Shawn Michaels è stato recentemente intervistato da ESPN. Nell’intervista, tra le altre cose, si è parlato del suo controverso match di Crown Jewel 2018, in cui insieme a Triple H affrontò Kane e Undertaker. Riguardo il match, HBK ha detto:

È stato un peccato, perchè Hunter si infortunò, il match non andò bene e non fu apprezzato. C’era molta negatività e ce ne accorgemmo durante la costruzione del match. Ma questa cosa non mi diede fastidio. Guardai il tutto da una prospettiva molto egoistica. A me interessava stare sul ring insieme ai ragazzi, e insieme ad Hunter, visto che non avevo avuto modo di interagire con lui durante l’ultima parte della mia carriera.

Michaels ha proseguito dicendo che è stato contento di aver disputato un ultimo match insieme a delle persone che sono state importanti per lui sia dal punto di vista sportivo che personale. Ha anche aggiunto che gli è dispiaciuto che anche loro siano stati oggetto di critiche, sebbene sapeva che quello sarebbe stato l’ultimo match solo per lui, mentre gli altri avrebbero avuto l’opportunità di rifarsi con altri incontri.

Michaels ha concluso dicendo:

Considero quel match come una cosa a sè stante. Non lo associo a nulla che riguardi la carriera di Shawn Michaels. Riesco a compartimentalizzarlo.