Domenica 21 Dicembre 2014: questa la data di ” Botte di Natale 2 “. In quell’occasione la Rome Wrestling Academy organizzò il suo ultimo Spettacolo.

Ne è conseguita una pausa prolungata, conclusasi la domenica del 6/ 3 / 2016 con la realizzazione di  ” Wrestling Fest “, Evento che ha segnato la rinascita ed il nuovo corso della Promotion Capitolina attraverso un Mega Torneo per l’assegnazione della nuova Cintura RWA  ( l’ultimo Campione fu Karim Brigante) ed il vostro Kebbabbaro di fiducia non ha saputo resistere alla ghiotta occasione di narrarvi in prima persona come sono andati realmente i fatti qui, sulle pagine de ” Sul Ring Tricolore “.

Imprecando sotto la pioggia, alla ricerca del Palazzetto perduto ( neanche tanto alla fine )

Un consiglio spassionato: partite e documentatevi per tempo o potreste rischiare di finire all’esterno di Fiumicino Aeroporto un’ora prima dell’inizio di uno Show alla spasmodica ricerca di un improbabile Bus finendo invece per dover richiedere i servigi di un taxi e spendendo così cifre folli per 5 / 6 miseri Km di strada…vicenda impreziosita da un tempo tutt’altro che soleggiato. Mea Culpa, non ricapiterà.

 

Aspettando il Wrestling Fest tra vecchi incontri, chiacchiere e… 

La buona sorte mi ha concesso di arrivare con un po’ di anticipo nei pressi del PalaDanubio ( usato già in passato dalla RWA in Esibizioni pregresse  ) ed entrato nella Struttura, ho il piacere di rincontrare Vanessa Di Giovanni ( già conosciuta in EPW ed in ASCA ), Riccardo ” Lothar Obrist ” Piccione ( EPW Total Honor ) e di conoscere dal vivo Fabio Griguoli ( presente nel Backstage di Total Honor, sue le riprese  di ” Harder ! Faster ! Stronger ! “, Opera prima della Wrestling No Limits e Trainee presso l’ ICW, Polo di Roma ) e… ora è tempo di ringraziamenti, perchè farli in conclusione di un pezzo era troppo Mainstream: grazie di cuore a Vanessa, Riccardo, Fabio, Martina ” Crimson ” Minghetti ( lei è Vanessa sono state le Fotografe della Serata, Martina inoltre si allena presso la BWT e mi ha concesso  di usare le sue foto ) e Yuri Martinelli della pagina Facebook ” Believe in the Shield “, creatore del Podcast incentrato sulla PWE e neo acquisto di World of Wrestling ( vi invito a dare un’occhiata, se non lo avete già fatto, al suo Report di Wrestling Fest ). È anche per merito  loro se il sottoscritto, un ragazzo di quasi 24 anni con una forma di Alzheimer precoce galoppante ( definita anche  ” Sindrome della Memoria Dimmerda ” ), è riuscito a realizzare in maniera consona questo resoconto. E fu così che mi giocai il battutone finale a metà Reportage.

 

Passiamo all’azione che è meglio, va

Ultimati i controlli ed effettuate le preparazioni di rito, lo Show inizia alle 18:20 e a darci il benvenuto come si deve ci pensa lo storico Ring Announcer dell’RWA ” Hot Mic ” Max Realdini, presentando il  ” francese ” Jean Jacques Zazà, accompagnato dal suo Manager Jean Pierre Pepè.

Il francofono si fa subito ben volere dal pubblico dello Stivale, con insulti e critiche nei confronti della lingua italiana. Zazà non si capacita del perchè il suo nome non figuri tra quello dei partecipanti al Torneo per l’assegnazione del nuovo Titolo Assoluto, come se i suoi 5 anni tra le fila del Roster non contassero nulla. Tuttavia, sa dell’esistenza di un ultimo posto disponibile all’interno della Competizione ed è intenzionato ad ottenerlo.

A stopparlo ci pensa Felix che lo irride, dandogli del vecchio e dichiara che sarà lui l’ultimo elemento del Torneo.

