The Fall of 5 Star Wrestling

Oggi vogliamo proporre un piccolo approfondimento sulla ormai chiusa (da pochi giorni) 5 Star Wrestling. La federazione nata in Scozia ha avuto una vita breve, di soli tre anni circa, ma vediamo cosa ha scritto a riguardo il nostro Antonino Cagliostro.

Come si è visto di recente, la 5 Star Wrestling ha chiuso i battenti. La federazione ha avuto vita molto breve, nata negli ultimi mesi del 2015 con l’evento “Regenesis”. Addirittura non doveva essere neanche una federazione, poiché già da due anni prima dell’effettiva apertura l’obiettivo era realizzare videogiochi sul Wrestling. Tornando al primo evento, la card ebbe alcuni personaggi abbastanza noti nelle indy come Marty Scurll o Viper.In particolare, nel main event, si affrontarono John Morrison e Ricochet in un Best Two out of Three Falls match( Lucha Underground non te la prendere). Fu il primo di dieci “eventi” che caratterizzarono la federazione scozzese, con un organizzazione molto sottotono, basti pensare che nel 2017 vi fu un solo evento e nel 2016 solo 3, tutti e 3 a inizio anno. Anche grazie a parecchie collaborazioni, la federazione ha avuto celebrità del mondo del Pro Wrestling mondiale come AJ Styles, Will Ospreay, Rey Mysterio, Jay Lethal, Rob Van Dam, Mark Haskins, Jimmy Havoc e tanti altri. Tra i match più famosi, basta ricordare il dream match tra Styles e Mysterio oppure il miglior match della federazione, avvenuto tra lo stesso AJ e John Morrison per il titolo della federazione. Appunto, il titolo più famoso della fed era il Five Star Champion, tenuto esclusivamente da Morrison per oltre 700 giorni, prima di perderlo  contro Jake Hager. Mancherà la federazione? Assolutamente no, non ha mai avuto un gran posto o una gran figura. E’ riuscita lo stesso a offrire un buon prodotto? A grandi linee potremmo dire di sì. Vale la pena saperne di più? Secondo me, no

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com