Un ex wrestler WWF è stato brutalmente pestato

L’ex Superstar WWF Tom Magee è stato brutalmente pestato Martedì di fronte alla sua abitazione. Un inviato della CBS riporta che il tutto è stato causato da una contesa per un parcheggio, e sei uomini hanno aggredito l’ex wrestler.

Magee ora non è più il bodybuilder che alcuni fans ricorderanno, e dopo i fatti di Martedì pare ancora più irriconoscibile. Ha infatti rimediato una frattura dell’osso orbitale e una commozione cerebrale in seguito ai calci e pugni ricevuti.

Un vicino di casa, intervenuto in soccorso di Magee, ha detto che secondo lui si è trattato di tentato omicidio, e se non fosse intervenuto nessuno Magee avrebbe rischiato la vita.

Due dei sei assalitori sono stati presi in custodia dalla polizia di Los Angeles, e denunciati per aggressione armata. Magee adesso è a casa ma ha datvanti a se un lungo periodo di convalescenza.

Magee ebbe una carriera da wrestler WWF tra il 1986 e il 1990. Vince McMahon rimase molto impressionato dal suo fisico e lo considerava l’erede al trono di Hulk Hogan. Nel suo libro, Bret Hart ha scritto che dopo un suo match contro Magee, McMahon andò da lui e disse “Quello sarà il mio prossimo campione!”.

Le mie passioni vanno un po’ a momenti, ma le uniche costanti sono calcio, serie TV e wrestling. Riavvicinatomi a quest’ultimo all’età di 13 anni, verso i 18 ho cominciato a mettere il naso fuori dalla WWE, con cui ho sempre avuto un rapporto di amore/odio. Adesso guardo ciò che mi interessa, senza focalizzarmi su precise realtà.

Francesco Benedetti

Le mie passioni vanno un po' a momenti, ma le uniche costanti sono calcio, serie TV e wrestling. Riavvicinatomi a quest'ultimo all'età di 13 anni, verso i 18 ho cominciato a mettere il naso fuori dalla WWE, con cui ho sempre avuto un rapporto di amore/odio. Adesso guardo ciò che mi interessa, senza focalizzarmi su precise realtà.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com