nonostante tutto quello che è accaduto continuano a trattare Roman come se fosse il top face della federazione.

 

A Six-Man Joke

Mamma mia, quanto ho odiato questo segmento, parlo, del 3 vs 3. C’è tanto da dire ma cercherò di tenermi solo nell’essenziale: come si può trattare così questa relazione tra ex-compagni? Vedere Finn che sostituisce Enzo e che , attacca il suo fratello Karl Anderson, mi fa accapponare la pelle. Perché tu, dannato booker, l’anno scorso ci proponevi il Club: AJ Styles, Karl Anderson e Luke Gallows; ora, non solo, non proponi  degli angle che spiegano la relazione tra Finn e gli altri due Ex-membri del BC, ma li metti anche contro senza motivo? Che poi, se vogliamo proprio prendere il discorso Finn, lo hanno davvero peggiorato sotto il profilo personalità. Doveva tornare con il botto affrontando il Campione universal, e invece è da tre settimane che mi ricorda il Neville del 2015, un’ atleta che aspetta solo di esprimersi ma usato come tappa-buchi.

Chiudo l’argomento “six man” uscendo dall’ottica “Club”, avrete notato che in quel match Seth ha deciso di utilizzare una Wrist lock+ Knee Strike invece del classico Pedigree. Per me è un’ottima scelta per vari motivi, ma quello principale è che Seth non ha più niente a che fare con Triple H, quindi, benvenga

Is Alexa a good challenger?

Come, anche se per motivi diversi, è per gli sfidanti del titolo di coppia, la risposta alla è: No, Alexa non è una buona sfidante. Nulla da dire contro la buona heel che è Alexa, ma secondo me, non è entrata nell’ottica di avversaria che può battere Bayley. Sicuramente è furba, ma il non riuscire a battare Sasha Banks e il vincere la shot in modo opportunistico non ti fanno diventare un’avversaria credibile.

Bray is ready

Senza un motivo logico Bray ha deciso di stare dalla parte di Miz e di attaccare Dean e Jericho durante il ME, per poi attaccare, appunto, Miz. Non apprezzo questa scelta, di base sembra fatta solo per ricordarci che Bray è a Raw. Però, conoscendo il personaggio di Ambrose,  è sicura la voglia di vendetta contro l’Eater of World. Tuttavia, bisogna ricordarsi che Bray vorrebbe affrontare Bàlor. Un futuro Match a tre tra loro, sempre supponendo un coinvolgimento del Lunatic Fringe, potrebbe essere interessante ma… d’altra parte, sono tutti atleti che sono appena entrati/tornati a Raw, non mi piacerebbe vedere solo uno dei tre uscirne pulito a discapito degli altri due. Chiudiamo la rubrica con il promo di Bray:

E anche oggi Inside Raw è finito, alla fine non mi è piaciuta questa puntata, molto di transizione e fatta anche in modo svogliato e non logico. Io vi do appuntamento per settimana prossima, e buona settimana a tutti