Proprio in quel momento entra in scena (spalleggiato da Bison e Tony Positano, provenienti dalla ” Kings of Wrestling ” ) il nuovo G.M dell’ RWA, Giuseppe ” The King ” Danza ( apparso al ” Grande Fratello “, nella Serie TV ” l’Ispettore Coliandro “, Semifinalista ad ” Italia’s Got Talent ” con D3 e Comparsa tra i Rousebuds alla Rumble del 2015 ), intenzionato a risolvere in fretta la questione.  Presentata la nuova Cintura RWA, Danza indice subito un  Moustache vs Hair match per l’assegnazione dell’ultimo spazio rimasto.

 

RWA Championship Tournament ” Baffi vs Capelli ” Qualifying match: Jean Jacques Zazà (w/Jean Pierre Pepè ) ( Moustache ) vs Felix ( Hair ) ( Voto: 6, 50 )

Opener gradevole, una scelta azzeccata per iniziare col piede giusto la serata. Zazá si sottrae alla battaglia scappando,  innervosendo e deconcentrando Felix  che all’inizio subisce le azioni del rivale, prima di ribaltare la situazione con delle precise tecniche con le leve inferiori: Enzeguiri Kick, Flying Knee dall’apron, Missile Dropkick. Una vera cartuccera di mosse esplosive. Jean Jacques si dimostra un Wrestler arcigno e battagliero ed in più le ripetute ingerenze del suo Manager lo salvano da una sconfitta che però sembra sempre più vicina. Sarà un’ulteriore intromissione di Jean Pierre a permettergli di colpire illegalmente l’avversario con una baguette e di stenderlo con una Snap DDT quasi definitiva. Felix oppone una strenua resistenza, ma nulla può contro la Super Guillotine ( Silver Spoon DDT dalla III corda ). La sua determinazione purtroppo non è bastata.

Vincitore ed ultimo membro del Torneo: Jean Jacques Zazá

 

12829361_1195934827139984_4633261340184602135_o

12841404_1195923330474467_2726477263077274477_o

12841216_1195925483807585_6200995094492132719_o

1490690_1193989447334522_7899701536931030659_o

10631223_1193989467334520_2393840842269147893_o

La ” Lucha de Apuesta ” è terminata e Felix deve sottostare ai dettami della Stipulazione: la poltrona da barbiere, posta per l’occasione a bordo ring, lo aspetta e la sua immeritata umiliazione ha inizio, tra bordate di fischi.

12823519_1195923300474470_6107826477714756207_o

La gioia di Zazà ha però vita brevissima: ” The King ” infatti comunica a JJZ che il I Quarto di Finale sta per avere luogo e lo vedrà contrapposto a Jail !

RWA Championship Tournament Quarter Finals match: Jean Jacques Zazà (w/ Jean Pierre Pepè ) vs Jail ( Voto: S.F / Senza Francese )

L’Avanzo di Galera della TCW demolisce il francese sia all’esterno che all’interno del ring ed ottiene il conteggio decisivo con una Schiacciata Frontale.

Vincitore e I Semifinalista : Jail

Le disavventure del transalpino sembrano non avere fine : il suo mesto  ritorno nel Backstage viene rimandato dalla ricomparsa di Felix ( con un taglio di capelli inguardabile, sistemato poi in seguito ) desideroso di vendicarsi per le angherie ed i torti subiti in precedenza. Con la collaborazione del Galeotto, il Volto Pulito della RWA ha l’occasione di schernire Zazà, eliminando dal viso della sua nemesi i suoi gloriosi baffi, ricevendo la piena approvazione della folla.

12819165_1195925560474244_7976407787769329614_o

921093_1195925557140911_518883637444325135_o

La loro Faida proseguirà ? Nel frattempo è il Torneo a continuare con il prossimo Quarto di Finale.

