WTW REVIEW: ELIMINATION CHAMBER 2018

L’Elimination Chamber ha vissuto storicamente momenti di alto livello…chi si dimenticherà mai l’incasso di Edge su Cena…della prima valigetta?…e di basso livello…Dicember to Dismember…vi dice qualcosa?. L’edizione 2018 presentava un incredibile novità, impensabile alcuni anni fa…la prima EC femminile.


Raw Women’s Championship Women’s Elimination Chamber Match

Alexa Bliss (c) won @ 29:35 via pin

La WWE decide di aprire le danze con la prima elimination chamber femminile della storia, che seppur trascorre in modo telefonato in tutte le sue entrate ed eliminazioni risulta essere logica e godibilissima. Se andiamo ad analizzare il risultato credo che non ci fossero dubbi sull’esito. Bliss doveva arrivare a Mania con la cintura e lo fa alla sua maniera con astuzia e bravura. L’atleta é ormai apprezzatissima anche dal pubblico nonostante il suo ruolo heel ed in pochi lo avrebbero pensato dal giorno del suo debutto ad NXT come accompagnante di Murphy & Blake. Gli incredibili progressi fanno di lei ora una delle atleti piú solide del roster femminile della compagnia di Stamford. Le due “novate” orfane della sfortunata capo banda, Paige, hanno ben figurato sul quadrato un po meno al momento della eliminazione, ma quello doveva essere il loro ruolo…la EC doveva essere una vetrina per loro e così è stato. Mickie James ha avuto il suo piccolo spot sfruttato con esperienza e Bayley e Sasha hanno probabilmente dato il via a quella che sará una faida che le vedrá affrontarsi a Wrestlemania con la seconda nei panni della cattiva di turno, figura che le si addice di piú fin dai tempi di NXT. Ripeto incontro estremamente logico nella sua conduzione che peró ha regalato divertimento ai presenti nell’arena e credo anche a molti davanti allo schermo. Personalmente lo ritengo un esperimento perfettamente riuscito.

(3,5 / 5)


Raw Tag Team Championship Match

The Bar (c) def. Titus O’Neil and Apollo @ 10:46 via pin

Ovvio che nessuno si aspettasse che The Bar potesse perdere i titoli in questa occasione. Classico incontro senza via d’uscita che probabilmente smetteremo di vedere dopo Mania quando i PPV saranno a roster uniti. Entrando poi nel dettaglio, match normale, costruito sul classico schema dell’isolamento di uno dei membri del tag team face…e finale rush. Nel complesso non posso biasimare Titus e Apollo gettati nella mischia dopo mesi per non dire anni di anonimato. Un classico tappabuchi che per lo meno non é da buttare ma che si fa guardare…anche se rimane di “fattura” settimanale. Vedremo ora chi saranno gli avversari di Cesaro e Sheamus a Mania, sperando che non vengano dirottati nel kick off.

(2 / 5)


Asuka def. Nia Jax @ 8:14 via pin

Odio ripetermi, ma…c’era qualcuno che si aspettava la perdita di imbattibilitá di Asuka? Ovviamente no. L’incontro é stato semplicemente il “time building” finale per Asuka e chi meglio di Nia Jax per avversaria (usata in tipo stile Big Show o Mark Henry al femminile). Nella mente del fan medio questa imbattibilitá doveva essere rafforzata dalla vittoria su una lottatrice piú forte físicamente di lei. Riassumendo, típico incontro in stile WWE in un PPV di transizione. Unica differenza che onestamente non ho condiviso é stato il pin finale…se vuoi veramente innalzare Asuka, falla vincere di astuzia e poi farla massacrare alla fine, mandi il messaggio che Nia Jax non é stata realmente sconfitta…cosa invece, che a mio avviso, doveva succedere. Ma si sa…magari la WWE avrá qualcosa di sensato senso in mente.

(2,3 / 5)


Matt Hardy def. Bray Wyatt @ 10:07 via pin 

Incontro bruttino presentato con le tempistiche sbagliate. Questo era un incontro da costruire poco a poco e presentarlo in un ambiente piuttosto “smart” come Wrestlemania dove molto probabilmente la folla sarebbe esplosa. Probabilmente, la WWE, proprio per questo motivo, ha voluto abbassarne l’interesse in questi mesi ed in questo incontro che si è concluso in modo pulito senza aggiungere nulla alla faida, anzi probabilmente quasi affossandola. Personalmente ora vedo molta problematica a risollevarla. Vedremo cosa si inveteranno a Stamford. Dal punto di vista tecnico non si è visto praticamente nulla, l’unica cosa divertente sul quadrato è stato l’appalauso di Hardy alla classica taunt stile esorista di Wyatt, in pieno style Broken/Woken…

(1 / 5)


Universal Championship #1 Contenders Men’s Elimination Chamber Match

Roman Reigns won @ 40:04 via pin

La Strowman Chamber è stata discreta e fino al pin finale anche logica nonostante molti pensino il contrario e vi spiego il perchè. Chi è il lottatore più forte in WWE? Lesnar. Chi è l’unico lottatore che lo ha fatto veramente soffrire? Strowman. Se Strowman elimina tutti i partecipanti della chamber tranne Reigns, in che cosa si converte Reigns? Nel lottatore che può rischiare di battere Lesnar. Questo credo fosse il messaggio che la WWE ha voluto dare al pubblico e fino al pin finale, nonostante si possa non essere d’accordo con la scelta della compagnia tutto era filato liscio. Ora la domanda è, perchè far massacrare il vincitore nel post match? Strowman era già uscito benissimo dall’incontro, che bisogno c’era di affossare Reigns? Al momento non ho ancora trovato risposta…vedremo nelle prossime settimane. Per il resto un buon incontro, con delle ottime inquadrature, molto più realistiche (se avete mai visto in incontro di wrestling dalla prima fila capirete di cosa sto parlando), dove tutti hanno fatto più o meno il proprio, ma che a mio parere si colloca sotto la chamber femminile. Mi aspettavo che durante il match si potessero iniziare a costruire alcune faide, ma così non è stato…per quello dovremo aspettare credo i prossimi Raw.

(3 / 5)


PPV RATE  (2,8 / 5)

Nel complesso un PPV di transizione solido con due buoni incontri, l’arrivo di Ronda in un angle tragicomico ma comunque da vedere, un incontro di coppia guardabile e un Wyatt Vs Hardy bruttino. Probabilmente non uno dei migliori PPV dell’anno, ma obiettivamente ho assistito a ciò che mi aspettavo. Ora…Mania…Sono io…o a Raw non si hanno ancora troppo le idee chiare nel mid carding? Non sono io.

EMG OUT!

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com