Un ricordo di Ray

È stata annunciata la morte, avvenuta il 30 agosto a soli 36 anni, di Ray, vittima di un tumore al cervello. Il suo vero nome non è mai stato reso pubblico.

Nata a Hong Kong (allora territorio britannico) il 14 febbraio 1982, esordisce il 15 settembre 2003 nella Gatokunyan, venendo sconfitta dalla sua trainer Sakura Emi alla storica Korakuen Hall di Tokyo, con il nome di Rei (che in giapponese significa “zero”). Quando, pochi mesi dopo, Sakura Emi lascia la promozione, Rei è una delle poche tra le sue allieve a decidere di rimanere fedele alla Gatokunyan, dove resta finché la promozione non chiude, all’inizio del 2007. Nel frattempo combatte anche nella JDStar con il nome di Caribbean Moon.

Passa poi alla Ibuki, una promozione che ha esplicitamente l’obiettivo di formare wrestler per il futuro. Qui acquista il nome di Ray. Con il nome di Passion Ray, lotta anche in Big Japan Puroresu (BJP).

Quando la Ibuki chiude, nel 2010, combatte per la Smash con il nome di Lin Byron, per la prima volta senza maschera. In quella promozione finge di essere un’esordiente assoluta nel mondo del wrestling e di non sapere il giapponese, rendendola così antipatica al pubblico.

Nel gennaio 2011, viene annunciato il ritorno di Ray. Combatte qualche match in Smash con il suo vecchio personaggio, poi firma con la Ice Ribbon, la federazione fondata e gestita dalla sua trainer Sakura Emi, rimanendo comunque libera di apparire regolarmente in Smash. In marzo vince il titolo di coppia della Ice Ribbon proprio con Sakura Emi; lo perderanno in giugno. Lascia la promozione nel 2012, proprio nel periodo in cui la Smash chiude.

Nel giugno 2011, intanto, combatte nel primo show organizzato dalla Reina, una promozione giapponese ispirata alla lucha messicana e supportata dalla CMLL, e ne diventa la prima campionessa. Nell’autunno di quell’anno la CMLL la porta in Messico per qualche settimana, e lì cede la cintura.

Tra il 2012 e il 2014 combatte regolarmente, con il personaggio di Lin Byron, nella WNC, promozione nata dalle ceneri della Smash, di cui vince il titolo nell’aprile 2013; lo renderà vacante nel luglio di quell’anno, essendosi fratturata una gamba durante un match e risultandole quindi impossibile difenderlo.

Rimane anche a lungo con la Reina, e alla fine del 2013 vince il titolo di coppia con Leon (lo renderanno vacante nel marzo del 2014).

Appare anche spesso in Shimmer.

Organizza personalmente una serie di eventi, combattendo in tutti.

Nell’aprile del 2015 la FMW riapre dopo 13 anni, e Ray è uno dei primi nomi annunciati.

Oltre al wrestling, Ray è un’ottima pianista e ha composto diversi brani; è stata acclamata in Giappone anche al di fuori dell’ambiente del wrestling quando, nel 2012, ha aiutato la polizia ad arrestare un maniaco su un treno a Tokyo. Ha anche partecipato ad alcune competizioni di body building, una volta classificandosi seconda.

Nel dicembre del 2015, dopo un colpo alla testa, la wrestler si sottopone a un controllo di routine durante il quale le viene scoperto un tumore al cervello. Un paio di mesi dopo, scopre che il tumore è maligno.

Muore il 30 agosto 2018.

Ray/Lin Byron

14 febbraio 1982 – 30 agosto 2018

LEGGI ANCHE

Marco Piva

Non c'è niente da vedere. Su, su, circolare. Va bene... ho 40 anni, vivo in Scozia, guardo il wrestling da Wrestlemania III, ormai non sopporto più la WWE ma seguo con cura tutte le indipendenti possibili.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com