RWA Championship Tournament Quarter Finals match : Willy G vs Red Scorpion ( Voto: 7 – / 7 )

L’ex componente della Roman Dinasty ( redento dalle parole di Fratello Paul nel corso dello Show WIVA ” La Giostra Del Destino ” ) mostra rispetto e stima per l’ex Campione della BWT e lo stesso fa Scorpion nei suoi confronti . Una bella disfida tra i due, con una buona impostazione da parte di entrambi. Willy G ( che nel corso della giornata ha tenuto pure un Seminario di 2 ore ) dimostra di non avere alcun timore o occhio di riguardo per lo Scorpione, battagliando alla pari con lui. Arm Drag, Hip Toss, Standing Dropkick, Rolling Senton, Front Missile Dropkick, Atomic Drop, mossa dopo mossa l’intensità aumenta ad ogni minuto che passa. Red Scorpion con una Power Bomb seguita da un Bridge Pin rischia seriamente di trionfare, ma non ha fatto i conti con la caparbietà di Willy, anche se un errore del Timekeeper e dell’Addetto Audio fanno credere per qualche istante ai presenti che il match sia concluso, la visuale gli avrà giocato un brutto scherzo. La battaglia invece continua a regalare spettacolo ed è il fu PWE Tag Champion a portare a referto una X Factor / Facebuster. Red Scorpion è in seria difficoltà e solo la sua esperienza gli consente di evitare una seconda Facebuster e d’inchiodare il rivale al tappeto con un Pin repentino.

Vincitore e II Semifinalista : Red Scorpion 

10339215_1193991397334327_4859527044298954250_o

12841344_1195980700468730_5589143785193469911_o

921119_1193991390667661_1798795304207149737_o

Il pubblico tributa i giusti riconoscimenti ad ambedue i combattenti, nulla potrebbe rovinare questo momento…ne siete certi ? Un inviperito Dave Blasco fa seguire alle parole rilasciate nei Promo sui Social i fatti, assalendo il suo ex Tag Partner e solo il ritorno di Scorpion permetterà a Willy G di evitare una situazione ancor più rischiosa.

Al Wrestling Fest non ci sono pause di sorta ed è il momento del III Quarto di Finale, con un’aggiunta dell’ultimo minuto.

RWA Championship Tournament Quarter Finals match, PWE Southern Title On the Line: Mr. Mastodont vs ” Rocky ” Rocco Laurita ( C. ) ( Voto: 5,25 )

Il match in pratica è stato un Semi-Squash di Mastofont , con un The Fighter che ha mostrato qualche buona  ( seppur non perfetta ) tecnica di sottomissione alle gambe come la Reverse Figure Eight, ma la differenza di kilotaggio ha giocato un ruolo fondamentale nell’economia dell’incontro e la parola fine è stata scritta dal Tutore dell’Ordine con la  Spinning Side Slam. Seppure tale contesa non mi abbia convinto a pieno, ho gradito lo spirito battagliero di Laurita, cosa che sembra aver apprezzato pure il Mastodonte, mostrando rispetto e sportività verso Rocky, prima di festeggiare insieme ai tifosi la Corona appena conquistata.

Vincitore, III Semifinalista e nuovo Campione Southern della PWE : Mr.Mastodont

12829242_1194074023992731_3693749238637607039_o

773642_1194075063992627_3718172466576159067_o

12828305_1195951163805017_3304055034456392268_o

In precedenza vi avevo parlato di Dave Blasco e del suo vile attacco ai danni di Willy G ed infatti sarà proprio lui ha salire sul quadrato per tentare di aggiudicarsi l’Alloro RWA. Il suo sfidante ? Un cliente parecchio ostico e distruttivo…

RWA Championship Tournament Quarter Finals match: Dave Blasco vs Lio ” The White Kong ” ( Lèon ) ( Voto: 6,25 )

Piccola nota prima di parlarvi del match: Fiasco/Blasco se come Wrestler l’ho un pochettino rivalutato ( discreto ) al contrario come personaggio ho potuto solo constatare come sia stato a mani basse l’Heel più fischiato, insultato, dileggiato, perculato e canzonato di tutto l’Evento, in ogni sua singola apparizione. È un Cattivo nato ed è un piacere detestarlo ( dal punto di vista dello Sport-Spettacolo, ovvio ).

