WTW REVIEW: IMPACT WRESTLING CROSSROAD

Siamo al secondo ppv del nuovo anno per Impact WrestlingCrossroad…Tutti i titoli del roster erano in palio, dai titoli di coppia, l’ X Division Championship, il Knockouts Championship, il World Championship e infine Bobby Lashley che ha affrontato gli o.V.e. Vediamo cosa è successo nello specifico.


Benvenuti alla

WTW REVIEW DI IMPACT CROSSROAD


Impact World Tag Team Championship Match:

LAX (c) def. Cult of Lee via pinfall

Il primo incontro dello show, un opener dove erano in palio i titolo di coppia del roster. Mi aspettavo subito un incontro molto interessante e così è stato. La loro faida è stata creata bene e portata avanti ancora meglio, una delle migliori costruzioni dell’ultimo periodo a Impact secondo me. Entrambi i team hanno avuto delle ottime occasioni per portare a casa la vittoria ma i campioni grazie a un ottima mossa combinata nel finale hanno ottenuto il pin vincente e hanno confermato il loro titolo. Faida arrivata al termine? Non saprei dirlo con certezza.

(2,8 / 5)


Champion vs Champion Match:

Matt Sydal (c) def. Taiji Ishimori (c) via pinfall

Un match che aspettavo con grande interesse, speravo e credevo che potesse essere uno dei migliori del ppv e menomale così è stato. Ishimori ha messo in palio il suo X Division Championship mentre Matt Sydal il suo Grand Championship. Un incontro che non vedevo da tempo a Impact e che ha confermato nettamente le mie aspettative. Entrambi hanno lottato con voglia e una grinta molto importante dato che avevano una grande occasione per vincere entrambi i titoli e uscire dal ring come Double Champion. Ishimori è andato a un passo dalla vittoria, ma Sydal forte della sua grande esperienza ha meritato di vincere il match e entrambi i titoli. Faccio ugualmente i miei complimenti a entrambi.

(3,3 / 5)


Impact Knockouts Championship Match:

Allie def. Laurel Van Ness (c) via pinfall

Un incontro dove era in palio il titolo Knockouts di Laurel Van Ness, Allie dopo essersi nuovamente guadagnata una grande occasione per prendere il titolo alla campionessa non ha sprecato questa seconda opportunità e dopo aver fatto un ottimo match è riuscita a sconfiggere la campionessa e diventare per la seconda volta nella sua carriera come wrestler la campionessa femminile del roster. Non credo che Laurel Van Ness però stia ferma e non provi a riprendere quel titolo.

(3 / 5)


Bobby Lashley & Brian Cage def. o.V.e (w/Sami Callihan)

Il match era inizialmente nato come un handicap match dove Bobby Lashley doveva affrontare gli o.V.e. Lashley ha trovato però un alleato in Brian Cage e la sua presenza in tag team con l’ex campione è stata fondamentale per riuscire a trovare una bella e convincente vittoria contro  gli ex campioni di coppia del roster. Che sia nata una bella amicizia tra i due?

(3,3 / 5)


Impact World Championship Match:

Austin Aries (c) def. Johnny Impact via pinfall

Il main event del ppv, Johnny Impact ha avuto una nuova occasione per provare a prendere il titolo di Austin Aries. Sono stato molto colpito da quanto ho visto sul ring e nettamente è stato il migliore match del ppv. Credo che la vittoria e la conferma titolata di Aries sia il risultato più corretto che ci potesse essere nell’incontro. A livello di storyline è il risultato migliore che ci potesse essere e la faida potrà così continuare.

(3,5 / 5)


PPV RATE

Un ppv che come livello è sicuramente più alto delle normali puntate, avere ben quattro match titolati su cinque incontri non poteva che essere un incentivo per fare bene sul ring da parte dei partecipanti. Molto piacevoli soprattutto il main event e il match tra il giapponese Ishimori e Sydal. Sono molto contento per la vittoria di Sydal e ora che possiede due titoli può veramente diventare una colonna portante della federazione.

(3,3 / 5)


 

 

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com