The best of Japan #6 Switchblade and a very strong big man

Gennaio  è stato un mese veramente esplosivo per il mondo del Puroresu.
Dopo Wrestle Kingdom 12, è come se un gran terremoto si fosse scosso in NJPW.
Questo terremoto si chiama New Year Dash. Sono anni che questo evento ci regala sorprese, basti pensare a Kenny Omega che esegue la katayoku no tenshi su AJ Styles o al ritorno di Minoru Suzuki dopo che per anni si è menato con Katsuhiko Nakajima in NOAH.
Immagine correlata
Quest’anno ne abbiamo avute di sorprese, basti pensare a Sanada che sfida Okada, a Jericho che colpisce Naito perché gli ha fregato una mela( nel senso che lo ha attaccato perché aveva voglia, magari Jericho vuole provare ad esser quel che non è), al Bullet Club che ha di nuovo delle crisi interne e a Minoru Suzuki che risfida Tanahashi per il titolo.

Ciò ci porta al primo appuntamento di The New Beginning,a Sapporo.
Nel primo giorno, Hiroshi Tanahashi difende il titolo intercontinentale dall’allievo di Yoshiaki Fujiwara.
Posso essere sincero? Questo è un match a 5 stelle. E’ stato perfetto, Minoru Suzuki ha mostrato una psicologia mostruosa, mirando tutto il tempo alla gamba di Tanahashi, fino a portarlo allo sfinimento, facendolo perdere. Meno bello del loro matchone di King of Pro Wrestling 2012, ma è l’unico match giapponese che per ora è definibile il miglior incontro di gennaio(e se la gioca con Almas vs Gargano di Takeover per il titolo di miglior match in assoluto).
Risultati immagini per Hiroshi Tanahashi vs minoru Suzuki 2018

Nel secondo giorno, invece, Kenny Omega difende il titolo US da Jay White.
E WHITE VINCE SEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
Ok, calmo il mio markismo per lo switchblade. Il match è stato veramente figo, e si nota che White ancora deve imparare( Omega ha fatto la maggior parte del lavoro, ma White si è attenuato in maniera perfetta). Bellissimi gli svariati spot delle V- Trigger o il finale spettacolare, gloria a Omega e gloria a White.

Dopo il match, abbiamo Cody che tradisce Omega con l’intervento di Ibushi per salvare l’ex compagno. E qua, possiamo vedere le basi di quella che potrebbe diventare una delle rivalità migliori del 2018.

Risultati immagini per Kota Ibushi saves Kenny Omega

Ed ora, passiamo alla DDT.
Questo mese la DDT ha proposto il D-Ou grand climax, un torneo con la struttura uguale a quella del Climax della NJPW. Abbiamo avuto ben 14 wrestler partecipanti, dai più famosi come Mike Bailey,Shuji Ishikawa o Tetsuya Endo ai personaggi secondari, per così dire, come Akito o Takao.
Abbiamo ben 8 match consigliati da questo torneo, cercherò di essere il più sbrigativo possibile poiché comprendo che leggersi la review di ben 8 incontri…cioè ne dubito che ci sia qualcuno che veramente le apprezzerà.
L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

Mike Bailey contro Ishikawa è stato ottimo, un classico davide contro golia dove si nota che Bailey è perfetto per la DDT, magari senza il ban negli States non l’avremmo mai scoperto.
Konosuke Takeshita contro Jiro Kuroshio è stato la sorpresa del torneo, proprio perché non mi aspettavo un simil talento da Kuroshio,mentre Takeshita è stato già più volte elogiato dal sottoscritto.
Tetsuya Endo contro Konosuke Takeshita è stato il solito capolavorone della loro bellissima serie, probabilmente il miglior incontro del torneo.
Daisuke Sasaki contro Shuji Ishikawa è stato uno scontro tra i membri della stessa stable(la DAMNATION), molto fisico dove i due hanno puntato principalmente sulla psicologia.
L'immagine può contenere: una o più persone e scarpe
Shuji Ishikawa contro Kazusada Higuchi è stato uno dei migliori scontri tra big man degli ultimi tempi, Higuchi ha proprio quell’alone che può portarlo a vette altissime dell’indiresu.
Tetsuya Endo contro HARASHIMA è stato anch’esso bellissimo, il secondo miglior incontro del torneo ed ovviamente ha valorizzato ancora di più la performance di Endo, che è probabilmente il mio favorito al mondo attualmente.
L'immagine può contenere: una o più persone e persone che praticano sport
Keisuke Ishii contro Konosuke Takeshita è stato un grande scontro, ma era inevitabile. Takeshita ormai lo conoscete, Ishii è quel fenomeno che nel 2017 ha regalato i migliori incontri junior della AJPW.
E siamo arrivati alla finale, tra Shuji Ishikawa e HARASHIMA. Non è stata grandiosa, bisogna dirlo, ma sicuramente una battaglia molto valida, che ha visto vincitore big Shuji, che si conferma come l’attuale miglior big man al mondo(ma attento, Daisuke è sempre dietro l’angolo).
Ed adesso,il buon Shuji sfiderà Takeshita…capolavoro in arrivo?
L'immagine può contenere: una o più persone
Per questo mese è tutto, ci vediamo al prossimo episodio della rubrica, con l’unica certezza rivolta al match tra Sanada e il rainmaker. Buon Puroresu a tutti!