Scontro all’inizio saldo nelle mani del romano, capace d’impensierire il giovane prospetto della BWT. Blasco pensa di mantenere il vantaggio anche fuori dal perimetro di gara ed invece un errore di valutazione consente a Lio/Lèon ( non è stato facile coordinarsi per i cori, vero Yuri ? XD ) di assestare qualche buon colpo ( ed anche qualche pugno all’aria ) all’arrogante Blasco, sfruttando pure la sedia da barbiere, ormai fissa vicino agli spalti. Tuttavia, quando i contendenti rientrano nel quadrato, la musica cambia ed è DB a dettare il ritmo con uno stile ruvido, vecchia scuola, fatto di pugni, calci, prese statiche e proiezioni semplici ed efficaci come il preciso Vertical Suplex che rifila al Gorilla Bianco, la cui reazione rabbiosa  non si fa attendere : impressionante la sua Fire Man Carry Slam ai danni di Fiasco. La gente rumoreggia ed incita Lio, Kong potrebbe passare il Turno compiendo l’ Upset e decide di ripetere la medesima esecuzione…ed invece è costretto a pagar dazio alla scaltrezza di Blasco che non visto dall’Arbitro, mette le dita negli occhi di Lèon durante il caricamento e lo sconfigge con una Reverse DDT.

Vincitore e IV Semifinalista : Dave ” Ahò, nun vedo niente co ste luci ” Blasco

1617531_1194075923992541_8761299907081098098_o

12841380_1195980873802046_7045607291919603846_o

10321803_1195980920468708_882066464615312757_o

11080842_1194076193992514_2217288909558519556_o

E dopo questo solido confronto la griglia dei Semifinalisti è ormai completata… sicuri ? ” Hot Mic ” è al centro del quadrato per sottolineare la Collaborazione venutasi a creare tra la RWA ed il BWT ed invita Max Malpensa, il Presidente della Promotion , a raggiungerlo per interagire anche con gli appassionati e il Capo della Fed. emiliana non si fa di certo pregare. Malpensa si congratula con entrambe le Compagnie per i talenti che hanno sfornato e che potranno plasmare ancora nelle loro Accademie, mostrandosi felice di questa Alleanza e non  appare restio o indeciso quando Realdini s’improvvisa G.M, proponendogli una sfida Inter-Promozionale. A fungere da rappresentanti vengono scelti il TCW Revolution Champion The Black Ice ( colombiano da anni a Roma ), armato di Singapore Cane e il ” Profeta ” JT9 ( Face o Heel lo si ama e basta ), proveniente da Atlantide ( in provincia di Imola…stavo implodendo dalle risate ) e Hot Mic ottiene pure i servigi di Malpensa come Arbitro d’esperienza. Tutto in ordine, tutto in regola. Non per King Danza: il G.M ufficiale non ha alcuna intenzione di affidare la conduzione dell’incontro ad uno della BWT, sospettando qualche macchinazione e si autoinserisce nel match, al fianco del mascherato Black Ice. Malpensa allora decide di non lasciare solo JT9, presentando un altro elemento della sua Scuderia. Con la presenza di Nico DeMarco/Narciso, il Volto più Bello del Wrestling Italiano ( accompagnato da Miss Olympia e Lydia Shaw, due fighi…ehm, Vallette notevoli ) il tutto si tramuta in un Tag Team match valevole per altri 2 posti da Semifinalista nel Torneo ( sono andato a controllare sulla pagina Facebook della RWA, perchè questo particolare non è stato spiegato al meglio dal vivo ).

RWA Championship Tournament Impromptu Quarter Finals Tag Team match: The Black Ice ( C. ) & King Danza vs JT9 & Nico De Marco ( w/ Lydia Show e Miss Olympia ) ( Voto:  7-  )

