WTW Review: ICW 8th Annual SquareGo!

Il primo evento 2019 della ICW è coinciso, come sempre, con la SquareGo!. Devo essere sincero, non sono un grande amante degli “Over the top rope event” dal punto di vista del lottato, però si che mi stuzzicano sempre l’appetito dal punto di vista del booking, presente e futuro. Vi starete chiedendo come è stato questo PPV (lo so, non è un PPV…ma avevo voglia di scriverlo perchè fa figo)…vi anticipo qualcosa…bello…

…ok ho la vostra attenzione ora…

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G WTW REVIEW


ICW Tag Team Championship

The Kings of Catch (Aspen Faith & Lewis Girvan) def. P.o.D. (Ashton Smith & Rampage Brown) (c)

Era la vittoria che tutti volevano…che tutti si aspettavano di vedere…e che tutti erano pronti a celebrare, non per questo è stata scontata nel risultato. A memoria uno dei migliori tag team match della compagnia che ricordo da tempo a questa parte. Intenso, divertente, ben combattuto dentro e fuori dal ring…e se volete sapere la verità fino in fondo, all’inizio non l’ho gustato fino in fondo a causa delle inquadrature che mi sembravano troppo ravvicinate rispetto al solito. Le due coppie hanno dimostrato molta chimica e fino alla fine, il risultato è sempre sembrato in bilico, cosa che non guasta mai in incontri dove, in chiave smart ci si poteva aspettare solamente la vittoria degli sfidanti. Vedremo cosa ci riserverà il futuro…per il momento EMG si accontenterebbe di una rivincita.

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

ICW Women’s World Title match

Kay Lee Ray (c) vs Toni Storm finisce in No Contest

Peccato, peccato ed ancora peccato…perchè le due ragazze avevano creato un atmosfera incandescente grazie ad un incontro di una qualità veramente alta…peccato perchè poi lo si è rovinato tutto con un finale molto discutibile per non dire insensato. Non mi riferisco alla scelta del No Contest, che può essere vista come una sorta di protezione e che pur non apprezzandola la posso anche capire…mi riferisco al mezzo attraverso il quale si è arrivati a questo no contest e non al motivo. Riassumo molto brevemente: Kasey, lottatrice che negli ultimi mesi si vedeva poco e quando si vedeva, perdeva, interviene nell’incontro per cercare di aiutare Kay Lee con la finalità di impedire che il titolo ICW possa andare in un’altra federazione insieme a Toni Storm…perchè lei vuole il titolo. Ripeto, sebbene la motivazione mi sembra sensata…priva di senso è la persona che viene utilizzata…ossia Kesey…nel backstage c’erano lottatrici…o meglio una lottatrice (Aivil), che avrebbe avuto ben più senso.

2 out of 5 stars (2 / 5)

ZeroG Championship

Joe Coffey (c) defeats Ilja Dragunov

Un gioiellino…personalmente uno dei migliori incontri dell’anno (tra quelli che EMG ha visto fino ad ora). Bello…fisico…ben raccontato da entrambe le parti. Di sicuro sia Coffey che Dragunov, non si sono mai tirati indietro ed hanno offerto un grandissimo spettacolo per i presenti e non, nonostante il risultato fosse “evidentemente” telefonato con la conferma del campione. Uno di quei classici match, che non hanno bisogno di molte parole, se non quelle che dicono: Se avete la possibilità, recuperatevelo si o si. Dal punto di vista della storyline…oltre al cambio della cintura (fisica made in Coffey) poco da dire, se non aspettare quello che succederà come conseguenza della SquareGo!

4.3 out of 5 stars (4,3 / 5)

ICW World Heavyweight Championship

Lionheart (c) def. Angélico

Il grande problema che ha avuto questo match è stato quello di essere venuto subito dopo un piccolo capolavoro…e di conseguenza, trovarsi in quella death valley in cui nessun lottatore vorrebbe stare, ossia in quel posto circondato da fan, spompati e bisognosi di riposo fisico ed emotivo…perchè l’incontro non è stato brutto anche se non memorabile. Piccola postilla, se devo essere sincero, inizia un po a stancarmi il modo fotocopia con il quale Lionheart chiude ultimamente i suoi incontri. Non mi riferisco alle sue “signature move”, ma al modo ripetitivo in cui vengono proposte senza alcuna variazione. Dal punto di vista della storyline, vedremo, così come per lo Zero-G championship, quali conseguenze porterà la SquareGo!.

Ultima riflessione, personalmente, ho preferito, l’Angelico di Wiplash che quello di Lionheart.

2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

8th Annual SquareGo!

Rudo Wins

Partiamo con il dire che è stato un bell’incontro, bookato bene non solo per quanto riguarda la storia raccontata in ring, quanto anche per la costruzione futura di alcuni lottatori (vedi Kez Evans autore di illustri eliminazioni e l’eroico Liam Thompson entrato con il numero 1 ed eliminato solo per “distrazione”) ed ovviamente per le storyline che vedremo durante il 2019. La unica cosa sulla quale non sono d’accordo (a differenza di molti di voi) è la scelta del vincitore. Badate bene sono molto contento per Rudo, ma avrei preferito che questo inserimento nel giro titolato avvenisse più lentamente. Personalmente avrei visto meglio Joe Hendry come conferma della stable di Dallas. Ripeto è una opinione personale che non influisce minimamente sulla valutazione del match. Così come avrei preferito un uso più evidente delle armi. Detto ciò, una contesa che mi ha divertito, nella quale si sono visti momenti comici, momenti tecnici e momenti di phatos, come dovrebbe avvenire per incontri di questo tipo.

3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

EVENT RATE

3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

La ICW apre il 2019 con un buonissimo evento, migliore a mio modo di vedere dell’ultimo F&L. Si sono visti due buonissimi incontri ed un piccolo capolavoro. Peccato per il match femminile che prometteva benissimo e peccato per l’incontro per il titolo maggiore della federazione che è stato oscurato da tutto quel “buono” che si era visto prima. Contento per le scelte fatte durante la SquareGo! che hanno voluto lanciare quel messaggio che tanto amo: “perdiamo pedine importanti…siamo pronti a costruirne delle altre fatte in casa”.

Detto questo EMG vi consiglia di prendervi tre orette di tempo della vostra vita e recuperarvi questo spettacolo…dove? semplice nel canale della compagnia che trovate a questo link(https://icwondemand.pivotshare.com)

EMG F*****G OUT!

Enrico Maria Gorreri

EMG...semplicemente EMG

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com