The best of Japan #2 Welcome and Goodbye

Salve ragazzi, benvenuti al secondo episodio della rubrica rivolta solo alle meraviglie del Wrestling Giapponese.
In questa metà di novembre, ci sono stati momenti che non verranno mai dimenticati dai fan. Due ritiri, due ritiri di due delle più grandi leggende di sempre.
Da una parte, vediamo Manami Toyota ritirarsi. Triste, vero?
Manami è stata senza alcun dubbio la più grande wrestler di tutti i tempi.Allieva di Jaguar Yokota, è passata alla storia per essere la wrestler più “stellare” della storia, nella vecchia AJW.
A differenze di molte leggende idolatrate dal web, lei è rimasta costante negli anni sul ring, e con il suo stile è molto ma molto difficile.
E nel fare cose difficili, cosa ha fatto la bella signora come ultima impresa?
51 match. In una serata. Tante avversarie, pochi minuti per ognuna.
Non appena uscirà tutto, esorto a recuperare questo evento. Sarà fondamentale per la conoscenza del joshi.

Risultati immagini per Manami Toyota retirement
L’altro è…Atsushi Onita.
Ne avevamo già parlato nel primo episodio, ma qua possiamo portare in analisi il suo ultimo(ma chi ci crede) incontro.
Onita, insieme a Shingo Takagi( only love for SHINGO) e KAI(è bravo raga, tanto) sfida il trio formato da Kazuyuki Fujita(da menare ‘sto qui),NOSAWA(magari in futuro potremmo approfondire lui e il suo particolare team) e Kengo Mashimo(lui=KAIENTAI Dojo).
Non posso votare questo match, semplicemente  perché è impossibile.
E’ tutto così strano ma coerente,definizione strana,forse astratta ma vera.
Gloria a Onita, sei una divinità di questa disciplina.
Risultati immagini per Atsushi Onita retirement
E con il nostro Shingo, possiamo volare in Dragon Gate.
La Dragon Gate, federazione tanto bella quanto poco cagata dall’IWC.
L’ultimo evento,The Gate of Destiny, è stato bellissimo, tanto.
Così tanto che porteremo in analisi ben quattro incontri.
Che bello rivedere Ricochet nella federazione che l’ha trasformato in un wrestler, vero?E vederlo contro Eita,ancora più bello.
Veramente un bel match, non esagerato ma veramente valido ed è liscio come l’olio.
(3,8 / 5)
Immagine correlata
Nel secondo vediamo CIMA e Dragon Kid sfidare Ben-K e Big  R Shimizu per gli open the twin gate championship.
Un match che secondo me poteva uscire meglio, poiché non ho trovato grande alchimia tra le due coppie…ma il match è senza dubbio godibile e merita di esser visto.
(4 / 5)

Risultati immagini per Dragon Gate the gate of destiny 2017 Ricochet
Il terzo incontro vede il Tribe Vanguard(per l’occasione,il trio composto da YAMATO,Kzy e BxB Hulk),Versek(il già visto Shingo,Yoshida ed El Lindaman) e i MaxiMUM(Kotoga,Yoshino e “belli capelli” Naruki Doi).
Probabilmente il secondo miglior match della serata, un match senza pause e simile ai classici Dragon Gate.Forse non è un capolavoro come quelli, ma cavolo se vale la visione.
(4,3 / 5)
Risultati immagini per Dragon Gate the gate of destiny 2017 Ricochet
E per finire l’evento, il campione Masaaki Mochizuki sfida il “senza casa” Susumu Yokosuka.
Il miglior match della serata, poco da dire. Mochizuki, nonostante l’età, riesce a dare grande prestazioni e Susumu è sempre un fenomeno, un sottovalutato fenomeno.
(4,3 / 5)
Immagine correlata
Ah,che ppv magnifico…ma le sorprese non finiscono. Nel terzo giorno della Gate of Evolution, YAMATO e KZY hanno affrontato CIMA e Ricochet in un match bellissimo. L’ultimo match di Ricochet in Dragon Gate, e possiamo dire che ha chiuso alla stragrande.
(4,5 / 5)

Ed abbiamo, finalmente, finito con la creatura di Yoshihiro Asai.
Ritorniamo in NJPW dove Power Struggle ha fatto molto parlare di sé.
Non parleremo di Ospreay-Scurll(non mi voglio neanche esprimere sulla vittoria del villain), non parleremo di quel signore che ha sfidato the Cleaner, non parleremo neanche del fatto che il wrestler più pauroso del pianeta abbia sfidato il più gioioso. L’unica cosa che importa è il ME: Tanahashi contro Ibushi per il titolo intercontinentale.
Meno bello dello scontro del Climax 27, migliore di tutti gli altri fra loro due. Tanahashi campione è una gioia per gli occhi, una gran gioia. E’ il migliore di questa federazione, non ci sono aggettivi per lui.
Ma fermi tutti:Jay White sfida Tanahashi per il Kingdom!Il match che più attendo per ora, voglio spettacolo!
Immagine correlata

Prima di lasciarvi, oggi portiamo una realtà molto piccola del Giappone:La Tokyo Joshi Pro.
La TJP è una federazione “sorella”(ma direi,figlia adottiva) della DDT, ed è appunto una federazione only joshi.
Il match che portiamo in analisi vede Reika Saiki(La Tokyo Princess of Princess champion) difendere il titolo dall’assalto di Rika Tatsumi.
Ci credete che questo match è tra i migliori dell’anno per quanto riguarda il joshi?
Non sarà al livello dei capolavori STARDOM e SEAdLINNG, ma cazzo se vale.
(4,3 / 5)
Mi scuso per la foto, ma è il meglio che si trova.
Risultati immagini per Tokyo Joshi Pro Smile Yes Shin-kiba
E con le due, vi lascio al terzo episodio che ,si spera, uscirà a fine mese con sempre più match dal mondo del miglior wrestling esistente.