Il Profeta e DeMarco ( reduce da un’ulteriore esperienza europea nella LDN di Londra ) cercano in tutti i modi di sovrastare Black Ice, impostando la battaglia come se si trattasse di un Handicap match. Ed in effetti è così, poichè Danza ( vestito con camicia e pantaloni ) non sembra molto intenzionato a confrontarsi con il Team BWT. Avevo ammirato Narciso/DeMarco solo in video e sono stato contento di vedere la fluidità con cui portava a segno il suo parco mosse. C’è  stato qualche errore, come il II Rope Moonsault di JT9 che ha colpito Ice solo in modo parziale o il Crossbody  non perfetto di Nico a cui il Revolution  Champion riesce a sottrarsi. Il colombiano si è dimostrato davvero molto bravo anche in un contesto ” normale” : ne sono state la prova ad esempio la Romero Special, la Crossface e la Lothus Lock in cui ha imprigionato il vanesio DeMarco. Anche JT9 ha dato il suo contributo e il match ha avuto uno svolgimento gradevole, fino alla brusca conclusione: ” The King ” s’impossessa della Kendo Stick e la utilizza per accanirsi  su Black Ice , JT9 e DeMarco. Sarà proprio Narciso a pagare più di tutti, prima prendendosi un colpo secco di Shinai in testa e poi finendo vittima di una letale Piledriver ! La furia di Danza non ha risparmiato neppure Max Malpensa.

Vincitori per Squalifica : JT9 & Nico DeMarco ( w/ Miss Olympia e Lydia Shaw )

10372952_1195927307140736_6646660358303430365_o

11703302_1195925580474242_2348700183226199435_o

921274_1195980023802131_717323530717058388_o

10571968_1194077633992370_5499025354788093739_o

12841166_1194077607325706_636176912143856814_o

Danza dopo questa mattanza se ne va compiaciuto del suo operato, dandoci la possibilità di assistere alla I Semifinale.

RWA Championship Tournament Semi-Finals match : Jail vs Red Scorpion ( Voto: 6 / 6,25 )

Lo Scorpione Rosso si trova a dover fronteggiare il colossale Carcerato della Total Combat con lo svantaggio di aver faticato maggiormente rispetto al suo oppositore. Jail ancor prima che suoni il gong si avventa su RS con un poderoso Shoulder Block all’angolo, seguito da altre azioni in rincorsa e tattiche per nulla corrette, infischiandosene delle reprimende arbitrali. I tifosi incitano a gran voce il beniamino del BWT, dandogli la giusta carica per reagire e Red ci mette anche del suo, sfoderando le sue patentate mosse caratteristiche, tra cui un preciso Dropkick. La differenza di stazza anche in questo caso è notevole e allora ove non arriva la forza bruta, giunge invece l’ingegno: Scorpion fa franare Jail al suolo utilizzando il suo corpo a mo di scaletta e lo condanna alla dipartita con un preciso Splash dal paletto.

Vincitore e I Finalista: Red Scorpion

12829025_1195983237135143_5887845084426499123_o

12783641_1194077630659037_847748799391073484_o

1658219_1194077707325696_7906203888577092695_o

Come ho già sottolineato in precedenza, il ritmo al Wrestling Fest è serrato, è il Torneo che lo impone. Dopo l’esultaza collettiva per il successo di Scorpion, si passa alla II Semifinale tra Dave Blasco e il Campione del Sud della PWE Mr.Mastodont …ed invece no: mai fare i conti senza prima aver interpellato il Profeta !

JT9 impedisce che il match abbia luogo esprimendo le sue perplessità su  cosa stia realmente succedendo, ma ciò per lui non è importante, perchè l’unica cosa che vuole è essere inserito in questa Semifinale ed essere proclamato nuovo Campione RWA. Hot Mic ascolta prima il parere dei lottatori, parecchio contrariati e poi quello del pubblico, decisamente dalla parte di JT9.

Ebbene sì: è tempo di Triple Threat !

RWA Championship Tournament  Impromptu Semi-Finals 3 Way  match : Dave Blasco vs Mr.Mastodont ( C. ) vs JT9 ( Voto : 7- )

Blasco tenta la furbata fuggendo dal ring, beccandosi una sequela di epiteti e bordate di fischi, uniti ai cartoni e alle Chop del Mastodonte e del Profeta, sempre sull’immancabile sedia da barbiere, tuttavia il sodalizio tra i 2 Face ha vita molto breve dal momento che JT9 fa impattare la mano di Mastodont sui gradoni e nel ring gli rifila un calcio negli zebedei, scusandosi con i fan. Nella parte centale del match Mastodont finisce vittima di una Over Castle Neckbreaker di JT9 e della Reverse DDT di Blasco che s’interrompono i rispettivi schienamenti decisivi. Il BWT Guy si rende protagonista di un’azione fantastica, portando a compimento una bellissima 450 Splash sull’ultimo rimasto della Roman Dinasty e solo il salvataggio del Tutore della Legge  interrompe la prematura esultanza dei presenti. Le ultime fasi di questa accesissima Semi finale sono incentrate sul confronto tra JT9 e Mastodont ed è quest’ultimo ad accedere alla finale, stoppando l’uomo della Hand of Destiny con la sua patentata Spinning Side Slam.

Vincitore e II Finalista : Mr.Mastodont ( C. )

10348656_1194135717319895_297581150554466805_o

12819333_1194135803986553_2402407864236839086_o

11136204_1194135747319892_1657103836955506227_o

12829023_1194135840653216_7391933565329106684_o

Il Torneo sta per giungere al suo punto massimo e prima dell’ultimissima battaglia, ” Hot Mic ” e il G.M King Danza danno il giusto risalto all’atto conclusivo, al momento clou del Wrestling Fest !

1780258_1194139247319542_5362089316170456385_o

RWA Championship Tournament Finals match: Red Scorpion vs Mr.Mastodont ( C. ) ( Voto: 6,50 )

12792206_1194139253986208_7035598970638487427_o

12819243_1194139270652873_8701647873185541027_o

1658475_1194139260652874_1989110279670490213_o

( Sarà finita veramente così ? )

Entrambi hanno disputato 2 match per essere nel Main Event ed hanno tutta l’intenzione di uscire dal PalaDanubio con la nuova Cintura RWA salda alla vita. Mastodont ne  è stato il primissimo Campione  mentre lo Scorpione è stato per molto tempo in cima alla BWT, ma non ha mai detenuto il Massimo Titolo della Promotion romana. RS deve fronteggiare di nuovo un avversario che gli è superiore per forza e mole e perciò punta tutto sulla rapidità, senza paura o tentennamenti. Il Braccio Violento della Legge  lo mette alle strette pur incassando  i suoi Calci Volanti, invece nulla può contro  una Shoulder Block in rincorsa che lo spedisce al tappeto. La preda è paralizzata e lo Scorpione Volante  la finisce planando dall’alto con un altro Splash dalla III corda e…e alla fine arriva Danza : il General Manager agguanta l’Arbitro e lo tira fuori dal ring, rendendo nulla la Finale, era tutta una pantomima, una farsa, per giungere al suo vero piano. Il Rè  indice così una Battle Royale valevole per il vacante RWA Title a cui parteciperà egli stesso. Entrano tutti i protagonisti visti fino a questo momento, più qualche nome Extra-Card, per un totale di 20/22 persone.

 

Impromptu Battle Royale for RWA Championship: Nico DeMarco/Narciso, JK, Il Delirio, Bison, Jail, Red Scorpion, Koba, Frankie Mastino, Dave Blasco, Tony Positano, Jail, Lio Kong/Lèon, Willy G, Rocky Laurita, King Danza, Mick Vice, JT9, Jean Jacques Zazà,  The Black Ice, Mr.Mastodont ( Voto: 7,25 )

Che dire ? Stiamo parlando di una Battle Royale, ove l’anarchia e la confusione regnano sovrane. Non è stato facile seguire l’azione sul ring data la natura caotica di questa Stipula ed in maniera nitida rammento la codardia di Blasco nell’evitare lo scontro ( prima di essere estromesso dalla competizione ), la stanchezza di Mastodont quando si è riposato accanto a noi della prima fila, madido di sudore o la naturalezza con cui Black Ice si è seduto sulle gambe di Riccardo ( in seguito ho scoperto che si conoscono da 13 anni ! ). La BR nel mentre prosegue è già parecchi hanno superato con i loro corpi la corda più alta, anche JT9 che ci saluta con un ” Follow, The Buz…The Way !” Non sono rimasti che uno sparuto gruppo di partecipanti: Danza, Willy G, Jail e Red Scorpion. Il Carcerato viene tolto di mezzo dai due Face rimasti ed un  furibondo ” The King ” finisce vittima dello Scorpione. Il cerchio si è ristretto intorno a chi ha disputato il migliore 1 vs 1 della Kermesse, ma questa volta il rispetto e la sportività  verso RS non sono più presenti nei gesti del Wrestler di Fiumicino : essi sono permeati d’odio e disprezzo. Willy G con un Low Blow sorprende Red Scorpion e i fan allo stesso tempo. La fine dello Scorpione sembra ormai giunta ed invece con un ultimo sussulto riesce a spedire il suo ultimo ostacolo per la Cintura fuori ring. Un gesto da vero N.1, completamente vano:  un vasto drappello di Heel sorregge Willy G prima che egli tocchi il pavimento in una vera e propria ignorantissimma, trashosissima e spassosissima citazione al Segmento dei Rousebuds nella Rumble del 2015 ( indovinate quali persone hanno fatto partire la Theme di Adam Rose ? ). Le risate però cessano quando Willy con una precisa Cinturata abbatte Red Scorpion, procedendo così alla sua eliminazione.

Vincitore e nuovo Campione RWA: Willy G

12822199_10209027709757892_1477930760_n

980077_1195927460474054_8011285402256704963_o

12829511_1194153650651435_4827091228098318254_o

10256358_1194184597315007_5766635893340256616_o

12828423_1194208757312591_9024146008319307962_o

12795240_1194208753979258_8749267691987659849_o

Willy G va ad imprimere in questo modo il suo nome nell’Albo D’oro della Rome Wrestling Academy, alzando al cielo il suo primo Titolo Singolo in carriera e a complimentarsi con lui arriva pure Dave Blasco, facendo capire che i loro screzi erano stati montati ad arte per ingannare gli altri combattenti e tutti i tifosi, parecchio scontenti di quanto è accaduto. La celebrazione prosegue con un pestaggio collettivo ai danni di Red Scorpion da parte degli Heel finchè in suo soccorso non si precitano tutti i Face che, messi in fuga il Campione e soci, si sincerano delle condizioni dello Scorpione, tra gli applausi generali.

12496505_1194208767312590_3649401414422742227_o

Nel Post-Show è stato possibile interagire con i Wrestler, tutti molto gentili e disponibili , fare foto, chiedere autografi ed ovviamente parlare con gli altri fan.

Ora vorrei porre alla vostra attenzione gli aspetti negativi e positivi dell’Evento.

Bad Side of Indy Wrestling 

– Sulla pagina Facebook RWA sono stati postati i risultati di WF e mi è parso davvero strano leggere di come DeMarco/Narciso avesse riportato un infortunio alla fine del Tag match quando invece ha comunque partecipato al Main Event nella Battle Royale. I presupposti di uno stop ( in chiave Storyline ) c’erano tutti, per via del colpo di Kendo Stick al cranio e la successiva Piledriver. Tutto cortesia di King Danza. E allora perchè poi farlo competere ugualmente ? Sì, questa può suonare come una critica inutile, ma è sempre meglio evitare tali situazioni. Non stiamo parlando di un qualcosa di grave, ci mancherebbe.

– Giuseppe ” The King ” Danza: ok, il General Manager è un ruolo molto importante e può apparire in più circostanze, ma è importante anche non esagerare. Danza ha una presenza scenica notevole, un Carisma naturale d’accordo, ma pensando a tutti i suoi interventi non ho potuto fare a meno di creare un parallelismo con la EPW e la figura di Axel Fury, anch’egli G.M propenso a presenziare piuttosto spesso all’interno degli Show. Tranne il ” momento  Elvis Presley “, i suoi Promo e le sue ingerenze hanno avuto uno scopo preciso e il suo ruolo, un po’ come quello di Fury, è  di essere un uomo corrotto, votato al proprio tornaconto personale e a quello di chi intreccia il proprio destino con il suo. Compito che si può svolgere anche senza l’ausilio di numerosi Segmenti.

– La vera nota dolente( e lo dico con rammarico ) è stato il comparto tecnico:  le corde non tirate a dovere ( per fortuna poi sistemate un pochettino in seconda battuta con l’uso del tirante ), le ripetute intermittenze del microfono, la macchina del fumo in funzione con i match in svolgimento, la campana che in alcune circostanze non è stata fatta suonare, tutti aspetti che in futuro andranno sistemati per migliorare la qualità degli Eventi.

Good Side of Indy Wrestling

– Il PalaDanubio di Fiumicino, pur  non essendo proprio vicinissimo ed un po’ defilato rispetto al resto della città, ha nonostante tutto una grande importanza per lo Staff RWA, garantendo un buon numero di Sponsor. La Struttura poi, oltre ad ospitare altre Manifestazioni Sportive, si presta bene agli Show di Wrestling. La distanza tra le tribune ed il ring non ha inficiato la connessione  tra fan e lottatori e l’assenza di transenne che mi aveva fatto temere il peggio, non ha costituito problemi. A livello personale non è la mia Location preferita, ma ha il suo perchè e funziona. Sarebbe una bell’idea fornire delle indicazioni per poterlo raggiungere con facilità.

– Il prezzo  concorrenziale e popolare del biglietto ( 5€, gratis per i bambini ) avrà sicuramente attivato la curiosità di molti e tra appassionati ed occasionali, si è arrivati ad un buon riscontro di pubblico ( più di 100 persone, più o meno 100 i paganti ). Risultato incoraggiante e che fa ben sperare per il futuro.

– La diffusione di volantini nelle zone limitrofe è sempre un buon modo per farsi conoscere e per promuoversi.

– Lo storico Annunciatore ” Hot Mic ” ha svolto bene il suo compito ( nel 3 Way match il suo ” tre contro tutti ” ha generato qualche risata bonaria e date le problematiche tecniche, mi sento di elogiarlo ). Lavoro svolto con serietà anche da parte degli Arbitri Fabian/Black Ice ( impegnatissimo )  Max Malpensa e Gabriele Pacchiarotti,  quest’ultimo un po’ impreciso in certi frangenti, comunque sia si è ben comportato.

– Il motivo per cui ho deciso di presenziare a questo Show è da ricollegarsi alla qualità del Roster selezionato e all’opportunità di osservare da vicino elementi valutati solo tramite video su internet e in generale posso dire di non essere rimasto deluso.

– Capita spesso in Italia che il pubblico non sappia come reagire o comportarsi oppure non abbia proprio idea di quello che sta accadendo nel quadrato: per fortuna non è stato questo il caso. È vero che in molte occasioni è toccato agli ” Smartoni ” delle prime file dare il largo per i cori, ciononostante il resto dei presenti si è fatto sentire pure senza ” suggerimenti “, generando una bella atmosfera, caciarona, briosa e vivace. I momenti morti insomma non hanno caratterizzato la Serata e c’è stata parecchia allegria.

In conclusione, darei a questo Show un 6,50. Wrestling Fest ha saputo intrattenere e ha lasciato aperti numerosi scenari: la Faida tra J.J.Zazà e Felix avrà un nuovo capitolo ? Quale sará il destino del PWE Southern Title detenuto da Mr.Mastodont ? La RWA e la BWT come si comporteranno l’una nei confronti dell’altra ? Ma soprattutto… chi si farà avanti per detronizzare quest’uomo ?

12829155_1194209797312487_2881124449807621737_o

Direi che ho scritto anche troppo e con la speranza che questo Report vi sia gradito, vi saluto senza ulteriori indugi, dandovi appuntamento ad un prossimo Show Made in Italy. Quando ? Ahahahahahaahahaahahaah…e che ve lo vengo a dì a voi ? Il Sole  Nascente dice per caso agli indecisi di sganciare i danari per non perdere una grande occasione nella bergamasca i primi di Maggio ? ( Eccolo qui il battutone delirante e malato che cercavo ! Daje così !! )

W il Wrestling e W chi lo segue e lo ama con trasporto.